MODERNISTI cristiani in politica

my JHWH holy ] senti tu, come gridano i predestinati all'inferno: salafiti farisei massoni GENDER DARWIN: regime Bildenberg Merkel troika Maometto, New AGE: Halloween? ma, le loro vittime non hanno una voce, e non hanno avvocati per difendere i loro diritti, loro hanno soltanto le lacrime per piangere! .. e le loro lacrime? noi abbiamo raccolto! Tu per premiarli, io per vendicarli!
=============================
Mogherini la FEDERICA, è diventata una preda sessuale molto ambita in ARABIA SAUDITA: tanto che, hanno dovuto fare una lotteria in favore dei pellegrini: all'idolo MECCA CABA! Il Ministro degli Esteri dell’Arabia Saudita, Adel Al-Jubeir, ha detto: "l'ho vista prima io!" Ma, un Principe con il beccotto un certo: " mr ABDallah" ha detto: "io posso pagare di più", ma, per la testa del marito di: l’Alto rappresentante per gli Affari esteri dell’Ue: in una macelleria in Siria: catena hamburger's MAOMETTO: di esercito libero siriano, dove sanno tutti che, il dio di Obama è il GUFO Rothschild SPA FMI, li hanno detto per la sua testa: più di 10 euro non possono pagare
===================
mi sono molto spaventato perché, se tu scrivi "Mogherini" in "Bing"? LEI non esce proprio: il nome di: Federica Mogherini è una politica italiana, Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza dal 1º novembre 2014. MA ANCHE SE LEI è UN PRESTANOME DI 20° (VENTESIMO LIVELLO) dei S.P.A. Banche CENTRALI, ROTHSCHILD regime BILDENBERG, tuttavia, il motore di ricerca google le ha fatto giustizia!
=====================
nessuno mi dovrete dire: "tu non ci avevi detto niente!" ] [ Thousands Year Old Mystery Solved by Amazing Discovery in Jerusalem's City of David A monumental discovery was unearthed in the archaeological excavations at the City of David, located just south of Jerusalem's Old City at the much older heart of the ancient Biblical city. The discovery puts to rest one of the largest archaeological riddles concerning Jeruaslem - namely, the location of the Greek Seleucid imperial fortress that Antiochus Epiphanes (215-164 BCE) is known to have built to rule the city and oversee Jewish activities on the Temple Mount. The fortress was eventually destroyed by the Hasmonean Maccabees as they overthrew the Greek occupation. Excavations at the Givati Parking Lot dig site, located in the City of David national park, have been ongoing for a decade. The Elad Foundation manages the national park and funds the digs, which have revealed numerous finds that are on display to the public at the site. But regarding the location of Antiochus's fortress, which is mentioned in the Book of the Maccabees and the writings of Josephus, despite numerous proposals raised in the last 100 years of archaeological research it has remained elusive. However, according to researchers, in recent months decisive evidence locating the fortress has been found in the form of a section of ancient wall that is estimated to be the base of a tower four meters (13 feet) wide and 20 meters (65 feet) long, replete with a glacis artificial slope. The glacis, built adjacent to the wall, is a defensive element made out of layers of dust, stone and pitch, and meant to keep away attackers. This slope reached as far as the Tyropoeon Valley that crossed the ancient city of Jerusalem, and served as an additional defense. Ballista rocks, bronze arrow heads and led slingstones were found at the site with the sign of the trident on them, the symbol of Antiochus Epiphanes's rule, bearing testimony to the battles in which the Hasmoneans triumphed and routed the Greeks. Historical records indicate the fortress was manned by salaried Greek soldiers as well as Jewish Hellenists who betrayed their people, and further detail how the forces in the fortress caused great suffering to the Jewish residents of Jerusalem. However, in 141 BCE after a long siege to starve out the Greeks, Shimon the Hasmonean was able to conquer the fortress and force the Greeks into surrender. According to archaeologists Dr. Doron Ben-Ami, Yana Tchekhanovets and Salome Cohen, who are directing the excavation on behalf of the Israel Antiquities Authority (IAA), the new discovery gives a new understanding of the history. "This sensational discovery allows us for the first time to reconstruct the layout of the settlement in the city, on the eve of the Maccabean uprising in 167 BCE," said the researchers. "The new archaeological finds indicate the establishment of a well-fortified stronghold that was constructed on the high bedrock cliff overlooking the steep slopes of the City of David hill." "This stronghold controlled all means of approach to the Temple atop the Temple Mount, and cut the Temple off from the southern parts of the city. The numerous coins ranging in date from the reign of Antiochus IV (Antiochus Epiphanes) to that of Antiochus VII and the large number of wine jars (amphorae) that were imported from the Aegean region to Jerusalem, which were discovered at the site, provide evidence of the citadel’s chronology, as well as the non-Jewish identity of its inhabitants."Source: Arutz Sheva
======================
nessuno mi dovrete dire: "tu non ci avevi detto niente!" ] [ tanto tuonò, che piovve in ARABIA SAUDITA il Regno della BESTIA sharia ] Bibi’s Message to the World Proves That Israel is not Going Anywhere. Binyamin Netanyahu’s message to the "Masa" (Israel Journey) participants is truly inspiring. That is, it’s inspiring and very true. He has made nothing up. There is something incredible about history that was kept alive by a People that would not give up. The world has changed and the Jewish Nation has progressed into the 21st century. This is a nation that has advanced so much that it has returned to its 3000 year old homeland. The Jews of the world have come back to their land to rebuild, to rejuvinate and to be a moving force of enlightenment, humanity and spirituality for all nations of the world. A dream of centuries is materializing before our very eyes. Published: November 3, 2015
======================
Renzi, corto circuito governativo [ by Redazione ] Matteo Renzi [ è un fanfarone ciarlatano ( come tutti i politici occidentali Merkel Tr0ika) lui è UN PRESTANOME DI 20° (VENTESIMO LIVELLO) dei S.P.A. Banche CENTRALI, ROTHSCHILD regime BILDENBERG usura e schiavitù mondiale, Nuovo Ordine Mondiale Baal Marduk JaBullOn è Dio ] all'assemblea dei parlamentari Pd, dopo aver premesso di voler precisare "un punto" sulla legge di stabilità, ha affermato - "Sulla sanità, il sociale e la cultura, noi investiamo più di prima". La dichiarazione del premier è stata diffusa dall’agenzia Ansa. Dev’esserci un corto circuito, di quelli seri, a livello di governo. Legittimo, caro lettore, che Tu mi chieda conto di tale ultima affermazione, che leggera certamente non è. Doveroso, quindi, dartene contezza. Se sulla sanità, non sembra proprio la riprova delle affermazioni del Premier il recente colorito scambio di considerazioni e dichiarazioni tra Matteo Renzi e Sergio Chiamparino, governatore del Piemonte e Presidente della Conferenza dei Presidenti di Regione, smentita ancor maggiore la ritroviamo nel clima teso, che si respira nelle Onlus che si occupano del sociale, tutte preoccupate più che mai del loro futuro, a causa dei progressivi e continui tagli al loro fabbisogno economico minimo per garantire i servizi. Ma è il mondo della musica (quella seria, parte integrante e sostanziale della cultura del Paese) quello che smentisce categoricamente l’affermazione del premier. Ad agosto scorso una sessantina tra le più importanti associazioni musicali del Paese hanno ricevuto la notizia di essere state letteralmente cancellate dal Mibact (Ministero dei beni e delle attività culturali, e del turismo), o meglio che il contributo annuale loro destinato era stato azzerato, il che di fatto equivale a cancellarle. E’ bene precisare che i meccanismi di contributi concorsuali fanno sì che, quando cancello un mio contributo, a cascata provoco la sostanziale contrazione anche di eventuali contributi europei e degli enti locali. Se è una tragedia senza precedenti, anche se le avvisaglie si avvertivano già da qualche anno, viste la continua e progressiva falcidie di autentici gioielli della cultura musicale, basta citare l’Autunno Musicale a Como, o per rimanere in Puglia la Fondazione Piccinni, quest’anno si è giunti all’apoteosi dei misfatti: la strage degli innocenti ordinata da Erode è forse l’unico paragone possibile con quello perpetrato ultimamente a danno della cultura musicale italiana. E’ stato l’ultimo atto di un direttore generale dello spettacolo dal vivo, Salvo Nastasi, che ha avviato le stragi con Bondi e le ha continuate con i successori, Franceschini compreso, chiamato, quindi, a più alti incarichi, visto che, ottenuta il 6 agosto la promozione (o meglio la chiamata) a vice segretario generale di Palazzo Chigi, veniva poco dopo nominato commissario a Bagnoli. Povera Terra dei fuochi, non bastava la Camorra, ora anche il Governo ci mette del suo. Se è vero che i fondi sono aumentati, ma non arrivano ai legittimi beneficiari, che vengono anzi massacrati, mi sa proprio che il Rottamatore ha alzato il tiro, colpendo ad altezza d’uomo, dopo i politici scomodi (da ultimo Marino), anche tutta la sanità, il sociale e la cultura, mondi non allieneati e non facilmente riducibili al pensiero unico. Mala tempora spirant, amici lettori.
=================
¡Hola, lorenzoJHWH King ISRAEL ] [ Gracias por firmar mi petición, "Papa Francisco: rezo por Ud" dirigida a Papa Francisco. Ayuda a ganar esta petición pidiendo a tus amigos y familiares que la firmen. Es muy fácil compartirla con tus amigos en Facebook: sólo tienes que hacer clic en http://www.citizengo.org/es/signit/30813/view para difundirla. Y lo más importante: abajo tienes un ejemplo del email que les puedes reenviar a tus contactos. Gracias de nuevo. Juntos estamos haciendo posible el cambio. Papa --------- Mensaje para reenviar a tus amigos: ¡Hola! Acabo de firmar la petición "Papa Francisco: rezo por Ud" en CitizenGO dirigida a Papa Francisco. Me parece un tema muy importante, y me gustaría que tú también lo apoyases. Aquí está el enlace: http://www.citizengo.org/es/sy/30813-papa-francisco-rezo-por-ud?tc=ty&tcid=17097865 ¡Muchas gracias! lorenzoJHWH King ISRAEL Este correo ha sido enviado por CitizenGO a lorenzo_scarola@fastwebnet.it.
=====================
fatti di analoga gravità sono stati registrati in diverse circostanze, ad un relatore? gli hanno vandalizzato l'auto! [ bullismo, massimalismo e squadraccie naziste GENDER ] [ Gender: rissa a Bari. Questa è discriminazione. by Roberto Mastrangelo ] Liberi di esprimere le proprie idee: sempre. Liberi di impedire agli altri di esprimere le proprie: mai. La democrazia moderna, in fondo, dovrebbe essere tutta qui. Eppure a volte si trascende e si superano i limiti della decenza. L'altra sera, in una parrocchia di Bari, alcuni attivisti di Zona Franka (e non solo) hanno impedito lo svolgersi di un dibattito sui valori della famiglia e sulle tesi gender che, a diverse tinte e con molte sfumature, risiedono anche nella scelta della Regione Puglia di aderire alla rete nazionale Re.A.Dy. contro ogni discriminazione. Eppure proprio i paladini dell'antidiscriminazione hanno impedito, con la forza, che persone che la pensano diversamente possano esprimere la propria opinione e supportare le proprie tesi. E non è forse anche questa una discriminazione, della più becera delle specie? Andiamo ai fatti: nella Parrocchia Santa Croce di Bari era in corso una conferenza sulla famiglia e sul gender con la presenza di Gianfranco Amato (fondatore dell'associazione Giuristi per la Vita) ed Alfredo Mantovano, magistrato ed ex parlamentare. Spintoni, parolacce, si arriva in breve alle alle mani. Deve intervenire il servizio d'ordine e la polizia, e qualche agente resta lievemente ferito nella colluttazione che ne deriva. "Ci hanno aggrediti, con insulti sessisti rivolti alle ragazze - denunciano i militanti di Zona Franka – due di noi hanno ricevuto un pugno e schiaffi". "Hanno terrorizzato i bambini – rispondono alcuni partecipanti all'incontro – il loro intento, in ogni città, è spaventarci: ma noi non ci fermiamo, ci siamo finalmente svegliati e abbiamo capito quale disegno c'è dietro, contro la famiglia". Sull'argomento è intervenuto, con una nota, il capogruppo di Forza Italia alla Regione Puglia Andrea Caroppo. " Irruzione, urla, insulti, spintoni da parte di militanti delle associazioni lgbt sono costati non solo il terrore dei presenti - soprattutto dei bambini - ma anche il ferimento di un agente di polizia. Agli organizzatori, ai relatori e a tutti i presenti va la mia solidarietà". "Ma di ancor più inaudita gravità è il silenzio complice di tutti coloro che, solo due giorni, fa - sostenendo l’adesione della Regione alla rete lgbt Re.a.dy che punta alla diffusione del gender nelle scuole - professavano "il verbo" del rispetto e della tolleranza: dove sono oggi Michele Emiliano e tutti gli altri miei colleghi paladini della lotta alle discriminazioni? Non sono forse anche quelle di ieri sera violenze e discriminazioni? Di queste la Regione non si occupa? Presidente Emiliano, per combattere questa intolleranza e queste violenze non intende aderire ad alcuna rete?", "Gli educati signori che - conclude Caroppo - si sono resi protagonisti delle violenze sono esattamente quelli che Emiliano, la sua giunta e molti miei colleghi vorrebbero andassero nelle scuole a insegnare ai nostri figli quello che definiscono rispetto e tolleranza ma altro non è se non un'ideologia violenta; ed il fatto che non avvertano nemmeno il bisogno di censurarne le violenze ne è ulteriore conferma". Intervento anche dell'assessore al Welfare del Comune di Bari, Francesca Bottalico. "I fatti accaduti sono molto gravi perché denotano l’incapacità di portare avanti un confronto democratico e non violento su temi delicati e sensibili come l’orientamento sessuale, le unioni civili, la parità di genere, l’educazione all’affettività. Esprimere un’opinione differente rispetto a un concetto, a una teoria, a un pensiero, non giustifica in alcun modo episodi di violenza e intolleranza. È necessario, invece, continuare a rappresentare la dignità di tutti e di tutte e lavorare affinché l’omofobia possa essere espulsa dai luoghi dove si formano i nostri ragazzi partendo proprio dalle scuole, dai centri educativi, dai luoghi di aggregazione. Riflettere sulla parità dei diritti e sulla libera scelta aiuta a sconfiggere paure e pregiudizi e a prevenire manifestazioni di violenza contro le donne, le persone omosessuali e ciò che si considera diverso". Giusto assessore. Ma chi dovrebbe insegnare ai nostri figli la tolleranza e l'educazione? Forse bisognerebbe capire, una buona volta, che rispetto e tolleranza sono innanzitutto uno stato dell'anima e dell'educazione personale di ognuno di noi. Che con le tendenze sessuali e religiose non hanno proprio nulla a che fare. Ma questo bisognerebbe farlo capire a troppe persone, nella nostra regione. Vero Presidente?
