danneggiare la RussiA

SALMAN sharia, ed ERDOGAN sharia, IRAN sharia, LEGA ARABA sharia non hanno bisogno di dichiarare guerra a nessuno: a loro sono sufficienti i loro kamikaze per conquistare il mondo!
======================
chi è stato quel coglione che ha detto: "mai più un altro Olocausto Shoah!" e perché tu questo come lo chiami? Due israeliani sono stati travolti da un veicolo palestinese a nord di Hebron in Cisgiordania in quello che sembra essere stato un attentato. Lo dice la polizia secondo cui l'autista è stato ucciso dalla reazione delle forze di sicurezza. Dei due israeliani, uno, secondo le prime informazioni, è ferito in modo grave.
============
se voi non fermate questo islamico assassino? Presto, voi rimpiangerete Hitler! ] [ Turchia, Erdogan: 'Adesso cambiare la Costituzione' ] e voi siete i satanisti massoni GENDER Bildenberg, voi non avete la fede giusta per ottenere una nuova vittoria di LEPANTO!
======================
che c'è di strano? se la LEGA ARABA usa gli jihadisti: internazionale islamica SHARIA, e la NATO usa i pravy sector: poi i sacerdoti di satana della CIA li pUò montare entrambe LE SUE TROIE DI SATANA! ] ONU è ANCORA DROGATA E NON SA ANCORA CHE FINE HANNO FATTO I SUOI DIRITTI UMANI, PER POTER PENSARE DI CHIEDERSI QUALCOSA SUL DIRITTO INTERNAZIONALE! [ è il regime Rothschild bildenberg Talmud satanico agenda: ED ISRAELE è TROPPO PICCOLINA, LEI NON Può SOPRAVVIVERE A TUTTO QUESTO! [ quando la guerra diventa palestra per i mercenari ] REPORTAGE DELL'ANSA IN UCRAINA - Provengono da mezza Europa (Italia compresa), dagli Usa e dall’Australia, sbarcano a Kiev. Non vengono pagati ma gli viene garantito cibo e alloggio, oltre a kalashnikov e munizioni
========
E CHE C'è DI STRANO? OGGI ANCHE IN ITALIA SONO STATI ACCOLTELLATI 4 CARABINIERI: MA, SULLA PRESUNTA NATURA ISLAMICA DELL'AGGRESSORE? COME IL NWO NE POTREBBE PARLARE? ] LA MERKEL HA GIà PRONTO IL BURQA ED OGNI NOTTE SI ESERCITA: E DICE: "SHARIA A TUTTI! ALLAH AKBAR MORTE A TUTTI GLI INFEDELI!" E DALLA ARABIA SAUDITA RICEVE GIà PROPOSTE DI MATRIMONIO! ED OBAMA HUSSEIN SI è GIà PRENOTATO COME TESTIMONE DI NOZZE! [ NEW YORK, 4 NOV - Almeno cinque studenti sono stati accoltellati mentre erano in classe nella Merced University in California. Lo riferisce Abc News precisando che l'aggressore è stato ucciso dalla polizia. Non sono stati forniti dettagli sull'identità dell'uomo, né sul suo movente. Due dei cinque feriti sono stati trasportati in ospedale, mentre gli altri 3 sono stati soccorsi sul posto. L'allarme e' stato lanciato su Twitter dall'università che ha annullato tutte le lezioni.
=========
il cecchino di Maidan ha detto: "Stoltenberg: 'La Nato è trasparente, la Russia no' "Manca reciprocità, da 2013 Mosca non invita osservatori" PUTIN SULLA Reciprocità HA DETTO: "OK MANDEREMO I CECCHINI ANCHE NOI ADESSO!"