====================
siamo tutti in pericolo di morte spirituale a causa della ideologia del gender ] [ Re.A.Dy, le critiche dell’Azione Cattolica pugliese Il mondo delle famiglie e l'associazionismo cattolico commenta il voto del Consiglio Regionale della Puglia sull'adesione alla rete nazionale Re.A.Dy Da Vincenzo Pinotti riceviamo e pubblichiamo una dura presa di posizione dell’Azione Cattolica contro l’adesione della Regione Puglia alla rete nazionale Re.A.Dy. La forzatura e l’ostinazione dimostrata dalla giunta Emiliano nel voler a tutti i costi inserire la Puglia nella rete di diffusione e promozione del gender per omaggiare quel mondo lgbt che vuole rieducarci tutti a partire dai nostri bambini, indubbiamente segnerà il passo nei rapporti tra il governo regionale e il mondo delle famiglie pugliesi. Come insegna Papa Francesco con costanza pressoché quotidiana, per distruggere la famiglia non vi è nulla di peggio del gender che egli ha definito "uno sbaglio della mente umana" che si sta imponendo con una "colonizzazione ideologica paragonabile a quelle dei totalitarismi del XX secolo". Spiace che il Presidente Emiliano e i suoi assessori, cattolici compresi, abbiano dunque indirettamente dato anche al Papa del visionario sostenendo che il gender non esiste (proprio mentre affermavano che i bambini pugliesi vanno educati a negare il maschile e il femminile giacché ognuno sceglie tra infinite possibilità il suo "genere"). Nessuno in Consiglio Regionale si illuda di poter riparare questo attacco sferrato alle famiglie pugliesi con mere affermazioni di principio o con contentini: il male fatto dalla Giunta con Re.a.dy non può essere riparato. Vincenzo Pitotti Reggente Regione Meridionale Orientale Alleanza Cattolica [ altro articolo inquietante ]
http://www.pugliain.net/gender-rissa-a-bari-questa-e-discriminazione/
lo Stato traditore MASSONE regime JaBullOn Bildenberg non vuole stampare Moneta Nazionale in regime di sovranità monetaria: per pagare i suoi debiti! ] [ Opere pubbliche: le Amministrazioni continuano a non pagare. by Redazione ] Quant'è difficile farsi pagare dalle pubbliche amministrazioni? E quanto i ritardi (ed i mancati pagamenti) influenzano sulla stabilità delle piccole e piccolissime imprese italiane? E' un dato di fatto, confermato anche la settimana scorsa dalla Banca d'Italia, che ci sono moltissime imprese creditrici nei confronti delle P.A. che vanno in grave difficoltà di liquidità, ed a volte sono costrette a chiudere ed a portare i libri in tribunale, costrette all'affanno proprio dai cronici (ed inaccettabili) ritardi degli enti pubblici nell'onorare i propri debiti. "Il 27 ottobre 2015 Banca d’Italia ha diffuso un documento (Occasional Paper) sulla questione dei ritardi di pagamento delle Amministrazioni Pubbliche italiane. Lo studio conferma quanto evidenziato dall’Ance in numerose occasioni nell’ambito dei rapporti semestrali sulla situazione dei ritardi di pagamenti in Italia e nei lavori pubblici, nonché nel ruolo di Rapporteur alla Commissione Europea. Le difficoltà nei pagamenti in Italia e nel settore dei lavori pubblici rimangono un problema irrisolto, nonostante le numerose misure adottate dai Governi nel corso degli ultimi 2 anni". Lo afferma il presidente di ANCE Lecce, Giampiero Rizzo, che continua "il documento diffuso dalla Banca d’Italia stima in nove miliardi i crediti vantati dalle imprese del settore delle costruzioni (in Puglia sono presuntivamente circa 650 milioni di euro, di cui 70/80 milioni relativi alla provincia di Lecce) ed indica, causa la continua elusione della tassatività dei termini di pagamento, un ritardo medio in Italia degli stessi in 110 giorni. Secondo l’Ance invece le imprese di costruzioni sono state pagate mediamente dopo 177 giorni nel primo semestre 2015 e di questo problema soffrono, soprattutto, le nostre piccole e medie imprese edili". "Sconcerta - conclude il presidente Rizzo - che a tre anni dal recepimento della Direttiva Europea sui pagamenti nelle transazioni commerciali vi siano ancora le difficoltà a suo tempo segnalate dall’ANCE ed oggi fatte proprie dalla Banca d’Italia. Bisogna ipotizzare nell’immediato un provvedimento legislativo che preveda l’intervento sostitutivo da parte dello Stato nei casi d’inerzia da parte degli Enti debitori. Al contempo rivolgo cortese invito alle amministrazioni locali che hanno debiti maturati prima del 31 dicembre 2014 e hanno bisogno di liquidità, a presentare richiesta alla Cassa Depositi e Prestiti entro il 10 novembre per ottenere le risorse necessarie al pagamento dei crediti delle imprese".
http://www.pugliain.net/amministrazioni-opere-pubbliche-pagamenti/lo
lo Stato traditore MASSONE regime JaBullOn Bildenberg non vuole stampare Moneta Nazionale in regime di sovranità monetaria: per pagare i suoi debiti! ]
===================
my dear, [ abbi per certo che quando io passerò dai miei canali io mi impegnerò a cancellare i tuoi video: Pace a te fratello! ]  era molto proccupato il mio spirito per te, questa notte: non so perché, dopo tanti anni, tu hai voluto punire proprio oggi, il mio canale, non so chi ti ha fatto del male, per avere modificato i tuoi santi propositi: verso il genere umano, anche perché, tu puoi guadagnare sulla pubblicità di tutti i tuoi video: senza fare del male a nessuno! Tuttavia quì in youtube io ho 80 canali: e potrei avere caricato, in molti di loro, i tuoi video: io sono lorenzoJHWH, e Unius REI e, ecc.. Qui in youtube ci sono troppi sacerdoti di satana che si sono fatti male per causa mia, ed alcuni si sono andati a lamentare con Satana personalmente! Ecco perché, io ho ritenuto di doverti avvisare circa un potenziale pericolo per te: infatti in YOUTUBE da 8 anni circa, io sono il progetto politico per dare un RE ad ISRAELE, e io non vorrei che qualcuno dei miei angeli che sono a protezione dei miei canali? lui ti facesse del male! Autore del reclamo: QuestarEntertainment Email dell'autore del reclamo: breynolds@questarentertainment.com Opera presumibilmente violata Web "Exodus Revealed" [ abbi per certo che, quando io passerò dai miei canali, io mi impegnerò a cancellare i tuoi video: Pace a te fratello! ] Copyright takedown notice] Some of your videos have been taken down from YouTube  QUESTAR, Inc. HEADQUARTERS OFFICE:
307 N. Michigan Avenue, Suite 500, Chicago, Illinois ] Thanks! Your email was successfully sent. http://questarvideo.com/contact/ Your message has been delivered to the following recipients: breynolds@questarentertainment.com
Subject: R: [Copyright takedown notice] Some of your videos have been taken down from YouTube
====================
Collaborating in a new start-up, Israeli Arab and Jewish security experts, using the latest technology, together have created the Smart Home app, enabling residents to monitor their homes from afar. The “smart home” is the latest in technology, and it was invented by a team of Israeli Arabs and security experts from Haifa. Through the MindoLife home platform, created by the Haifa start-up, one can run electrical appliances at minimal expense via a phone, thereby controlling electricity consumption from afar – even from outside the country. By accessing information on local weather conditions, a “smart home” can automatically adjust for changes and save up to 30% of electricity costs. One could also, for example, activate the water heater or air conditioner on the way home, so that the home is already comfortable upon arrival. The process involves integrating the home with existing ‘smart’ devices, such as TVs, iRobots and coffee machines by suing a simple application installed on a smartphone, which is completed secured and protected. The system is more efficient and less expensive than other solutions available on the market, making it accessible to broad sectors of society. The Start-Up Team. Rami Younes, one of the four co-founders of MindoLife, is a software engineer and graduate of the Technion. He is responsible for business management and hardware design. Rami Khawaly, with degrees in software engineering and industrial management, is responsible for R&D management and public relations. These two original partners were joined by Yoav Rosenthal who, as a graduate of the IDF elite intelligence unit and with years of experience in the field of cyber security, is responsible for the MindoLife security platform and strategy. Noam Levi, formerly an engineer for Rafael Advanced Defense Systems Ltd. who worked on developing security products such as the Iron Dome anti-missile system, is an expert in embedded systems. Company Represents Israeli Diversity The team takes pride in its pluralistic make-up. “We are proud of our staff and we are proud that the team comprises all communities – Christians, Jews and Muslims,” the company stated in a press release issued by the Ministry of Foreign Affairs. In fact, one of the device’s practical applications is particularly suited to the religious Jewish population, which does not light a fire or turn on electricity on the Sabbath. The MindoLife system can prevent any such transgression by separating and neutralizing the plugs and switches, even if pressed by mistake. The start-up company received financing in the amount of two-million shekels (half a million dollars) from the Office of the Chief Scientist in Israel. MindoLife is currently in the development stage and is planning to recruit more staff and move into a large, new office. It will also soon be launching a new Internet of Things (IOT) product for emerging companies that will provide advanced connectivity of devices, systems and services, covering a wide variety of protocols, domains and applications. The MindoLife IOT platform handles network and security issues, enabling organizations to develop highly secured and reliable systems without fear of cyber attack. By: United with Israel Staff (With files from the Ministry of Foreign Affairs)
================
Jerusalem Police Arrest Palestinian Preacher for Incitement to Kill Jews ] [ Jerusalem District Police arrested a notorious Palestinian Islamic preacher of hate at his residence in the Old City of Jerusalem. Sheikh Khaled al-Mughrabi, an infamous hatemonger, was arrested Wednesday morning at his home in the Old City of Jerusalem on charges of incitement. A preacher at the Al-Aksa Mosque on the Temple Mount, he is known for Nazi-like, anti-Semitic sermons, many of which have been recorded by Palestinian Media Watch (PMW). For example, "The Children of Israel will all be exterminated, the Anti-Christ will be killed and the Muslims will live in comfort for a long time," he stated. His allegations include blood libels, such as that Jews drink blood like vampires in order to attain eternal life. Aftermath of Rosh Hashana anti-Israel violence at al-Aksa Mosque on Temple Mount. His messages reach well beyond the mosque audience, as they are shared on social media. Palestinian and Muslim preachers use the Al-Aksa pulpit regularly to promote anti-Semitism and hatred of America and to incite terror. The practice is common in the Palestinian Authority, PMW stresses. In June, for instance, the watchdog published a clip from a PA TV children’s program that presented Jews as "barbaric monkeys…the most evil among creations." By: Terri Nir, United with Israel
=================
Israel Reportedly Seeking to Acquire Stealth Version of F-15 Jet. Within the framework of talks over a “compensation package” of military aid the U.S. is set to offer Israel in the wake of the Iran nuclear deal, Israel has reportedly asked to receive the stealth version of the F-15 fighter plane, the F-15SE Silent Eagle. this request by Israel was reported by a number of media outlets, including Flightglobal.com. Israeli officials declined to confirm the reports. The F-15SE was meant to be Boeing’s answer to Lockheed Martin’s F-35 stealth fighter plane, but Boeing has not yet found a buyer for it. Israel has already ordered 33 F-35s and is set to receive its first two by the end of 2016. The backbone of the current Israeli Air Force fleet consists of non-stealth F-15s and F-16s.By: Israel Hayom/Exclusive to JNS.org
===============
Israeli Police Officer Critically Wounded in Palestinian Car-Ramming Attack Another deadly attack occurred near the city of Hebron, when a Palestinian terrorist rammed his car into a young police officer, critically wounding him. A 20-year-old Border Police officer was critically wounded Wednesday afternoon when a Palestinian terrorist rammed into him with his car on Route 60, north of Hebron.The victim was rushed to Hadassah Ein Kerem hospital in Jerusalem, where he is fighting for his life, Magen David Adom rescue workers said.A second officer was hit as well, but reportedly suffered no injuries. Security forces eliminated the terrorist at the scene.Although terror attacks have been occurring frequently across the country, the Hebron region has been a focal point, as the city is a hotbed for terrorists. Stabbing and vehicular attacks have become the most common weapons in the current wave of terror.Three Border Police were wounded Sunday afternoon in a Palestinian car terror attack when a speeding vehicle drove into them at the Beit Anoun Junction, also near Hebron.By: Terri Nir, United with Israel
==================
US House Resolution Unanimously Condemns Palestinian Incitement. The US House of Representatives passed a resolution unanimously condemning the Palestinian leadership’s incitement to violence. The US House of Representatives unanimously passed a bipartisan resolution condemning anti-Israel incitement in the Palestinian Authority (PA) on Monday, JTA reports. Rep. Ileana Ros-Lehtinen (R-Fla.), chairwoman of the House Middle East and North Africa Subcommittee, and Rep. Ted Deutch (D-Fla.), ranking member of the subcommittee, sponsored the resolution.“The House has sent a clear message to the Palestinian leadership that its anti-Israel incitement causing so much of the recent tension, violence, and terror will no longer be tolerated,” Ros-Lehtinen stated.“There should be no doubt that the Palestinian Authority sets the tone with its incitement, resulting in the recent wave of attacks that we’re seeing against innocent Israeli civilians.”US House of Representatives (house.gov)The intensive terror in Israel over the past couple of months “is a direct result of incitement by Palestinian leaders accusing Israel of changing the status quo on the Temple Mount,” Deutch said. “These false accusations send a dangerous message that violence and acts of terrorism are acceptable and even justified. It is well past time for President Abbas to stand up and condemn all acts of violence, rather than encouraging violence by glorifying terrorists and teaching children to view Israelis as animals.” Palestinian incitement, with the help of Abbas, did not begin only recently, although it has become increasingly fierce. The intense anti-Semitism and anti-Israel indoctrination in Palestinian schools and cultural events, including the glorifying of terrorists, has been ongoing for years, as documented by Palestinian Media Watch, among other sources. Exactly a year ago, in October 2014, for instance, visitors to the Temple Mount were greeted with graffiti that included swastikas alongside the Star of David, the ancient Jewish symbol. This act of anti-Semitism following incitement two days earlier by Abbas, who called on Palestinians living in east Jerusalem to maintain a large presence on the Mount in order to resist the “fierce onslaught” of Jewish visitors.“It is not enough to say the settlers came, but they must be barred from entering the compound by any means. This is our Aqsa… and they have no right to enter it and desecrate it,” Abbas stated in a Fatah party address on Friday, referring to Jewish visitors as “settlers” and “herds of cattle.”Palestinian incitement (This past September, ahead of the new wave of terror, Abbas praised the Arab violence against Jews on the Temple Mount, saying, “Every drop of blood that has been spilled in Jerusalem is holy blood as long as it was for Allah…Al-Aqsa is ours, and they have no right to defile it with their filthy feet.” Most recently, Abbas ordered full military honors at the terrorists’ funerals and financial grants to their families.
=====================
Germany Says it Strongly Opposes Boycott of Israeli Products. According to German ambassador to Israel Clemens Von Goetze, the EU’s initiative to mark products originating in Judea and Samaria is merely a technical step. Most Israelis are not convinced. By: JNi.Media German ambassador to Israel Clemens Von Goetze, his country’s former Foreign Ministry’s political director, told Israel Radio on Wednesday that Germany strongly opposes any kind of boycott of Israeli products. According to Von Goetze, the EU’s initiative to mark products originating in Judea and Samaria is merely a technical step. Israel is anticipating a decision by the EU in the next few days on guidelines for member states to begin labeling goods from Jewish businesses in Judea and Samaria to differentiate them from products made inside Israel’s 1949 armistice border. Deputy Foreign Minister Tzipi Hotovely said Tuesday at a press conference at the Barkan industrial Park in Judea and Samaria that the move to mark products from Jewish communities is part of a clear process of delegitimizing the State of Israel. "Whoever is trying to boycott certain regions of Israel is basically boycotting the state itself and creating delegitimization of the state," she said. "When you boycott Judea and Samaria," she added, "you eventually boycott Tel Aviv." Meanwhile, Knesset Member Tzipi Livni (Zionist Camp) criticized the government’s conduct regarding the European Union’s initiative to mark products manufactured beyond the 1949 armistice line, telling Israel Radio that she opposes the European initiative, but the government does not know how to deal with this challenge. According to the Financial Times, many UK supermarkets introduced labeling in 2009, and already mark products from farms in the region "West Bank (Israeli settlement)" and "West Bank (Palestinian product)" respectively. Denmark and Belgium follow similar guidelines. Also according to the Financial Times, Israeli farmers in the Jordan Valley have shifted their sales to Russia, the US and Canada, and don’t bother being treated as second class vendors in Europe. Russia, which gets more of its food from outside the EU since the start of sanctions over the Ukraine conflict, has been a particularly welcome buyer in Judea and Samaria.
=====================
Israel Arrests Gaza Man for Diverting Building Materials to Hamas for Terrorism Purposes ] Israeli security forces arrested a Gaza businessman for supplying Hamas with building materials meant for the civilian rehabilitation of Gaza. In a joint operation, the Israel Police and the Shin Bet (Israel Security Agency) arrested Tamer Ahmed Muhammad Barim, 36, a resident of Bani Suheila in the Gaza Strip, on August 31 at the Erez Crossing. Barim subsequently admitted that in the context of his profession as a merchant, he transferred hundreds of tons of building materials, which had been earmarked for the rehabilitation and development of the Gaza Strip, directly to the Hamas terrorist organization. The transfer of the building materials to Hamas was carried out by circumventing the UN monitoring system that was designed to verify that the materials, which were financed by donor countries and other agencies, were transferred for the rehabilitation of the civilian infrastructures in the Gaza Strip. The foregoing is additional evidence of Hamas’s cynical exploitation of donated funds and materials that were designed for the rehabilitation and development of civilian infrastructures in the Gaza Strip, for terrorism. The security establishment views the event with utmost gravity and intends to continue its efforts to foil attempts to smuggle building materials for terrorist purposes and to deal with all those involved to the fullest extent of the law. Barim was indicted in the Be’er Sheva District Court on October 1 on three counts of perpetrating crimes against the security of the state, including aiding and abetting a terrorist organization and purchasing items for use in terrorism. By: United with Israel Staff. With files from GPO
======================
my JHWH ] come ogni sacerdote di satana [ ANCHE SALMAN SAUDITA SALAFITA HA CAPITO CHE IO FACCIO: "PIAZZA PULITA!" ] che poi è tutto il genocidio che lui ha deciso di fare a noi!
=====================
Why is the EU Stigmatizing Israel? Seeing European shops label Jewish products awakens painful memories. By: David Walzer, Politico. Many Israelis — both on the right and left of the political spectrum — look in utter astonishment at EU plans to compel European importers and retailers to brand Israeli products from the settlements with newly minted, Israel-specific consumer labeling. And it seems these labels would apply only to Israel, not to other countries or territories embroiled in territorial disputes. It is a step that threatens to reshape our relations, and I fear not for the better. Europe is Israel’s main partner in trade and business. We are an ally for Europe in the Middle East, a region that now poses some very hard questions for Europe. Most importantly, we share the same humanist aspirations for our countries. This makes us part of the same family, and I hope this allows me to speak openly and honestly. Building on this kinship, recent months have seen a flourishing of diplomatic meetings between Israel and the EU. Before the summer, Prime Minister Benjamin Netanyahu met High Representative Federica Mogherini in Jerusalem and once again in New York. Last month, the prime minister also hosted European Council President Donald Tusk in Jerusalem. I was there to witness it and the mood was professional and forward looking.http://unitedwithisrael.org/wp-content/uploads/2015/11/label-israel.jpg Ad by Friends of Al-Aqsa calling for boycott of products from "Israel, West Bank (Settlements) & Jordan Valley." (FirstOneThrough) The prime minister was unequivocal about the direction of our country. Israel remains committed to a two-state solution. Two states for two peoples, this continues to be our end objective. He has since repeatedly expressed his desire to find concrete ways forward, in direct talks with the Palestinian leadership, which he said could take place in Brussels, Jerusalem or Ramallah itself. In turn, EU leaders made clear their strong willingness to help advance the Middle East peace process. This is important. We welcome Europe’s aspiration and help to achieve this objective. To make progress, however, the closest form of cooperation is necessary, and this needs to be based on trust, openness and impartiality. The labeling of Israeli products will not contribute to this end. We are being told the economic impact of such labeling should be small. And the step is supposedly not meant as a boycott. But seeing European shops label Jewish products brings back some very painful memories for many Israelis. And it stings that we are being singled out for special treatment. While we fully respect that the EU needs to apply its own acquis, this makes it very hard to escape the conclusion that this is a political step, with the distinctly political message that Israel is to be blamed and punished for the stagnation of the peace process. In Israel it is hard to explain how this could conceivably help kick-start peace talks. Nor does it appear to be a timely message. The Middle East is ablaze, with wars raging in Syria, Iraq, Libya and Yemen. These wars have become magnets for Daesh and Hezbollah Islamists, engaged in the random slaughter of civilians. We are facing an unprecedented refugee crisis. And in these times the EU sees fit, under the guise of consumer protection law, to slap quasi-sanctions on Israel, the only state in the region whose constitution embraces and defends Europe’s own values?http://unitedwithisrael.org/wp-content/uploads/2015/08/Boycott-logo.png2_.jpg (CIJA)For Israel the key to a two-states-for-two-peoples solution lies in obtaining ironclad guarantees for its security. What we hope to receive from our partners abroad is some help in finding these. Security is and will always remain our Gold Standard. The problem we now face is that in a region awash with blood and rife with sectarianism, this is more difficult to achieve. Already, ISIL-affiliated terror cells are operating from within the Gaza Strip. There are other challenges the EU could help tackle. The Palestinian leadership remains hesitant, divided and unwilling to come to the table. Netanyahu has now repeatedly offered to hold direct talks with President Abbas on a two-states-for-two-peoples solution, without setting preconditions. He did so as recently as the U.N. General Assembly in New York. But what has happened? Instead of engaging with us directly, what we are getting from President Abbas are bold flag-waving statements and other unilateral shenanigans. What is needed is for the EU to help persuade Palestinian President Mahmoud Abbas to agree to direct talks. Without such talks there can be no progress at all, not even a beginning. What is needed is for the EU to use its clout to help end the spate of attacks against Israeli citizens of the last few weeks, amongst others by getting Palestinian leaders to tone down their divisive rhetoric. What is needed is for the EU to do more to help disarm Gaza, whilst aiding the Palestinian Authority in regaining control over the Strip. While labeling legislation is a red herring, a painful distraction, the latter steps would enhance the prospects of success in tangible and practical ways. There is no doubt Europe is capable of making a significant contribution to the Middle East peace process. But we need to grasp the nettle, not start another smoke and mirrors game. Moving the stalled peace process forward will be difficult enough as it is. David Walzer is Israel’s Ambassador to the EU and NATO. This article originally appeared on www.politico.com.
=======================
gli israeliani sono troppo prolissi per me! MA, LA Verità è CHE IL LORO SATANA SPA FMI BANCHE CENTRALI TRUFFA ROTHSCHILD MERKEL TROIKA BILDENBERG: VUOLE STERMINARE ED UCCIDERE TUTTI GLI ISRAELIANI! ED ATTRAVERSO ISLAM DEVASTARE IL MONDO INTERO! PIANSE GIOVANNI PAOLO II, CON QUEI MASSONI A DIRE: "SCRIVETE NELLA COSTITUZIONE CHE LE RADICI EUROPEE SONO RADICI EBRAICO CRISTIANE!" MA LORO HANNO DETTO: "FOTTITI! CHI TI CONOSCE? NOI SIAMO IL MITO MARDUK, NOI SIAMO I GENDER DARWIN DI SATANA GUFO ROTHSCHILD TALMUD APOSTASIA!" ] [ Perché il stigmatizzante Israele UE? Vedendo negozi europei etichettare prodotti ebraici risveglia ricordi dolorosi. Da: David Walzer, Politico. Molti israeliani - sia a destra e a sinistra dello spettro politico - guardare in stupore a UE prevede di obbligare gli importatori ei dettaglianti europei di marca prodotti israeliani provenienti dagli insediamenti di nuovo conio, Israele-specifica etichettatura dei consumatori. E sembra queste etichette si applicano solo a Israele, non ad altri paesi o territori coinvolto in dispute territoriali. Si tratta di un passo che rischia di rimodellare le nostre relazioni, e io temere per il meglio. L'Europa è il principale partner di Israele nel commercio e degli affari. Siamo un alleato per l'Europa in Medio Oriente, una regione che ora pone alcune domande molto difficili per l'Europa. Ancora più importante, condividiamo le stesse aspirazioni umaniste per i nostri paesi. Questo ci è parte della stessa famiglia cultura ideali valori, e spero che questo mi permette di parlare apertamente e onestamente. Basandosi su questa parentela, questi ultimi mesi hanno visto un fiorire di incontri diplomatici tra Israele e l'Unione europea. Prima dell'estate, il primo ministro Benjamin Netanyahu ha incontrato alto rappresentante Federica Mogherini a Gerusalemme e ancora una volta a New York. Il mese scorso, il primo ministro ha ospitato anche il presidente del Consiglio europeo di Donald Tusk a Gerusalemme. Ero lì a testimoniare e lo stato d'animo era looking. professionale e in avanti: Annuncio da Amici di Al-Aqsa chiedono il boicottaggio di prodotti provenienti da Israele ", Cisgiordania (insediamenti) e della Valle del Giordano." (FirstOneThrough) Il primo ministro era inequivocabile sulla direzione del nostro Paese. Israele continua ad impegnarsi per una soluzione a due stati. Due stati per due popoli, questo continua ad essere il nostro obiettivo finale. Da allora ha più volte espresso il suo desiderio di trovare modi concreti in avanti, in colloqui diretti con la leadership palestinese, che ha detto potrebbe avere luogo a Bruxelles, Gerusalemme o Ramallah sé. A loro volta, i leader dell'UE hanno chiarito la loro forte volontà di far progredire il processo di pace in Medio Oriente. Questo è importante. Accogliamo con favore l'aspirazione dell'Europa e contribuiamo a raggiungere questo obiettivo. Per progredire, tuttavia, è necessaria la forma più vicina di cooperazione, e questo deve essere basato sulla fiducia, trasparenza e imparzialità. L'etichettatura dei prodotti israeliani, non contribuirà a questo fine. Ci viene detto che l'impatto economico di tale etichettatura dovrebbe essere piccolo. E il passo è presumibilmente non inteso come un boicottaggio. Ma vedendo negozi europei etichettare prodotti ebraici riporta alcuni ricordi molto dolorosi per molti israeliani. E punge che ci viene scelto per un trattamento speciale. Mentre noi completamente rispettiamo che l'UE deve applicare la propria acquis, questo lo rende molto difficile sfuggire alla conclusione che si tratta di un passo politico, con il messaggio spiccatamente politico che Israele è da biasimare e punito per la stagnazione del processo di pace. In Israele è difficile spiegare come questo, concettualmente, potrebbe contribuire a colloqui di pace del calcio d'inizio. Né sembra essere un messaggio attuale. Il Medio Oriente è in fiamme, con le guerre infuriano in Siria, Iraq, Libia e Yemen. Queste guerre sono diventate magneti per Daesh e Hezbollah islamici, impegnati nel massacro di civili a caso. Siamo di fronte ad una crisi senza precedenti di rifugiati. E in questi tempi l'Unione europea ritiene opportuno, con il pretesto del diritto del consumo, di schiaffeggiare quasi-sanzioni contro Israele, l'unico stato della regione la cui costituzione abbraccia e difende i valori propri dell'Europa (Cija) Per Israele la chiave per una due-stati-per-due-popoli soluzione sta nell'ottenere garanzie ferree per la sua sicurezza. Quello che speriamo di ricevere dai nostri partner all'estero è un certo aiuto nella ricerca di questi. La sicurezza è e resterà sempre il nostro Gold Standard. Il problema che dobbiamo affrontare è che in una regione piena di sangue e pieno di il settarismo, questo è più difficile da raggiungere. Già, cellule terroristiche ISIL affiliate operano dall'interno della Striscia di Gaza. Ci sono altre sfide che l'UE potrebbe contribuire a far fronte. La leadership palestinese rimane esitante, diviso e non vuole sedersi al tavolo. Netanyahu ha ora offerto più volte di tenere colloqui diretti con il presidente Abbas su un due-stati-per-due-popoli soluzione, senza fissare condizioni preliminari. Lo ha fatto di recente, l'Assemblea generale dell'ONU a New York. Ma quanto è successo? Invece di impegnarsi con noi direttamente, ciò che stiamo ottenendo da parte del presidente Abbas sono dichiarazioni sbandieratori audaci e altri imbrogli unilaterali. Ciò che serve è per l'Unione europea per aiutare convincere il presidente palestinese Mahmoud Abbas di accettare colloqui diretti. Senza tali colloqui non vi può essere alcun progresso, nemmeno un inizio. Ciò che è necessario è che l'UE utilizzare la sua influenza per contribuire a porre fine alla serie di attacchi contro cittadini israeliani delle ultime settimane, tra gli altri ottenendo i leader palestinesi per attenuare la loro retorica di divisione. Ciò che serve è per l'Unione europea a fare di più per aiutare disarmare Gaza, mentre aiutando l'Autorità palestinese a riprendere il controllo della Striscia. Mentre la legislazione sull'etichettatura è un diversivo, una distrazione dolorosa, gli ultimi passaggi aumenterebbe le prospettive di successo in modo tangibile e pratico. Non vi è alcun dubbio l'Europa è in grado di dare un contributo significativo al processo di pace in Medio Oriente. Ma abbiamo bisogno di cogliere l'ortica, non iniziare un altro gioco di fumo e specchi. Spostare la pace in avanti in fase di stallo processo sarà già abbastanza difficile così com'è. David Walzer è l'Ambasciatore di Israele presso la UE e la NATO. Questo articolo è originariamente apparso su www.politico.com.