===================
quando parliamo della vita degli altri: noi ci dobbiamo sempre porre la domanda: "e se io ero come lui?" MA DELIQUENTI E CRIMINALI LORO NON SI PONGONO MAI QUESTA DOMANDA, loro PENSANO SOLTANTO AL PROPRIO TORNACONTO immediato, UNA VISIONE UNILATERALE ED EGOISTICA della vita, E NON SI RENDONO SODALI E RESPONSABILI DELLE SORTI DELLA INTERA Società: sono irresponsabili! ] qualcuno mi dirà: "anche la tua è una visione ideologica!" io rispondo: "niente affatto, io sono una civiltà ebraico cristiana: che si è espressa politicamente in più di di 3000 anni, tu sei una ideologia, che se vogliamo trovare una esperienza politica? noi dobbiamo andare a Sodoma!" [ "è un intrinseco disordine morale!" lo ha detto Papa BENEDETTO XVI, ed io non posso dire nulla di più omofobo di lui: dato che prima di questo attacco senza precedenti contro la civiltà della legge naturale: io per una vita intera sono stato favorevole a dare i diritti civili che i GAY avrebbero potuto e dovuto avere ma, adesso per colpa delle lobby ideologia LGBT & GENDER, sono costretto a ricredermi! La colpa e tutta, non dei gay, ecc.. LGBT, ma di una situazione ormai insostenibile, una situazione inquietante che le potenti: lobby LGBT, della loro fantomatica ideologia del GENDER hanno creato. Perché la loro ideologia è anche una inaudita religione, che è teosofia satanica sul piano ideologico e soprannaturale: ED è per questo una INFESTAZIONE DEMONIACA: sul piano spirituale. Io non sono adirato con persone omosessuali che vogliono impegnarsi nel sociale, che vivono nel pudore la loro situazione di cittadini in realtà io ammiro queste persone! Tutta la mia preoccupazione non è soltanto non sul piano delle persone, ma, si riversa unicamente sul piano ideologico: che questo è un crimine ideologico: oltre che una menzogna GENDER di tipo scientifico! la continuazione della menzogna evoluzionistica dato che la natura ha fatto casualmente la vita: mentre noi con la nostra scienza non possiamo creare la vita di una sola cellula: quello che la natura ha fatto per caso partendo da elementi minerali: ma, invece, come disse Einstein la vita può essere soltanto un miracolo, e una teoria che rimane tale dopo 150 anni può essere soltanto un crimine ideologico! A sentirli parlare: 1. si dichiarano perseguitati e 2. privati dei diritti civili. ma questa loro menzogna, nega il concetto stesso di democrazia: che li ha portati al potere, e certo, in questa società massonica e relativista, così come da loro è stata voluta, loro non sono più perseguitati di chiunque altro! Il loro discorso è formalmente ineccepibile: quindi, non è contestabile sul piano della logica, ma, è un discorso subdolo perché, mancate di una oggettiva gerarchia dei valori: e parlo di valori laici politicamente e socialmente spendibili! COSì SEMBRANO LORO LA NUOVA FRONTIERA DELLA CIVILTà, ED IL NUOVO LINGUAGGIO DELL'AMORE E DELLA VIRTù (tutte affermazione sconfessate da ogni statistica sull'argomento)... MA, MENTRE STANNO DEMOLENDO IL CONCETTO NATURALE E PROCREATIVO DI MATRIMONIO, STANNO, anche, DESTABILIZZANDO I VALORI ETICI E SOCIALI: ELEVANDO LA PERVERSIONE sessuale, E IL LIBERTINAGGIO SESSUALE, A VALORI fondativi, ma, ovviamente, da un punto di vista soprannaturale, spirituale, metafisico: questa è una situazione totalmente incompatibile con il Regno di Dio! [ DIO NON HA PENSATO DI AVERE DEI GAY IMPENITENTI, IN PARADISO, PERCHé NON CI SONO IN PARADISO PECCATORI impenitenti CHE NON SI SONO CONVERTITI. ECCO PERCHé, LORO HANNO FATTO DI SE STESSI L'ANTICRISTO! Quindi, lobby LGBT sono una minaccia mortale alla civiltà ebraico cristiana che ha permesso la democrazia e la loro affermazione sociale: perché, ora, LE SINISTRE ISLAMISTE CULTO HAMAS, stanno lasciandoci vulnerabili di fronte al terrorismo islamico sharia, TUTTO L'IMPUNITO nazismo ONU OCI della LEGA ARABA: ecco perché, fondamentalmente si sono fatti i nemici di ISRAELE: perché ISRAELE suo malgrado, è parte di quel REGNO BIBLICO di DIO, che loro: I SODOMITI, cercano di abbattere! IO NON sono OMOFOBO, e questo è stato dimostrato, PERCHé, NON FACCIO DISCRIMINAZIONI: SOCIALI, E NON APPLICO FORME DI EMARGINAZIONE, SONO AMICO ED AMICHEVOLE, COLLABORATIVO CON TUTTI, E QUESTO è STATO DIMOSTRATO. MA, IO RITENGO CHE, LA VITA SESSUALE DI TUTTE LE PERSONE DEVE ESSERE RINCHIUSA NELLA SFERA DEL PRIVATO: PER TUTTI! Ed io sono il testimone di come la lussuria degli adolescenti omosessuali, per lo più: è una situazione irrefrenabile e devastante: uno spettacolo disonesto e scandaloso da registrare: come fenomeno sociale e come cattivo esempio esempio per tutti in genere e in specie come cattivo esempio per altri adolescenti loro amici! e questo è in se, è la dimostrazione, che loro sono così a loro agio nella società: che non hanno nessuna inibizione nel dimostrare ed esternare pubblicamente la loro lussuria senza freni inibitori! e quello che è ovvio non ha bisogno di essere dimostrato! AVERE VOLUTO UNA SOCIETà LAICA, NON FONDATA SU PRINCIPI RELIGIOSI, QUESTO NON VUOL DIRE CHE POSSIAMO ELEVARE PUBBLICAMENTE, UNA PERVERSIONE SESSUALE A LINGUAGGIO ufficiale dello AMORE: SENZA DISTRUGGERE I FONDAMENTI STESSI DELLA SOCIETà E DELLA FAMIGLIA! COSì SONO IO, CHE MI SENTO PERSEGUITATO E CHE ACCUSO DI CRISTIANOFOBIA, TUTTE LE SINISTRE MASSONICHE ED USUROCRATICHE, CHE SOFFOCANO NELLA INDIFFERENZA, IL MARTIRIO DEI CRISTIANI IN TUTTO IL MONDO! Ma quando i cristiani e le loro istanze, saranno stati esautorati completamente dalla vita politica e sociale: loro che sono la luce del mondo e il sale della terra! Poi, non bisogna essere un profeta per affermare: che, il terrore l'anarchia prenderanno il posto di quello che una volta era la civiltà ebraico cristiana!
===================
ormai a Bari c'è quasi un cadavere al giorno": quale è la questione morale nelle società massoniche: regime bildenberg, saccheggiate da Farisei usurocrati mondialisti: che soffocheranno la democrazia nel sangue, come in ISRAELE: perché, la agenda del Talmud satanico è il dio gufo al bohemian grove! ] tra i pravy sector ucraini e hamas: il genocidio di tutti i martiri cristiani nel mondo presto collasserà la nostra civiltà cristiana per una nuova era barbarica islamica, e pornogratica GENDER!
==============
la sharia LEGA ARABA è il mandante nazista: la sharia jihadista è l'esecutore materiale assassino: la sharia e la CIA ne risponderanno! ] Schianto in Sinai, nuovo video dell'Isis. Jihadisti avvertono Putin 'maiale', vendetta per i raid in Siria
==============
non credo che Bush dovrebbe giudicare se stesso, dato che io lo dissapprovo! Usa 2016: Jeb Bush a Trump, non lascio, Intervista Cnn, sono persona migliore per diventare presidente ] noi sosteniamo Trump, è bislacco ma almeno è genuino, da maggiore affidabilità!
==============
questi sono i criminali massoni: burattini di cui i sacerdoti di satana Bush 322 e Kerry si servono per seminare distruzione e morte! ] [ Ahmad Chalabi, ex vice premier iracheno nel 2005 e nel 2006, è morto d'infarto a 71 anni. Personaggio molto controverso, oppositore di Saddam Hussein, denunciò tra i primi la presenza di armi di distruzione di massa in Iraq (poi inesistenti) contribuendo a provocare l'intervento militare Usa nel 2003. L'allora presidente George W. Bush lo volle alla testa del Congresso Nazionale iracheno in esilio negli Usa, puntando su di lui per il dopo Saddam.