==================
Arab-Israeli Knesset Members Incite Violence Over Temple Mount. Israel: Arab MKs incite violence over Al Aqsa Mosque Pubblicato il 30 ott 2015. Middle East correspondent Igal Hecht reports for TheRebel.media: Palestinian claims that Israel wants to change the status of the Temple Mount have intensified attacks on Jews in Israel. Also known as the Al Aqsa Mosque, the Temple Mount is sacred to both Muslims and Jews. President Netanyahu says there are no change to alter the status quo, but who is? TheRebel.media crew interviewed leaders of the Joint List (Arab) Party, who Israel accuses of inciting the current violence by focusing on the status of the Al Aqsa Mosque. They insist that it should be accessible to Muslims only. Camera: Lior Cohen Subtitles: Jonathan Dahoah Halevi PLEASE DONATE TO SUPPORT TheRebel.media's first hand coverage of Israel and the Middle East! http://www.therebel.media/israel_projects_crowdfunding
Our Middle East correspondent Igal Hecht's fact-based, pro-Israel reports will never air on CTV or CBC-- But you can SIGN UP to get them FREE: http://www.therebel.media/IsraelNews ] [ https://youtu.be/KNM9RMRdJOs
Palestinian incitement continues to make use of lies that Israel wants to change the status quo on the Temple Mount. Palestinian terrorists are acting on lies that they are being fed. Prime Minister Netanyahu has said repeatedly that Israel is NOT trying to change the status quo of the Temple Mount. Israeli Arab MK’s have been notorious in inciting violence, especially MK Haneen Zoabi, as is shown here. What’s really happening is the Palestinian leadership is using the Temple Mount as an excuse to murder Jews. So now it’s time for real action.
==============
https://youtu.be/KNM9RMRdJOs ] tutti dovranno tacere [ Israel: Arab MKs incite violence over Al Aqsa Mosque, quando ISRAELE riconoscerà Il Suo Re Unius REI, poi, sentiranno anche la mia voce: e loro taceranno tutti! Perché la sapienza e la giustizia di Unius REI non può essere affrontata! quando ISRAELE riconoscerà il suo Re Unius REI? taceranno in tutto il mondo! perché, la giustizia di Unius REI non può essere affrontata!
==============
la LEGA ARABA ONU AMNESTY SPA Rothschild il Gufo: allah akbar morte a tutti gli infedeli: agenda Talmud, JaBullOn massone fariseo S.p.A. Banche centrali... ha deciso di dichiarare guerra al genere umano, con la sua sharia il nazismo degli assassini seriali manici religiosi, ed ovviamente, questo porta ad una ribellione islamica, contro, il santo proposito di Dio: la fratellanza universale! IN QUESTA SITUAZIONE, noi DOVREMO COMBATTERE PER POTER SOPRAVVIVERE: E MISURE ESTREME SARANNO POSTE IN ESSERE per contrastare l'estremismo islamico: ed il progetto dei sacerdoti di satana GENDER OBAMA DARWIN la scimmia! ] Ma, la volontà di JHWH holy, circa, quello che deve, e che, non deve essere fatto, si manifesta soltanto, nella politica del Regno delle 12 Tribù di Israele, tutto il resto è un parlare inutile! [ Rabbi Yehuda Glick, a man who was blessed with a miraculous recovery after an Arab terrorist tried to assassinate him over his activities, explains why it is important to make Jews "part of the scenery" on the Temple Mount.As much as this video shows the incredible miracle of Yehuda Glick’s survival, it shows his overwhelming passion for the Temple Mount.What the world doesn’t understand is the deep-rooted Jewish connection to the Temple Mount, the holiest site in Judaism.Glick’s mission is to bring about a renewed Jewish presence to this site, opposing the controversy and an Arab world that is offended by the presence of a Jew on this holy land.Come and meet this unbelievable man and learn about his holy mission. Rabbi Yehuda Glick, un uomo che è stata benedetta con una miracolosa guarigione dopo un terrorista arabo tentò di assassinare lui sulle sue attività, spiega perché è importante rendere gli ebrei "parte del paesaggio" sul Monte del tempio. Come questo video mostra l'incredibile miracolo di sopravvivenza di Yehuda Glick, Mostra la sua passione travolgente per il Monte del tempio.Quello che il mondo non capisce è la radicata connessione ebraica al Monte del tempio, il luogo più sacro dell'ebraismo. Missione di Glick è quello di portare su una rinnovata presenza ebraica a questo sito, contrapponendo la polemica e un mondo arabo che è offeso dalla presenza di un ebreo su questa terra Santa. Vieni a conoscere quest'uomo incredibile e conoscere la sua sacra missione.
======================


 PAPA FRANCESCO .[[ io rivendico per me stesso: la tanto blasonata autonomia dei cristiani in politica! ]]. mi fa una certa impressione, che, il mio Arcivescovo Mons. Francesco CACUCCI, mi abbia rimosso l'Accolitato: dopo 32 anni: di servizio ministero: lodevole ed ininterrotto: e senza nessuna forma di biasimo da chicchessia, è come se: lui ha scomunicato me: Unius REI, la perfezione politica della legge naturale, e della legge universale: pura razionalità politica universale, per: voler aiutare satanisti massoni, GENDER, salafiti ottomani: farisei tutti Illuminati da lucifero: e tutti gli assassini dei martiri cristiani!
=======================
TRADITORE GENTILONI IMPAZZITO: FILTRA IL MOSCERINO, DELLA CIA, ED INGOIA IL CAMMELLO DELLA LEGA ARABA SHARIAH... [[ MY JHWH INSEGNAMI AD ESSERE DELICATO, CON QUESTO NWO COSì FRAGILE! ] [ Lawyer: 'Egyptian convert's arrest linked to leaving Islam'. Published: December 09, 2014 by Barbara Baker, Christian convert Mohammed Hegazy at his appeal hearing in Minya, Egypt on November 23.
World Watch Monitor, The first Egyptian citizen to attempt to change his legal religious identity from Muslim to Christian, Mohammed Hegazy, has been in jail for a year now, awaiting a verdict on separate misdemeanor charges, due on Dec. 28.
Hegazy faces a five-year prison sentence if an appeal court upholds his conviction last June, when he was ruled guilty of "illegally filming anti-Christian demonstrations" in Upper Egypt's Minya governate. But his lawyer, Karam Ghobrial, told World Watch Monitor that he is "optimistic" that the appeal court judge will overturn the conviction, simply because no evidence was produced to prove the allegations against his client.
Ghobrial contends that the real reason Hegazy was arrested and then kept in custody on minor charges is because he is publicly known for the case he tried to open in 2007 to legalize his conversion to Christianity.
In a Nov. 23 appeal hearing before Judge Ahmed Abdel Aziz el-Ghool of the Minya Misdemeanor Court, Ghobrial declared that there was no proof that his client had broken any law, nor had the Christian convert even been arrested legally.
"My defense was based on the absence of a 'flagrante delicto' [a legal term for being caught in the very act of committing a crime]," Ghobrial said.
Hegazy was arrested on Dec. 4, 2013, charged with filming Muslim Brotherhood demonstrations in the Minya governate of Upper Egypt without permission. Identified by the arresting officer as "a converted person" [from Islam to Christianity], Hegazy was also accused of "spreading false news and rumors."
"He was not filming or taking pictures or doing anything wrong at the time the policeman arrived and arrested him," Ghobrial said. "By law, taking pictures is not a crime in itself," the attorney said. He stressed that Samia Naguib, who was with Hegazy at the time he was arrested, testified during the trial that although she had also been taking pictures alongside Hegazy before the policeman arrived, the officer who arrested Hegazy did not arrest her.
Although the prosecution claimed Hegazy was circulating false statements that disturbed public security, Ghobrial stressed that no evidence had been produced to back up this accusation.
In addition, he said, the police officer's failure to obtain the required arrest warrant from either a court or the district attorney made Hegazy's arrest illegal. "He simply went to the Syndicate of Agriculture site after he received a phone call reporting that Hegazy was there," Ghobrial said, and arrested him without any legal authorization.
To the lawyer's relief, Tora Prison officials in Cairo cooperated with his client's transfer to Minya to attend his initial appeal hearing on Nov. 16, when without warning the judge failed to appear, and again when the hearing was postponed on Nov. 23.
After Ghobrial submitted his defense before the court, Judge el-Ghool stated that he would announce his verdict at a final hearing on Dec. 28. Both Hegazy and his lawyer must be present at that hearing, with the judge's reasons for his judgment to be issued in writing a few days later. Detained 'arbitrarily' in death cell, Several days after the Nov. 23 hearing, Ghobrial learned that Hegazy had not yet been transferred from Minya back to Tora Prison. Instead, on Dec. 1 he had been "arbitrarily detained" in a solitary "execution" cell reserved for death penalty prisoners.
"[He was] detained inside the execution chamber in violation of the law, because he is in custody under investigation," Ghobrial told Mideast Christian News on Dec. 2. According to the lawyer, it was a 'malicious' attempt to 'take revenge' against his client for his religious beliefs.
After one night in the death penalty cell, Hegazy declared he would start a hunger strike if he was not removed. He was transferred back to Tora Prison the next day.
Although the lawyer said he and his client remain optimistic that the appeal court judge in Minya will acquit him on Dec. 28, the convert still expects to be returned to Tora Prison to face separate charges for "insulting Islam" from a now obsolete case filed against him in 2009. Initially filed by two Muslim lawyers, the case was revived in July by the Supreme State Security Prosecution in Cairo's El-Tagamu El-Khames district as a pretext to remand Hegazy in custody, after the Minya court released him until his conviction appeal was completed.
Now 31-years-old, Hegazy converted to Christianity as a teenager, when he took the Christian name Bishoy Armiya Boulos. After his marriage to another convert from Islam, he applied for legal Christian identity in August 2007. He has since sent his wife and children to claim asylum in Europe. https://www.worldwatchmonitor.org/2014/12/article_3524586.html/
======================
 "www.israelvideonetwork.com" 'Israeli Jets' Pound sites near Damascus, Click here to watch: 'Israeli Jets' Pound sites near Damascus, Israeli fighter jets launched airstrikes on two military sites outside Damascus, Syrian state media and local activists reported Sunday. Israel made no official comment on the reports. Israeli media speculated that missiles intended by Syria for delivery to Hezbollah were targeted. The Israeli jets hit military sites at Damascus's main airport and at the town of Dimas on a key road near the Syrian-Lebanese border, the reports stated. The alleged attack was reported by Syria's official SANA news agency and by Shiite terror group Hezbollah's official television station al-Manar, as well as the the Britain-based Syrian Observatory for Human Rights, which monitors the conflict in Syria. "The Israeli enemy attacked Syria by targeting two security areas in Damascus province, namely the Dimas area and the area of Damascus International Airport," said SANA, adding that no casualties were reported. SANA called the attack "an aggression against Syria." Syrian TV and Hezbollah media outlets said the attack was intended by Israel to "help the terrorists" against whom the Assad regime is engaged in a bitter war. The Syrian armed forces' general command said Sunday's "flagrant attack" caused material damage, but did not provide any details.
Watch Here. "This aggression demonstrates Israel's direct involvement in supporting terrorism in Syria along with well-known regional and Western countries to raise the morale of terrorist groups, mainly the Nusra Front," the military said in a statement carried by SANA. There is no evidence Israel has provided any support to the Nusra Front, which is al-Qaida's affiliate in Syria. Israeli officials did not respond to the reports or make any comment on the alleged attack. Israel's policy has been to prevent the transfer from Syria of long-range missiles to Hezbollah. The Syrian Observatory for Human Rights said Dimas was a military position. The Observatory also said the strike near the Damascus airport hit a warehouse, although it was unclear what was in the building. Operations at the Damascus international airport are both civilian and military. According to the Observatory, around 10 explosions could be heard outside a military area near Dimas. It had no word on casualties in either strike. Israel has carried out several airstrikes in Syria since the revolt against President Bashar Assad began in March 2011. Most of the strikes have targeted sophisticated weapons systems, including Russian-made anti-aircraft missiles and Iranian-made missiles, believed to be destined for Lebanon's Hezbollah terrorist group. Other strikes have been attributed to the IDF, though officials in Jerusalem have not confirmed them. Several videos uploaded to YouTube Sunday purported to show the alleged Israeli strikes. During a cabinet meeting earlier Sunday, Prime Minister Benjamin Netanyahu stressed that Israel was prepared to "deal" with ongoing "threats and challenges," though he did not specify which threats he was referring to. "We are closely monitoring the Middle East and what is happening with open eyes and ears, and a lot is happening," Netanyahu said. "We will stay informed and we will deal with these unremitting threats and challenges. We will deal with them with the same responsibility that we have up until now." Netanyahu's comment was interpreted in some quarters as a hint at the imminent alleged Israeli action.
===================
You are receiving this because you signed up at "www.israelvideonetwork.com"
Top Iranian Official Says Obama Begging to Meet Rouhani, KHAMENEI GOLPAYEGANI, Click here to watch: Top Iranian Official Says Obama is Begging to Meet Rouhani
The head of the office of Iran's Supreme Leader Ayatollah Khamenei insists that US President Barack Obama is chasing after Iranian President Hassan Rouhani, according to footage provided by the Middle East Media Research Institute (MEMRI). "When you see the American president knocking on every door just to meet our president for a few minutes, this is no trivial matter," Mohammad Golpayegani stated in an IRINN (Iranian news channel) broadcast. "Some people lurk in the UN corridor just to get the chance to shake (Obama's) hand, and he does not deign to even do that." "Yet he sends mediators and goes to such efforts (in order to meet Iranian President Hassan Rouhani)," he continued. "This demonstrates our strength."
Watch Here, The statement follows news that Obama had sent a secret letter to Khamenei in October without informing its regional partners (Israel, Saudi Arabia, and the United Arab Emirates) in which he called for cooperation against Islamic State (ISIS) and a nuclear agreement. Earlier that month, American and Arab officials revealed to the Wall Street Journal that Obama has moved closer to Iran and its terror proxies Hamas and Hezbollah, citing "secret channels of communications" to Iran via senior Shi'ite sources in Iraq.
Source: Arutz Sheva
=========================
322 Bush satana Fmi Nwo, perché il link di questa petizione non si apre? ] Firma per chiedere il ripristino delle diciture MAMMA e PAPA' sui moduli degli asili comunali di Bari, Ciao, lorenzo.
Voglio invitare te e tutti i sottoscrittori pugliesi di CitizenGO a partecipare a questa petizione (http://www.citizengo.org/it/14443-ripristino-delle-diciture-padre-e-madre-sui-moduli-di-iscrizione-agli-asili-comunali), lanciata da La Manif Pour Tous Bari. La campagna chiede il riprostino delle diciture mamma e papà sulla modulistica degli asili comunali della città.
L'iniziativa di sostituire le diciture mamma e papà con genitore 1 e genitore 2 rappresenta una trovata propagandistica e una mancanza di rispetto verso le famiglie pugliesi.
"Il significato delle parole "mamma" e "papà", racchiudono esperienze millenarie e un valore profondissimo, che non possono essere soppiantati con un colpo di penna, da diciture anonime e discriminatorie come "genitore1" e "genitore2"."
Se lo desideri, puoi partecipare alla petizione cliccando sul link seguente:
http://www.citizengo.org/it/14443-ripristino-delle-diciture-padre-e-madre-sui-moduli-di-iscrizione-agli-asili-comunali
ponendo la tua firma a difesa della famiglia. Dopo aver sottoscritto l'iniziativa, puoi inoltrarla ai tuoi contatti Facebook, Twitter e Gmail (come ti sarà indicato dopo la firma).
Grazie della tua partecipazione. A presto, Matteo Cattaneo e il team di CitizenGO
===========================
Corea del Nord: non dimentichiamoli, Sintesi: persiste il folle regime dei Kim. Sono migliaia i cristiani incarcerati. Porte Aperte aiuta sia nel paese che fuori. Vi chiediamo continue preghiere per questa difficile e pericolosa opera tra i nordcoreani.
Kim Jong-Un possiede un enorme esercito di schiavi. Centinaia di migliaia di persone sono imprigionate nei suoi campi di lavoro forzato, al completo servizio degli interessi del regime, con zero diritti umani. Tra loro ci sono migliaia di cristiani, incarcerati per la loro fede in Gesù. Alcuni permangono in questi campi di concentramento (per dimensioni alcuni sono più grandi dei famosi campi nazisti di Auschwitz-Birkenau) per meno di un anno, altri per decadi, altri ancora fino alla morte.
Nell'opera sul campo, Porte Aperte incontra di continuo ex prigionieri di questi campi, come il fratello Chin-Hwa, sostenuto finanziariamente dopo la sua fuga, o la sorella Jun, giunta alla fede in una delle nostre case sicure in Cina dopo la sua fuga dalla Corea del Nord. Abbiamo aiutato Jun con cura pastorale, seminari biblici e supporto finanziario, e quando poi è tornata nella sua terra per diffondere la Buona Novella, è stata arrestata: una volta rilasciata è fuggita nuovamente in Cina e l'abbiamo rivista con gioia. Abbiamo fatto lo stesso con Eun-Jeong, poi arrestata all'inizio di quest'anno: oggi preghiamo per lei affinché possa uscire da quell'incubo presto.
C'è chi sostiene che si sia di fronte a un intero popolo reso schiavo, vista la cronica mancanza di libertà fondamentali. Quel che tuttavia è certo è che i cristiani devono tenere la loro fede segreta se vogliono poterla vivere. Porte Aperte si occupa di loro distribuendo cibo, medicine, vestiti e beni di prima necessità, aiutando i leader con la distribuzione di libri e materiale di studio, creando programmi radio e provvedendo educazione biblica per i rifugiati in Cina. Tutto ciò è svolto nel segreto e sotto enorme pressione, e dobbiamo ringraziare Dio per i frutti. Vi è infatti una chiara consapevolezza in molti cristiani nordcoreani riguardo il loro futuro: quando finalmente le frontiere del loro paese si apriranno saranno chiamati a portare il Vangelo nei luoghi ove ancora non è possibile parlare di Cristo. "Ci sono molti ostacoli nel nostro quotidiano; ma noi abbiamo Gesù, che è la via, la verità e la vita. Per questo non dobbiamo preoccuparci o essere scoraggiati. Stiamo percorrendo la via verso il Padre celeste. Questa via è un glorioso e sacro viaggio con Gesù. Combattiamo dunque il buon combattimento della nostra fede e afferriamo la vita eterna a cui siamo chiamati. Stiamo pregando con fede per tutti i credenti fuori dal nostro paese", ci riporta uno dei nostri contatti interni al paese.
Vi chiediamo continue preghiere per questa difficile e pericolosa opera tra i nordcoreani.
    Vai al sito
    7 gennaio 2015: la nuova WWList
Uscirà in contemporanea mondiale a gennaio la nuova lista dei paesi dove esiste la persecuzione
Un anno impressionante per la mole di notizie apparse nei media riguardo la persecuzione sta volgendo al termine, confermando quanto Porte Aperte afferma da tempo ossia che mai si sono perseguitati i cristiani come nelle ultime decadi. L'enorme sforzo di raccolta dati svolto dalla nostra missione per poter creare la WWList e diffondere così notizie attendibili sulla persecuzione dei cristiani del mondo, presto, precisamente il 7 gennaio 2015 porterà alla pubblicazione della nostra lista, attesa da media, ONG, analisti e persino governi. Chiediamo anche per questo importante evento le vostre preghiere, affinché sempre di più e con maggiore consapevolezza e verità di informazione si possa parlare della condizione dei nostri fratelli e sorelle perseguitati.
==========================
IL PROGETTO DEI SATANISTI FARISEI MASSONI: è TROPPO SEMPLICE: 1. LORO HANNO IMMEDIATO: ED INDISPENSABILE BISOGNO: DI: DISINTEGRARE: CINA RUSSIA IRAN E ISRAELE! 2. QUINDI, LA EUROPA DISTRUTTA DALLA GUERRA, VERRà ISLAMIZZATA FACILMENTE, E QUESTO è SCRITTO NELL'INCREMENTO DEMOGRAFICO EGLI ISLAMICI: E NELLA LORO SUPERIORE COERENZA MORALE: ED è NELLA LOGICA DEL NAZISMO DELLA SHARIAH, LA ESPANSIONE IMPERIALISTICA UMMAH, CHE, ONU SI OSTINA A PROTEGGERE! 3. QUINDI, IN UNA FASE SUCCESSIVA: L'ISLAM SARà DISTRUTTO: E LA LEGA ARABA ANNIENTATA: ECCO PERCHé: LA EUROPA SARà RASA AL SUOLO: DUE VOLTE: PERCHé: IL VERO OBIETTIVO: NON è L'ISLAM: CHE è TROPPO UN COGLIONE DI IGNORANZA E DEMONI RELIGIOSI, MA, IL VERO OBIETTIVO ETERNO SCRITTO NEL TALMUD: è LA DISTRUZIONE DEL CRISTIANESIMO! FINCHé, CI SONO I CRISTIANI, IL REGNO DI SATANA: NWO A.I., GMOS: BIOLOGIA SINTETICA: EUGENETICA: ECC.. NON PUò AVANZARE! [ In the name of the father, the son, and the Holy Spirit +. Amen! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni. ESORCISMO + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto! Cruz de San Benito. Santa Cruz sea mi luz y nunca es el dragón mi duce. Es a Satanás! no convences de cosas vanas. malas son las cosas que ofreces, beben tu veneno: hecho por ti mismo. En el nombre del padre, del hijo y del Espíritu Santo +. Amén!
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
MA, GLI USA NON AVEVANO BISOGNO DI ANDARE A RUBARE: IL PETROLIO DI Saddam Hussein, COME, IO HO DETTO POCHE ORE FA! PERCHé, TUTTO QUELLO CHE, VIENE COMMERCILIZZATO, IN DOLLARI: è RUBATO GIà IN MODO AUTOMATICO! ESSENDO IL DOLLARO: UNA MONETA VUOTA: CHE: SI RIEMPIE DI VALORE PREDANDO IL GENERE UMANO! IL VERO OBIETTIVO DELLA DISTRUZIONE DI: Saddam Hussein, ERA CHE: LUI AVEVA: COME: HA L'IRAN DI OGGI, LA PIENA SOVRANITà MONETARIA.. ECCO PERCHé, NECESSARIAMENTE, LA PROSSIMA MOSSA DEL NUOVO ORDINE MONDIALE è QUELLA DI DISINTEGRARE L'IRAN: ECCO PERCHé, L'IRAN è COSTRETTO A PRODURRE ARMI NUCLEARI! [ In the name of the father, the son, and the Holy Spirit +. Amen! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni. ESORCISMO + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto! Cruz de San Benito. Santa Cruz sea mi luz y nunca es el dragón mi duce. Es a Satanás! no convences de cosas vanas. malas son las cosas que ofreces, beben tu veneno: hecho por ti mismo. En el nombre del padre, del hijo y del Espíritu Santo +. Amén!
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
OBAMA GENDER TU SEI UN C0GLIONE!
=========================
Carmelina Savina Romano https://www.facebook.com/carmelina.s.romano DICE: "ma che spacchio dici!"  [[ ANSWER ]] se, comprendi quello, che, io dico, tu potresti perdere l'equibrio mentale.. LA VERITà PUò UCCIDERE! per questo i satanisti sono invisibili, perché, l'orrore che, loro generano non può essere sostenuto da una mente umana, quindi, la mente si protegge nascondendo nell'obblio, certe infomazioni, si chiama: "RIMOZIONE mentale" " dissociazione ", MA, ALLE DUE DI NOTTE: SU UNA NOSTRA TV, IO HO VISTO UN UOMO DI 70 ANNI: DIVENTARE PALLIDO, E POI, IO HO VISTO, PULSARE IL SUO CUORE NELLE MANI DI UN ALTRO UOMO! SOLTANTO IO: POTEVO capire, e soltanto io potevo RICORDARE: QUELLA SCENA: PERCHé, IO SONO STATO PROGRAMMATO DA DIO: JHWH, PER SOSTENERE QUESTE COSE, TUTTI COLORO CHE HANNO VISTO INSIEME CON ME: HANNO DIMENTICATO, PERCHé NON HANNO CAPITO, CIOè: HANNO RIMOSSO IL CONTENUTO RAZIONALE: DI QUEL SACRIFICIO UMANO TRASMESSO in una TV italiana! se, Ansa e Facebook, mi tengono quì, è perché, io sono Unius REI, io sono l'unico che, può salvare il Genere umano dalla terza guerra mondiale nucleare: che, sta per fare: 5miliardi di morti!  [ In the name of the father, the son, and the Holy Spirit +. Amen! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni. ESORCISMO + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto! Cruz de San Benito. Santa Cruz sea mi luz y nunca es el dragón mi duce. Es a Satanás! no convences de cosas vanas. malas son las cosas que ofreces, beben tu veneno: hecho por ti mismo. En el nombre del padre, del hijo y del Espíritu Santo +. Amén!
CAZZ0 QUESTI SONO DEMONI! ] [ MA, LE REGOLE NON SONO QUELLE: 1. DELLA ECONOMIA, O, 2. DELLA POLITICA: NO! SONO LE REGOLE: 3. DELLA FINANZA, CHE è NELLE MANI: DI UN URUSAIO FARISEO, CHE, FARà DISINTEGRARE ISRAELE, CERTAMENTE! QUINDI, LE REGOLE DELLA MERKEL PORTERANNO LA EUROPA ALLA TOTALE PARALISI E DEVITALIZZAZIONE! PERCHé, NOI IN ITALIA NON POSSIAMO PIù SOSTENERE, UN PRELIEVO FISCALE: CHE: è PARI AL 70%: DEL PRODOTTO INTERNO LORDO! BERLINO, 9 DIC - L'Europa deve rispettare le regole che si è data sul patto di stabilità. Lo ha detto Angela Merkel parlando al congresso della Cdu a Colonia. "Se alla fine non rispetteremo quello che abbiamo deciso durante la crisi, provocheremo dei dubbi e questo sarà negativo per l'Europa. Questo è il motivo per cui noi vogliamo il rispetto delle regole", ha detto.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/12/09/merkel-in-ue-rispettare-regole-fissate_526d4708-c576-436a-96c4-140ef46c2832.html
Francesco Vitucci Cancella immediatamente questo commento
Lorenzo Scarola COSA C'è CHE NON VA? LA TUA FEDE è PIù PICCOLA DEL MALE?
Francesco Vitucci ? Nulla c'entra con la meditazione.
Lorenzo Scarola IO NON MI OFFENDO... DEVI ASSUMERTI LA RESPONSABILITà DI CANCELLARLO TU!
Francesco Vitucci ? Non posso farlo io...