==================
ERDOGAN è UN CRIMINALE ISLAMICO: INTERNAZIONALE: FRATELLANZA MUSULMANA, PRONTO A QUALSIASI CRIMINE CON I SUOI SERVIZI SEGRETI, E LE SUE AMBIZIONI IMPERIALISTICHE NON SONO SEGRETE! DEVE ESSERE FERMATO! Dopo vittoria morsa Erdogan su Pkk e media. Timori Usa. Raid aerei contro Pkk in sud-est e nord Iraq. Arrestati responsabili rivista anti-Erdogan e licenziati 58 giornalisti.Gli Usa esprimono "profonda preoccupazione per le pressioni e le intimidazioni sulla stampa"
=======================
TRA TURCHIA sharia, ED ISIS sharia, NON C'è DIFFERENZA è LA SOLA PATRIA ARABIA SAUDITA sharia, IN COMUNE! ] è BENE CHE LA COMUNITà INTERNAZIONALE SI SVEGLI: prima che i farisei Bush Rothschild ed OBAMA GENDER ideologia, travolgano il genere umano in una sciagura senza precedenti!! [ La brutalita' dell'Isis arriva anche in Turchia. Due attivisti siriani sono stati trovati morti, con la gola tagliata, nelle proprie abitazioni a Sanliurfa, nel sudest turco, a confine con la Siria. Lo riferisce la Cnn. Ibrahim Abd al-Qader e Fares Hamadi lavoravano per l'agenzia multimediale 'Eye on homeland' che produce notizie su varie piattaforme in Siria, tra cui le roccaforti dell'Isis. Qader era uno dei fondatori dell'agenzia, in prima linea nel documentare le atrocità compiute dall'Isis a Raqqa. I membri del gruppo sono regolarmente minacciati dallo stato islamico, ha detto il fratello di Qader, Ahmed, il quale ha raccontato di essere stato minacciato anche lui. La missione del gruppo è quella di raccontare le atrocità commesse dall'Isis a Raqqa, ma la copertura si era allargata ad altre città siriane. Gli attivisti, che lavorano anche a contatto con i giornalisti stranieri, sono stati in grado di mostrare il controllo dei jihadisti sulla popolazione civile a Raqqa con tanto di foto e video contrabbandati dal Paese. Un potente contrappeso - fa notare la Cnn - alla macchina della propaganda Isis, che usa regolarmente i social media per diffondere i propri video. In un comunicato, la commissione a protezione dei giornalisti ha esortato le autorità turche ad indagare a fondo sull'omicidio dei due attivisti. La polizia turca ha sequestrato un video della videocamera a circuito chiuso nella zona dove i due sono stati trovati sgozzati e sta esaminando impronte raccolte nelle abitazioni. Almeno 24 persone sono state portate in questura per essere interrogate, mentre un'altra è latitante, ha riferito una fonte a conoscenza delle indagini alla Cnn. Il leader di al Qaida Ayman al-Zawahri ha invece lanciato un appello a tutti i "fratelli mujaheddin" ad unirsi nella lotta contro Russia e Occidente in Siria ed in Iraq, aprendo di fatto anche ad un sodalizio con l'Isis. Lo riporta il sito della Reuters, citando un messaggio audio del terrorista egiziano diffuso ieri su internet.
========================
inquietante! gli jihadisti usano i coltelli per sgozzare i cristiani, e sono gli stessi coltelli che usa hamas contro gli israeliani. ] così ha detto Hussein Obama GENDER ONU: "sharia, allah akbar morte a tutti gli infedeli!" Dipingere una storia di martirio quando il sangue è stato appena versato
I 21 cristiani copti decapitati dallo Stato Islamico in Libia erano stati uccisi solo da poche settimane quando la Chiesa ortodossa copta li ha dichiarati santi martiri. Le immagini della loro decapitazione sulla costa mediterranea del Nordafrica hanno scioccato il mondo,
http://aleteia.us7.list-manage.com/track/click?u=e747b6da5b523d93de77f3f8b&id=00a28bb352&e=42f38c5160
==================
liquido come usura SpA di farisei Bildenberg regime, relativismo, massonico usurocratico, Gender ideologia! Recuperare il concetto di «madrepatria», con i suoi ideali e valori, per contrastare una società sempre più «liquida» e, quindi, «inaffidabile». È il messaggio lanciato dal cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente della Cei, nell'omelia pronunciata al cimitero monumentale di Staglieno durante la Messa di suffragio per i caduti di tutte le guerre.
===============