Lorenzo Scarola NON HAI TU I DIRITTI DI SUPERVISORE DEL SITO?
  SE, TI ASSUMI DAVANTI A DIO LA RESPONSABILITà DI CANCELLARE IL MIO ATICOLO.. POI, IO LO CANCELLERò AL POSTO TUO!
Impossibile inserire il commento Riprova .. Il post o l'oggetto che stavi commentando è stato rimosso dal proprietario e non può essere più commentato.
https://www.facebook.com/groups/194897780555888/795520487160278/?notif_t=group_comment_reply
================================
Ferdinando del Prete
A volte penso che non tutto il popolo tedesco si renda conto di quello che combina la Merkel agli altri popoli. A volte penso sia ignoranza. Ma invece, è proprio menefreghismo, a loro piace comandare, a loro piace vedere una cancelliera che pur di difendere gli interessi della Germania, è pronta a schiacciare le altre nazioni. Sia sud, sia nord e anche l'est, verso l'Ucraina e la Russia. Ebbene, allora credo sia giunto il momento per noi italiani di eleggere qualcuno che difenda gli interessi dell'Italia, che risponda in modo negativo alla Merkel, che gli faccia battaglia, che minaccia l'uscita dall'Ue, che dica di no quando deve dire di no, che si ritorni indietro per fare un passo avanti, un passo necessario, per abbandonare Bruxelles e Berlino una volta per tutte. Cosa ci possono fare, la guerra? Fortuna che gli euroscettici prendono sempre più consensi. Se la Germania non cambia, non cambierà l'Europa. E se l'Europa non cambia dalle fondamenta, cambierà con un'impeto di rabbia dei grandi popoli del vecchio continente contro il Bundestag.
CAZZO QUESTI SONO DEMONI! C. S. P. B.Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas
Bevi tu stesso i tuoi veleni, + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto, Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
============================
MA, LE REGOLE NON SONO QUELLE: 1. DELLA ECONOMIA, O, 2. DELLA POLITICA: NO! SONO LE REGOLE: 3. DELLA FINANZA, CHE è NELLE MANI: DI UN URUSAIO FARISEO, CHE, FARà DISINTEGRARE ISRAELE, CERTAMENTE! QUINDI, LE REGOLE DELLA MERKEL PORTERANNO LA EUROPA ALLA TOTALE PARALISI E DEVITALIZZAZIONE! PERCHé, NOI IN ITALIA NON POSSIAMO PIù SOSTENERE, UN PRELIEVO FISCALE: CHE: è PARI AL 70%: DEL PRODOTTO INTERNO LORDO!
BERLINO, 9 DIC - L'Europa deve rispettare le regole che si è data sul patto di stabilità. Lo ha detto Angela Merkel parlando al congresso della Cdu a Colonia. "Se alla fine non rispetteremo quello che abbiamo deciso durante la crisi, provocheremo dei dubbi e questo sarà negativo per l'Europa.
Questo è il motivo per cui noi vogliamo il rispetto delle regole", ha detto.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/12/09/merkel-in-ue-rispettare-regole-fissate_526d4708-c576-436a-96c4-140ef46c2832.html
 Nigerian Christian fundraiser for terror victims
The Christian Association of Nigeria (CAN) has announced that it will raise funds from its member churches to help victims of terror attacks in the northern states.
The funds will be raised as part of a special offering to be collected in churches on Sunday 7 December.
Of Nigeria's approximately 165 million people, over 81 million are Christians but there is a fault-line running between the predominantly Christian South and the predominantly Muslim north, where the Church is under enormous pressure in 12 Sharia-run states, including three in a state of emergency due to the Boko Haram insurgency.
The President of CAN, Pastor Ayo Oritsejafor, emphasized the need for the gesture, saying 'we cannot stay aloof'.
The Association, which claims to be the largest 'umbrella' organisation to represent Christians, expects a 'huge response' from its member churches. The money raised will also help assist the many internally displaced people from the north who've fled to various parts of the country.
Source: This Day Live
India's PM urged to investigate Delhi church fire
Investigations are currently underway after St. Sebastian's church, among the largest in East Delhi, went up in flames on the morning of Dec. 1.
According to Daijiworld, Delhi Archbishop Dr. Anil Couto has called on India's Prime Minister Narendra Modi to urgently order a judicial enquiry into the fire in the Catholic church and police have registered a case against unknown outsiders for causing the arson with malicious intent.
"A case has been registered. A forensic team went to St. Sebastian Catholic Church in Dilshad Garden and collected two samples. The fire department is also preparing a report. Only after receiving these reports that we will able to ascertain the exact cause of the fire," a police officer told the Indian Express.
"Father Mathew Koyickal, chancellor (Archdiocese of Delhi) alleged that "someone deliberately set fire to the church as there is a strong smell of kerosene in the air."
According to the BBC, hundreds of Christians protested at the Delhi Police commissioner's office on Tuesday morning.
Sources: Daijiworld; Indian Express; BBC, Pope advised to stay away from China
The former bishop of Hong Kong has said he would advise the Pope against visiting China for fear that a papal trip could end up being manipulated by Beijing.
Cardinal Joseph Zen Ze-kiun was speaking to the catholic charity, Aid to the Church in Need about persecution of Christians in China, which he said had recently "intensified".
He added that if asked about a visit by the Pope he would "strongly recommend him not to go, because the current circumstances are not the right ones."
"The only outcome of such a visit," the 82-year-old said "will be good people suffering and the Pope's good will being misused."
Pope Francis indicated he might visit China during his visit to South Korea in August.
===============================
    Muslim and Christian leaders pledge to promote dialogue in Great Lakes region
    Published: December 03, 2014
    Taliban murder four humanitarian aid workers in Kabul
    Published: December 02, 2014
    Al Shabaab kills 36 Kenyan Christians on Somali border
    Published: December 02, 2014
    Bhutan's Christians: Out of the Shadows, Waiting for Rights
    Published: December 01, 2014
    Pope Francis addresses plight of Christians in Turkish visit
    Published: December 01, 2014
    Northern Christians accuse government of neglect as Boko Haram continue its killing spree
    Published: November 28, 2014
    'Secret church' served with coffee & cakes in Central Asian cafes
    Published: December 05, 2014
    Women of the underground church, gather together for prayer and Bible study in a cafe. Taken November 2014
    In a country where Christians often must meet secretly to avoid arrest, a group of women have taken ...
    Clampdown on Sudan's churches
    Published: December 04, 2014
    A building used as a church by Sudanese Christians is being torn down by police after worshippers ...
    Dispatch from Aleppo
    Published: December 03, 2014
    From today World Watch Monitor will publish an occasional diary from a Christian pastor living in ...
================================
ma, non possiamo morire per realizzare il satanismo di Rothschild NATO, contro, una Russia, che, ha al 80%, ha sostanzialmente ragione: giuridica su tutto! 7 dicembre alle ore 22.33 ·
Giovanni Vivaldi
Nuove navi da guerra per 5,4 miliardi (Marco Palombi). LE CAMERE STANNO PER APPROVARE L'INVESTIMENTO DECISO DAL GOVERNO. I SOLDI? QUELLI PER LO SVILUPPO Il Fatto quotidiano, 4 dicembre 2014. La notizia in sé è la seguente: il governo sta chiedendo il permesso al Parlamento, che è intenzionato a concederglielo a breve, di comprare 14 nuove navi militari per una spesa di 5,4 miliardi di euro in 19 anni. Dove li prendono i soldi? Semplice: dal ministero per lo Sviluppo economico sotto la voce "competitività e sviluppo delle imprese","Incentivazione dei settori industriali", "Investimenti" e altre missioni di spesa. Lo stanziamento, peraltro, si aggiunge ai quasi 6 miliardi destinati al progetto italo-francese delle fregate Fremm. Non ci sono, insomma, solo i 15 miliardi degli F-35, quelli del programma Eurofighter e via dicendo in un elenco che, al netto di questa nuova spesa, contava già programmi pluriennali per l'acquisto di sistemi d'arma per oltre 43 miliardi. UNA BELLA CIFRETTA, non c'è che dire. Assolutamente giustificata secondo il decreto interministeriale sulle nuove navi da guerra che il governo ha inviato alle commissioni competenti (e come ripete da un paio d'anni il capo di Stato maggiore della Marina Giuseppe De Giorgi): bisogna svecchiare la nostra flotta militare. "Nel prossimo decennio - dice la scheda tecnica del dlgs - si procederà alla dismissione di 51 unità navali, escluso il naviglio minore". In sostanza quasi tutto quello che mandiamo per mare attualmente ed è ormai - si lamentano gli interessati - obsoleto e persino pericoloso. Per sostituirlo ci si mosse ai tempi di Letta, che infatti previde uno stanziamento nella sua Finanziaria: quella previsione oggi trova applicazione pratica nel decreto del governo Renzi. Il risultato è che alla fine il settore della difesa non conosce austerità: tra fondi propri del ministero e quelli infilati nel bilancio dello Sviluppo economico la spesa militare complessiva nel 2015 sarà all'ingrosso uguale a quella di quest'anno - 23 miliardi e mezzo - mentre tutti gli altri comparti hanno subito tagli pesanti: all'acquisto di armi tramite i fondi per investimenti del ministero dello Sviluppo l'anno prossimo andranno più o meno 5,5 miliardi, circa 300 milioni in meno rispetto al 2014 (per dire quanta continuità ci sia tra i governi degli ultimi anni sulle scelte di fondo). E qui torniamo alle nuove navi che la Marina chiede e il ministro Roberta Pinotti intende comprare. I soldi - spiega il decreto - vengono dal ministero dello Sviluppo non solo perché le navi sono attrezzate anche per compiti non militari (anti-inquinamento, soccorso, etc), ma soprattutto perché questo è un importante investimento per la crescita del Pil: "Verranno realizzati investimenti nel settore della cantieristica navale nazionale (Fincantieri e Finmeccanica, ndr), comparto industriale che rappresenta un importante volano antirecessivo" anche perché nell'indotto lavorano molte piccole e medie imprese. Senza contare l'in - vestimento in tecnologia. Tutto vero, ma queste stesse motivazioni non servirono a evitare la chiusura di Irisbus, che produceva autobus ecologici. UNA DOMANDA corretta l'ha posta durante il dibattito in commissione il deputato Massimo Artini, quello appena espulso dal Movimento 5 Stelle per una faccenda di scontrini: "Sono curioso di sapere se lo sviluppo di un programma navale come quello proposto trovi conferma negli scenari previsti dal Libro Bianco della Difesa. Non vorrei che, com'è accaduto con altri imponenti programmi pluriennali, gli strumenti di cui il nostro Paese si è dotato richiedessero successivamente la necessità di essere integrati con altri strumenti". La notazione è maliziosa per un motivo molto semplice: il Libro Bianco – chiesto dal Consiglio Supremo di Difesa e annunciato da Pinotti "entro l'anno" - ancora non esiste. Dovrebbe servire a chiarire lo stato dell'arte, indicare le prospettive delle nostre Forze Armate e gli strumenti per realizzarle: la redazione fu la risposta di governo, generali e industrie della difesa all'inaudito oltraggio del Parlamento, che osò ribellarsi alle direttive votando una moratoria sull'acquisto degli F-35 (una legge del 2012, infatti, consente finalmente alle Camere di mettere becco anche sui singoli investimenti in sistemi d'arma). Queste navi, sostengono ora i 5 Stelle, hanno "esplicite capacità offensive, persino superiori a quelle delle fregate Fremm, che hanno in dotazione lanciamissili, lanciasiluri, lanciarazzi, cannoni ed elicotteri d'attacco. Francamente riteniamo che un rinnovamento della flotta italiana sia anche necessario, ma è evidente che tali unità navali, pensate e progettate principalmente per scenari di guerra anche in mari lontani, non rispondano in alcun modo alle reali esigenze del Paese". Magari sì, visto che proteggeranno - per dire - anche i giacimenti dell'Eni in Mozambico o le petroliere di ritorno in Italia. Il dibattito pubblico sul tema, se mai si terrà, avverrà comunque dopo aver stanziato i fondi.
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
Tutti con Marco Travaglio
Nuove navi da guerra per 5,4 miliardi (Marco Palombi).
LE CAMERE STANNO PER APPROVARE L'INVESTIMENTO DECISO DAL GOVERNO. I SOLDI? QUELLI PER LO SVILUPPO
Il Fatto quotidiano, 4 dicembre 2014.
La notizia in sé è la seguente: il governo sta chiedendo il permesso al Parlamento, che è intenzionato a concederglielo a breve, di comprare 14 nuove navi militari per una spesa di 5,4 miliardi di euro in 19 anni. Dove li prendono i soldi? Semplice: dal ministero per lo Sviluppo economico sotto la voce "competitività e sviluppo delle imprese","Incentivazione dei settori industriali", "Investimenti" e altre missioni di spesa. Lo stanziamento, peraltro, si aggiunge ai quasi 6 miliardi destinati al progetto italo-francese delle fregate Fremm. Non ci sono, insomma, solo i 15 miliardi degli F-35, quelli del programma Eurofighter e via dicendo in un elenco che, al netto di questa nuova spesa, contava già programmi pluriennali per l'acquisto di sistemi d'arma per oltre 43 miliardi.
UNA BELLA CIFRETTA, non c'è che dire. Assolutamente giustificata secondo il decreto interministeriale sulle nuove navi da guerra che il governo ha inviato alle commissioni competenti (e come ripete da un paio d'anni il capo di Stato maggiore della Marina Giuseppe De Giorgi): bisogna svecchiare la nostra flotta militare. "Nel prossimo decennio - dice la scheda tecnica del dlgs - si procederà alla dismissione di 51 unità navali, escluso il naviglio minore". In sostanza quasi tutto quello che mandiamo per mare attualmente ed è ormai - si lamentano gli interessati - obsoleto e persino pericoloso. Per sostituirlo ci si mosse ai tempi di Letta, che infatti previde uno stanziamento nella sua Finanziaria: quella previsione oggi trova applicazione pratica nel decreto del governo Renzi.
Il risultato è che alla fine il settore della difesa non conosce austerità: tra fondi propri del ministero e quelli infilati nel bilancio dello Sviluppo economico la spesa militare complessiva nel 2015 sarà all'ingrosso uguale a quella di quest'anno - 23 miliardi e mezzo - mentre tutti gli altri comparti hanno subito tagli pesanti: all'acquisto di armi tramite i fondi per investimenti del ministero dello Sviluppo l'anno prossimo andranno più o meno 5,5 miliardi, circa 300 milioni in meno rispetto al 2014 (per dire quanta continuità ci sia tra i governi degli ultimi anni sulle scelte di fondo).
E qui torniamo alle nuove navi che la Marina chiede e il ministro Roberta Pinotti intende comprare. I soldi - spiega il decreto - vengono dal ministero dello Sviluppo non solo perché le navi sono attrezzate anche per compiti non militari (anti-inquinamento, soccorso, etc), ma soprattutto perché questo è un importante investimento per la crescita del Pil: "Verranno realizzati investimenti nel settore della cantieristica navale nazionale (Fincantieri e Finmeccanica, ndr), comparto industriale che rappresenta un importante volano antirecessivo" anche perché nell'indotto lavorano molte piccole e medie imprese. Senza contare l'in - vestimento in tecnologia. Tutto vero, ma queste stesse motivazioni non servirono a evitare la chiusura di Irisbus, che produceva autobus ecologici.
UNA DOMANDA corretta l'ha posta durante il dibattito in commissione il deputato Massimo Artini, quello appena espulso dal Movimento 5 Stelle per una faccenda di scontrini: "Sono curioso di sapere se lo sviluppo di un programma navale come quello proposto trovi conferma negli scenari previsti dal Libro Bianco della Difesa. Non vorrei che, com'è accaduto con altri imponenti programmi pluriennali, gli strumenti di cui il nostro Paese si è dotato richiedessero successivamente la necessità di essere integrati con altri strumenti".
La notazione è maliziosa per un motivo molto semplice: il Libro Bianco – chiesto dal Consiglio Supremo di Difesa e annunciato da Pinotti "entro l'anno" - ancora non esiste. Dovrebbe servire a chiarire lo stato dell'arte, indicare le prospettive delle nostre Forze Armate e gli strumenti per realizzarle: la redazione fu la risposta di governo, generali e industrie della difesa all'inaudito oltraggio del Parlamento, che osò ribellarsi alle direttive votando una moratoria sull'acquisto degli F-35 (una legge del 2012, infatti, consente finalmente alle Camere di mettere becco anche sui singoli investimenti in sistemi d'arma).
Queste navi, sostengono ora i 5 Stelle, hanno "esplicite capacità offensive, persino superiori a quelle delle fregate Fremm, che hanno in dotazione lanciamissili, lanciasiluri, lanciarazzi, cannoni ed elicotteri d'attacco. Francamente riteniamo che un rinnovamento della flotta italiana sia anche necessario, ma è evidente che tali unità navali, pensate e progettate principalmente per scenari di guerra anche in mari lontani, non rispondano in alcun modo alle reali esigenze del Paese". Magari sì, visto che proteggeranno - per dire - anche i giacimenti dell'Eni in Mozambico o le petroliere di ritorno in Italia. Il dibattito pubblico sul tema, se mai si terrà, avverrà comunque dopo aver stanziato i fondi.
==================================
Gerardo Sperandini https://www.facebook.com/gerardo.sperandini e che cosa, io ho detto di sbagliato, o di cattivo: contro BEPPE GRILLO: il traditore di: Giacinto Auriti, e quindi: il traditore del popolo italiano: come tutti gli altri: traditori: della usurocratica: la partitocrazia massonica: tranne, cioè, ad eccezione: di: Giorgia Meloni? DA UNA COZZA DI SATANA COME TE: CI SI POTREBBE ASPETTARE UN DIALOGO?
Gerardo Sperandini MA, SAI .. I TUOI MOLTI AMMIRATORI NON HANNO CAPITO, QUALI SONO LE RAGIONI PER CUI IO SONO COSì GENTILMENTE CONTESTATO DA TE! ] CAZZ0 QUESTI SONO DEMONI! C. S. P. B.Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni, + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto, Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
Gerardo Sperandini https://www.facebook.com/gerardo.sperandini SAI, IO POSSEGGO SOLTANTO, UNA TASTIERA DI COMPUTER: PER ABBATTERE IL NUOVO ORDINE MONDIALE! PENSA TU, COSA IO AVREI POTUTO FARE, SE, IO POSSEDEVO UNA PISTOLA!
===========================
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
BEPPE GRILLO -- IO PENSAVO, CHE, PER SPOSARTI, LA TUA CAGNA: TU AVRESTI AVUTO BISOGNO: DI UN SINDACO: MARINO, MA, INVECE, IO VEDO CHE, TU HAI, già, IN CASALEGGIO IL TUO SOMMO SACERDOTE! M5S: Casaleggio "benedice" direttorio e lancia "rete Comuni" http://www.notizieprovita.it/notizie-dallitalia/movimento-5-stelle-e-la-proposta-del-matrimonio-con-animali/
BEPPE GRILLO SPERIAMO CHE TU MUORI MANGIATO DAL CANCRO! Movimento 5 Stelle e la proposta del matrimonio con animali
http://www.losai.eu/movimento-5-stelle-e-la-proposta-del-matrimonio-con-animali/
Grillo chiama Renzi, su legge elettorale facciamo sul serio
eih, Grillo come è quella brutta storia del traditore, che io ho conosciuto del signoraggio bancario e di Giacinto Auriti proprio da te? EIH, BEPPE GRILLO, VAI NEL CANILE ADESSO A PRENDERE I TUOI VOTI!
http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2014/06/16/-nuovo-appello-m5s-a-renziproponiamo-democratellum-_a9736bf2-c26a-419b-9fbe-e7d04851915d.html Torniamo indietro di qualche anno, precisamente al 26 novembre 2012, giorno in cui Sibilia, nello spazio dedicato alle proposte di legge sul blog ufficiale di Beppe Grillo, propose di "discutere una legge che dia la possibilità agli omosessuali di contrarre matrimonio (o unioni civili), a sposarsi in più di due persone e la possibilità di contrarre matrimonio (o unioni civili) anche tra specie diverse purché consenzienti".
Sorvolando sulla proposta di legalizzare matrimoni omosessuali e poliamorosi (che nel complesso della proposta passano inevitabilmente in secondo piano), degno di nota è il riferimento ai matrimoni tra specie diverse. Matrimoni ammissibili, secondo il deputato, ad un'unica condizione: il consenso reciproco.
Le ipotesi sono due: o Sibilia è il nuovo San Francesco e, grazie al carisma della comunicazione con gli animali, riesce a sindacare il consenso dell'animale; oppure il deputato ha compiuto un errore non trascurabile (e Crozza dovrebbe fare uno sketch sulla proposta del deputato pentastellato piuttosto che sull'affermazione, in questa sede dimostratasi più che legittima, della Sentinella suddetta). http://www.losai.eu/movimento-5-stelle-e-la-proposta-del-matrimonio-con-animali/
Nulla di molto diverso rispetto alla linea etica adottata dall'ex-comico leader del partito, che si dichiara"favorevole al matrimonio tra persone dello stesso sesso" in quanto "ognuno deve poter amare chi crede e vivere la propria vita con lui o con lei tutelato dalla legge".
Il concetto è sempre lo stesso: il vincolo coniugale (che secondo l'ordinamento positivo italiano ha connotati definiti) viene erroneamente ridotto al sentimento intercorrente tra due persone (non si offenda Sibilia, ma non mi sono ancora abituato a parlare di "specie"). Orbene, è impensabile che personalità come Beppe Grillo, piuttosto che altri politici difensori delle rivendicazioni LGBT, ignorino che il sentimento, per il nostro ordinamento, è irrilevante in quanto non misurabile, non certo, non provabile.
Eppure fingono di essere ciechi, essendo palesemente in mala fede, illudendosi di poter stravolgere il concetto di famiglia intesa come società naturale fondata sul matrimonio (art.29, comma 1, Cost.). Viviamo in un contesto storico in cui parlare di diritto naturale, o semplicemente di natura, è anacronistico. Il concetto di natura è minato da coloro che non accettano di sottoporsi a quelle regole che da sempre governano il nostro pianeta e che hanno la presunzione di potersi sostituire alla natura stessa in nome dell'autodeterminazione e della libera scelta. http://www.notizieprovita.it/notizie-dallitalia/movimento-5-stelle-e-la-proposta-del-matrimonio-con-animali/
è TROPPO grave che, si usi l'esercito, da parte di un Governo golpista massonico: che è una congiura evidente della NATO con cecchini della CIA, che, non sono mai stati cercati, per sterminare un popolo, che, si è organizzato in modo costituzionale nel Donbass.. il vostro è il trionfo del nazismo contro, la politica e la democrazia! LA TUA POSIZIONE CRIMINALE è TROPPO STRIDENTE PER MERITARE LE MIEI RIPOSTE, INFATTI IO TI IGNORO, PERCHé NON TI RITENGO ONESTO INTELLETTIVAMENTE!
TUTTI I DIRITTI UMANI, I VALORI COSTITUZIONALI: SONO IN CADUTA LIBERA.. PERCHé: 1. ONU è DIVENTATO UN REGINE SHARIAH NAZISTA, 2. UE 322 USA: SONO DIVENTATI UN REGIME MASSONICO BILDENBERG: STATO DI POLIZIA.. MENTRE, 3. LA USUROCRAZIA ROTHSCHILD HA PRESO I POPOLI PER IL COLLO E LI SOFFOCA!
OVVIAMENTE, I SATANISTI MASSONI HANNO LA SOLUZIONE GIUSTA A TUTTO QUESTO, CHE, è DISTRUGGERE ISRAELE: DISTRUGGERE LA CIVILTà EBRAICO CRISTIANA 3. DISINTEGRARE LA EUROPA: E AGGREDIRE LA RUSSIA E CINA CON LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE!
======================
Nanni Rossomoro‎Lorenzo Scarola22 min ·
ciao, Lorenzo, è un piacere !!! sei invitato nel gruppo COMUNISTI DIALETTICI...e...MUSIC TO STAY HUMAN !!!
    Lorenzo Scarola SONO ONORATO DI STARE TRA I COMPAGNI.. PER DIFENDERE IL POPOLO DAI PADRONI MASSONI USURAI, MA, LA MIA ANIMA VIVE LA VELOCITà.. PER POTERMI FERMARE CON I MIEI AMICI.. DIO MY JHWH VI BENEDICA
========================
MERKEL TROIKA, Jean Claude Juncker, ROTHSCHILD, BILDENBERG, SONO DEI CRIMINALI ASSOLUTI, SOFFOCATORI DELLA SOVRANA VOLONTà DEI POPOLI DEL DONBASS! LORO HANNO BOCCIATO IL PROGETTO "South Stream" NON LA RUSSIA! SONO DEGLI IPOCRITI CRIMINALI, AL SOLDO DELLA IDEOLOGIA SATANICA DI: CIA NATO 322 BUSH NWO! LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE DI OBAMA GENDER, PER IL CALIFFATO SALAFITA SAUDITA OTTOMANO!
BRUXELLES, 4 DIC - "South Stream può essere ancora costruito, le condizioni ci sono da tempo, la palla è nel campo della Russia, gli ostacoli non sono insormontabili": lo ha detto il presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker, dopo un incontro col premier della Bulgaria: uno dei Paesi che rischia i danni maggiori per lo stop annunciato da Vladimir Putin nei giorni scorsi in risposta a quello che il Cremlino bolla come l'atteggiamento non costruttivo dell'Ue seguito alla crisi ucraina.
===================
E QUALE AGNELLO POTREBBE, MAI, CREDERE AL LUPO? COSì, I POPOLI NON POSSONO CREDERE AGLI USURAI MERKEL CHE CI HANNO RUBATO LA SOVRANITà MONETARIA E CI FANNO FAPARE IL DENARO: PER IL 270% DEL SUO VALORE (SCIENZIATO GIACINTO AURITI) [[ SATANA BUSH 322, FMI FED BCE, SPA GMOS AGENDA, TU VAI PIù VELOCE, IO TI VEDO IN AFFANNO! ] Ue: Farage,non credo a parole di Juncker, Leader Ukip commenta del discorso del presidente designato, STRASBURGO.
15 luglio 2014, STRASBURGO, "Non credo ad una sola parola di quanto detto da Juncker". Così il leader dell'Ukip e del gruppo euroscettico Efdd, Nigel Farage, nel suo intervento in aula a commento del discorso del presidente designato durante il quale ha ironizzato sugli "eroi" di Juncker - Delors, Mittarand e Kohl - sottolineando che l'ex presidente francese "è stato un collaborazionista" e che la carriera del cancelliere tedesco "si è chiusa con un grande scandalo finanziario".

SATANA, TU SEI IL FROCIO DI UNA BESTIA! è MAI POSSIBILE, CHE, CON MILIARDI DI TUOI ADORATORI, IN TUTTO IL MONDO, ormai sono anni, che, NESSUNO SI SOLLEVA, CONTRO, DI ME, PER DIFENDERE IL TUO ONORE? SONO ANNI, CHE, tu mi FAI ANNOIARE! non mi fai più vedeRe una strega voodoo, e neanche un Kerry 322 super sacerdote di satana con super poteri LaVey del cazz0, ecc... NOOOO? ALLORA, VIENI Tu da me! NOOOO.. OK, TU LO SAI, SE, tu NON VIENI TU DA ME? POI, VENGO IO DA TE A ROMPERTI TUTTE LE MEMBRANE, ed a trasformarti in un invertebrato!
open letter to: Matteo RENZI ] io non ero, così idiota schiavo Rothschild: per dare il mio voto a te! MA, COMUNQUE, io NON SONO COSì IRRESPONSABILE: DA BOICOTTARTI, quindi, nella attesa, che, Giorgia MELONI, possa diventare Presidente del Consiglio! [ quante persone ancora, tu vuoi vedere che, loro commettono il suicidio? ] QUINDI, AFFIANCO ALLO EURO: (PER STIPENDI E TASSE) tu devi stampare: anche: la LIRA, IN REGIME DI SOVRANITà MONETARIA, PER LO SCAMBIO: DI: BENI E SERVIZI! PER REALIZZARE LE OPERE PUBBLICHE, TUTTO QUELLO: CHE, GIà LO SCIENZIATO GIACINTO AURITI: HA FATTO: E REALLIZZATO, CON SUCCESSO A GUADIAGRELE! POI, tu ricordati di quello che: Bush 322, ha fatto al Presidente Kennedy: ordine esecutivo 11110, e non uscire più: la tua testa da fringuellino, da una macchina blindata... oppure: come io credo: anche: tu sei un assassino traditore massonico bildenberg, del popolo italiano, affinché, satana sia, il dio assoluto di: questo mondo!
e che: se: la Chiesa Cattolica, dava una formazione divina e soprannaturale: ai suoi preti? poi, il mio Arcivescovo, Mons, Francesco Cacucci, non mi avrebbe mai tolto: l'Accolitato dopo: 32 anni: e senza: una spiegazione.. e che: come: la finanza ha ingoiato: uccidendo: la politica e la economia, ecc.. ecc.. perché, il monopolio mondiale del denaro: Banca Mondiale Spa, ha occupato, il monopolio di ogni risorsa vitale del nostro pianeta, così, poi, anche, la Chiesa ministeriale clericale: ha ingoiato la Chiesa carismatica, mistica, profetica, evangelica, ecc.. ecc... C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce,  V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO : (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto, Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
eih, SATANA OBAMA GENDER 322 ROTHSCHILD, LEGA ARABA, 666 BUSH, TI STO MANDANDO A PUTTANE IL NUOVO ORDINE MONDIALE, E, TU NON REAGISCI NEMMENO?
TU NON HAI LE PALLE! .. E COSA PENSERANNO DI TUTTI VOI TUTTI I MASSONI ALL'INFERNO?
===============================
https://go.madmimi.com/redirects/1418125260-79c02e95f689771ac2376a04a9403687-26f3c57?pa=26829715340
Warning: Graphic Language - CLICK if images do not display, Israeli stabbed in New York Chabad headquarters, Click here to watch: Israeli stabbed in New York Chabad headquarters (Graphic)
An Israeli man was stabbed early Tuesday morning by an assailant who entered the Chabad-Lubavitch headquarters in New York. The assailant, a black male, had entered the Hasidic movement's headquarters in Brooklyn's Crown Heights neighborhood and stabbed the 22-year-old several times in the upper body. The assailant, a black male, had entered the Hasidic movement's headquarters in Brooklyn's Crown Heights neighborhood and stabbed the 22-year-old several times in the upper body. The victim was lightly to moderately injured in the attack. The Yeshiva World News website reported that he was conscious and had spoken to a relative on the phone. The attacker, who appears in a video speaking English with a heavy accent, was shot by police who arrived at the scene, after he refused to put down his weapon. He was evacuated to a local hospital under arrest, Israeli media reported. The motive of the incident is unclear, but a Chabad spokesperson said the attack was most likely not terror-related.
Watch Here
The spokesperson said that many "borderline homeless" people visited the Jewish center late at night, hoping to enter to warm up. He said that there was most likely "an unpleasant exchange" between attacker and victim, after which "the stabber took out a kitchen knife and screamed at the Jewish youth that he would kill him." The spokesman said the Israeli man was stabbed repeatedly in the neck area, and once in the abdomen. The victim is a resident of Beitar Illit, according to Yeshiva World News. A video posted online showed the confrontation between the attacker, police and members of the Chabad sect inside the iconic 770 Eastern Parkway building. In the video, the man with a knife threatens a Jewish man while a policemen instruct the attacker repeatedly to put down his weapon. At the same time, a Jewish man attempts to calm the situation, asking the officer not to shoot. The assailant at first puts down his knife, but then picks it up again and appears to lunge forward toward a cop. After about a minute, the attacker is shot and crumples to the floor.
Source: Times of Israel
*** I REALLY Like This Guy's Response To The Muslims Yelling At Him
================================
If confirmed, this would constitute a Declaration of War - CLICK if images do not display
Syrian Video Claims to Prove Israel Behind Bombings,  syria-video, Click here to watch: Syrian Video Claims to Prove Israel Behind Bombings, Footage apparently showing the smoldering wreckage of an Israeli piece of military equipment found in southern Syria was disseminated by anti-Assad activists on Sunday. The four-minute video uploaded to YouTube by the Free Syrian Army's Monitoring Room shows burning metal debris and broken electronic circuits spread across an open field.
The title given to the video is "the wreckage of an Israeli spy airplane in the countryside west of Daraa. The footage appeared hours after Syrian state TV reported two Israeli airstrikes on Sunday afternoon, one near Damascus's international airport and the other over Dimas, northwest of the capital. According to Arabic media, eight Israeli jets took part in the attack on sites housing advanced surface-to-air systems. According to one report by Dubai-based news channel Al-Arabiya, two operatives of Lebanese terror group Hezbollah, affiliated with the Assad regime, were killed in the strike.
Watch Here
In the grainy video, a number of men are heard referring to a large burning metal cylinder as an aircraft missile. Later, they lift what they believe to be a detonator. The men repeatedly say the drone aircraft is Israeli, and speculate that it crashed following a collision with a second aircraft. They then hold up a piece of debris with a sticker in Hebrew with the Rafael insignia, a leading Israeli defense technology company. A man instructs others to collect the piece with Hebrew and take it. A spokesperson for the IDF said they do not respond to foreign reports. Israel has reportedly carried out several airstrikes in Syria since the revolt against President Bashar Assad began in March 2011. Most of the strikes were said to have targeted sophisticated weapons systems, including Russian- and Iranian-made anti-aircraft batteries, believed to have been slated for delivery to Lebanon's Hezbollah terrorist group, a staunch ally of Assad and Iran. Israeli officials are loath to publicly claim such operations, instead maintaining a policy of ambiguity, although senior officials have confirmed several of the alleged airstrikes on the condition of anonymity. Ministers in Jerusalem have repeatedly affirmed that the country will not abide the delivery of advanced weapons systems to terror group, and in particular Hezbollah. In keeping with that policy, Intelligence Minister Yuval Steinitz refused to comment directly on the attack, only saying, in an Israel Radio interview Monday, that the government had a "firm policy of preventing all possible transfers of sophisticated weapons to terrorist organizations."
Source: Times of Israel, *** This is How Dogs in Israel Prepare to deal with Terrorists
bunk-the-balloon-dog, Today's Most Watched Video
==============================
L'UE esaminerà le alternative al "South Stream", L'UE esaminerà i progetti d'energia alternative al "South Stream", ha detto il vice presidente della Commissione Europea per l'Unione d'Energia Maroš Šefčovič a Bruxelles.
Nella capitale belga inizia una riunione informale di Maroš Šefčovič con i ministri dell'Energia di Bulgaria, Ungheria, Slovenia, Austria, Croazia, Italia, Grecia e Romania, dedicato alla discussione della rinuncia al "South Stream".
La settimana scorsa il Presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato che la Russia nelle circostanze attuali non può continuare la realizzazione del progetto del gasdotto, a causa della posizione non costruttiva dell'Unione Europea.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_10/LUE-esaminera-le-alternative-al-South-Stream-6811/
Creato in Russia il libro più piccolo del mondo 12:27
Obama ha promesso che gli USA non useranno più le torture 12:08
L'esplosione avvenuta di notte a Odessa è un atto terroristico 11:58
In Russia ci sarà un nuovo tipo di forze armate 11:54
Merkel non ha escluso nuove sanzioni contro la Russia 11:45
Putin: le aziende statali devono acquistare beni e servizi da imprese nazionali 11:11
Un miliardario russo si è comprato una medaglia Nobel 10:41
Germania: la Serbia non è obbligata a unirsi alle sanzioni contro la Russia 10:16
Gazprom considera inaffidabile il transito del gas attraverso l'Ucraina 9:43
Ucraina: il muro al confine con la Russia sarà costruito entro 4 anni
La Serbia non ha preso nuove decisioni su "South Stream"
9 giugno, 16:03
Putin sicuro, "South Stream" fondamentale per la sicurezza energetica dell'Europa
24 giugno, 20:57
La Bulgaria spera di proseguire il progetto "South Stream"
3 luglio, 16:56
Juncker: CE e Bulgaria decideranno congiuntamente i problemi sul "South Stream"
4 dicembre, 20:15
La politica dietro il blocco dei lavori su "South Stream"
9 giugno, 19:12
Dissapori russo-ucraini sul gas: quali ricadute per l'Europa?
2 giugno, 18:59
La Russia non invitata nel vertice di Bruxelles su "South Stream"
5 dicembre, 12:36
La CE vuole che "South Stream" lavori secondo le norme europee
==========================
Save the Children, in Italia oltre 1,4 milioni in povertà
Atlante Infanzia: 3,7 milioni vivono in città, dove mancano spazi svago.
10 dicembre 2014
Futuro cupo per i minori che vivono in Italia, compressi tra l'indigenza dilagante delle famiglie (di cui 1,4 milioni in povertà assoluta), la vita nelle grandi aree metropolitane (dove vive il 37% dei più piccoli) spesso prive di servizi e opportunità di svago, e una scuola sostanzialmente 'dimezzata', visto che neanche il 50% degli istituti prevede giornate a tempo pieno. Questa la radiografia inquietante del mondo dei più piccoli al tempo d'oggi secondo il '5/o Atlante dell'Infanzia (a rischio) in Italia', redatto da Save the Children.
Le città, racconta lo studio, si rivelano decisamente "più matrigne che materne", ma dove in ogni caso vi vive il 37% dei bambini (cioè 3,7 milioni). Il tutto, come accennato, in un contesto pesante sotto il profilo socio-economico: nel 2013 sono state 65mila le famiglie che hanno ricevuto un'ingiunzione di sfratto per morosità incolpevole (+8,3% rispetto al 2012).
Non mancano però le note di speranza. Il rapporto segnala la nascita delle prime scuole 'open space' e lo sviluppo della rete dei 'Punti Luce' di Save the Children - 11 quelli inaugurati quest'anno - per dare nuove opportunità educative a migliaia di bambini, nell'ambito della campagna 'Illuminiamo il futuro'. "E' sotto gli occhi di tutti - spiega il direttore generale di Save the Children, Valerio Neri - il disagio di tante periferie"; è da qui che "dobbiamo cominciare se vogliamo riaprire spazi di futuro e opportunità per l'infanzia nel nostro Paese".
al Ministro della Pubblica ISTRUZIONE..  a cosa servono: progetti e progettini, funzioni obiettivo: quando, è la formazione educazione: di base, che, crolla a picco: con il livello relativo: di cultura dei ragazzi, che con i test alla mano spesso risultano i più ignoranti di Europa?
Save the Children, in Italia oltre 1,4 milioni in povertà, Atlante Infanzia: 3,7 milioni vivono in città, dove mancano spazi svago.
con i soldi risparmiati, dai tagli che io ho indicato: noi ripariamo le strutture scolastiche: e facciamo in modo: di non avere aule numerose, e di non dare promozioni automatiche!
http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2014/12/10/save-the-children-in-italia-oltre-14-milioni-in-poverta-_59c8f698-9f5b-4380-98e3-d70701b31f71.html
==============
se, la moneta parassitaria del dollaro-euro: non verrà boicottato: il bullismo della NATO, contro, i popoli del mondo, non potrà mai terminare! QUINDI, è GIUSTO CHE, SIANO PUNITI CON LA MORTE, TUTTI COLORO CHE, COMPONGONO ALLA REALIZZAZIONE: DEL CRIMINE DI SATANISMO DELLA SPA, ROTHSCHILD BANCA MONDIALE! ] [ Medvedev: la Russia ha perso miliardi di dollari a causa delle sanzioni, La Russia, a causa delle sanzioni, ha perso decine di miliardi di dollari, mentre la perdita dell'UE a causa delle misure di ritorsione russe ammonta a circa 40 miliardi di dollari sono in quest'anno. È quanto ha dichiarato oggi il Primo Ministro russo Dmitry Medvedev in un'intervista con i principali canali televisivi russi. Il premier russo ha detto che le sanzioni imposte dall'Occidente alla Federazione Russa devono essere rimosse da chi le ha introdotte, poichè le sanzioni non hanno mai beneficiato nessuno. "Non abbiamo introdotto noi queste sanzioni e non dobbiamo essere noi adabolirle, questo è un loro affare" ha detto Medvedev.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_10/Medvedev-la-Russia-ha-perso-miliardi-di-dollari-a-causa-delle-sanzioni-7368/
Obama ha promesso che gli USA non useranno più le torture. [[ VERAMENTE, IO VORREI ESSERE TORTURATO DALLA CIA 666, PER POTER RIVELARE SOTTO TORTURA, TUTTO QUELLO CHE, IO HO VISTO IN YOUTUBE: CIRCA, I SACRIFICI UMANI SULL'ALTARE DI SATANA, CHE, poi, è proprio LA CIA, che li COMMETTE! POICHé, SU: 200.000 SACRIFICI UMANI: SULL'ALTARE DI SATANA, CHE: SI FANNO NEL MONDO, POI, NON VA IN GALERA mai NESSUNO, PERCHé, SONO LE STRUTTURE più segrete: dello STATO MASSONICO, il 322 Nuovo Orine Mondiale, CHE, LI COMMETTE! ] [ Gli Stati Uniti continueranno la lotta decisiva contro il terrorismo in tutto il mondo, ma useranno solo mezzi e metodi che non contraddicono i valori morali, ha annunciato il Presidente Barack Obama, commentando il rapporto sull'uso delle torture dai servizi segreti contro i sospetti di terrorismo e detenuti in prigioni segrete della CIA all'estero.
Nel rapporto, in particolare, si riferisce che gli agenti della CIA davano da mangiare forzatamente ai sospettati e inscenavano il loro annegamento. Inoltre i detenuti sono stati privati del sonno, a volte per una settimana intera, e venivano minacciati di morte.
USA, Servizi Segreti, Torture, Carcere, Obama, Politica
USA, sarà pubblicato un rapporto sulle torture segrete della CIA
9 dicembre 2014, 20:20
L'attentato di Boston e la cooperazione tra i servizi segreti sull'agenda di Putin e Obama al G8
10 giugno 2013, 18:58
Il padre di Snowden ha chiesto ad Obama di smettere con la persecuzione di suo figlio
27 luglio 2013, 20:46
Accordo tra Putin e Obama per cooperazione dei servizi segreti
30 aprile 2013, 06:17
Scandalo a luci rosse tra gli agenti della scorta di Obama
15 aprile 2012, 19:36
Differenti punti di vista tra la Merkel e Obama sulle intercettazioni e la privacy
19 giugno 2013, 17:29
"Obama deve stare attento ai servizi segreti USA"
20 luglio 2013, 13:18
Pushkov: l'amministrazione di Obama non poteva non sapere dell'ascolto del telefono di Merkel
http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_10/Obama-ha-promesso-che-gli-USA-non-useranno-piu-le-torture-1976/