LA DRAMMATICA STORIA DEI CRISTIANI MARTIRI GIAPPONESI! ] NON è PIù POSSIBILE, DI METTERE I CRISTIANI, IN RELAZIONE A QUALCHE PROGETTO IMPERIALISTICO.. CHI LO FA è PIù IN MALAFEDE CHI CHI LO HA GIà FATTO! [ Fu il feudatario di Sendai - Date Masamune, simpatizzante del cristianesimo - a convincere lo shogun Tokugawa Hidetada ad acconsentire all'invio di una missione diplomatica nell'America spagnola e poi in Europa, con lo scopo di trattare un accordo commerciale con la Spagna e incontrare il Papa. Della missione Date Masamune incaricò Hasekura Tsunenaga, uno dei suoi samurai, che salpò da Sendai nell'ottobre 1613 alla guida di una delegazione composta da una ventina di altri samurai e 120 tra mercanti, marinai e servitori giapponesi. Con loro viaggiava anche il francescano spagnolo Luis Sotelo, l'ispiratore dell'operazione, futuro martire e beato. Prima tappa fu la Nuova Spagna (il Messico), da dove l'anno successivo la nave San Juan Bautista salpò per l'Europa. Giunto in Spagna, dopo aver incontrato il re Filippo III, il samurai Hasekura si fece anche battezzare prima di partire per l'Italia. A Roma nel novembre 1615 fu ricevuto con tutti gli onori e consegnò a Paolo V una lettera in latino - tuttora custodita in Vaticano - in cui Date Masamune chiedeva l'invio di missionari francescani a Sendai. «Garantisco che potrete costruire una chiesa e i vostri missionari saranno protetti» - scriveva - chiedendo al Papa in cambio di intercedere per l'accordo commerciale con la Spagna. Paolo V si disse favorevole all'invio dei missionari, ma rinviò alla corona spagnola la decisione sul trattato. Così Hasekura ripartì per Madrid; ma quando vi arrivò trovò un clima politico mutato: dal Giappone erano infatti cominciate ad arrivare le notizie sulla persecuzione scatenata dallo shogun Hidetada contro la comunità cattolica. Messo in guardia anche dalla «concorrenza» della Gran Bretagna e dell'Olanda, il Sovrano era infatti divenuto diffidente nei confronti dei missionari, legati alla Spagna e al Portogallo. Al punto da arrivare a espellerli con l'intenzione di sradicare del tutto il cristianesimo dal Giappone. Così, quando nel 1620 la Missione Keicho - dopo una nuova sosta in Messico - fece definitivamente ritorno a Sendai, la situazione era profondamente mutata. Lo stesso Date Masamune, obbedendo alla nuova politica isolazionista imposta dallo shogun, aveva bandito il cristianesimo dalla sua città. Di quanto capitò al samurai Hasekura si sa solo che morì di malattia nel 1622; ma il fatto che alcuni discendenti della sua famiglia negli anni successivi siano stati uccisi nella persecuzione fa pensare che fosse rimasto segretamente fedele al battesimo ricevuto. Quanto alle relazioni tra il Giappone e l'Europa, invece, sarebbero riprese solo due secoli dopo.
=========================
Report THESE Terror Videos to YouTube – Get them Removed!     terror video YouTube
WATCH: PA Leader Abbas Declares ALL of Israel as ‘Occupied’     Abbas Declares All of Israel Occupied
Gaza ‘Hitler Boutique' Displays Masked Models with Knives     Gaza store Hitler
ISIS terrorists     ISIS Threatens to ‘Slaughter Jews like Sheep’ in New Hebrew Video
Abbas' Adviser Spews Horrible Anti-Semitism and Palestinian Incitement     WATCH: Abbas Adviser Spews Anti-Semitism, Calls Jews ‘Supporters of Satan’
Joint Arab List leader Ayman Odeh     Arab Knesset Member Admits Arabs Should Have Accepted (Small) Jewish State in 1947
cancer cells     Israelis Discover Way to Trick Cancer Cells to Self-Destruct
Egypt UN     First Time Ever: Egypt Votes for Israel at UN
Tomb of Joseph Restored After Palestinian Barbarians Tried to Burn it Down     WATCH: Jews Repair Joseph’s Tomb after Palestinian Damage
Yehuda Glick     Temple Mount Activist Attacked by Terrorists on Anniversary of his Assassination Attempt
AKP President Recep Tayyip Erdogan     Anti-Semitic Erdogan Wins Big in Turkey Election
===========
i nostri angeli custodi ci proteggono: tutti ne hanno 1, ma, i catechisti e tutti i ministri del Vangelo ne hanno tre ] Cosa fa il nostro angelo custode dopo la nostra morte? Il Catechismo della Chiesa Cattolica, alludendo agli angeli, insegna al numero 336 che “dal suo inizio fino all’ora della morte la vita umana è circondata dalla loro protezione e dalla loro intercessione”. Da ciò si intuisce che l’uomo gode della protezione del suo angelo custode anche al momento della sua morte.
 ===============
NON CREDO CHE QUALCUNO PUò SCEGLIERE AL POSTO DEL POPOLO SIRIANO, CIOè, QUANDO SARà RITORNATO IL VERO POPOLO SIRIANO,  ED I SAUDITI, TURCHI ECC.. I CANNIBALI TERRORISTI CHE SAUDITI HANNO MANDATO E ERDOGNA HA FATTO ENTRARE SARANNO STATI CACCIATI! ] [ Per ONU il destino di Assad deve essere deciso dai siriani durante processo politico. Il destino del presidente siriano Bashar Assad dovrebbe essere risolto dagli stessi siriani durante il processo politico, su cui stanno lavorando i partecipanti del "gruppo di Vienna", ha dichiarato l'inviato speciale del segretario generale dell'ONU sulla Siria Staffan de Mistura dopo i colloqui con il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov. A sua volta Lavrov ha sostenuto l'inviato speciale delle Nazioni Unite sulla Siria, sottolineando che "la questione del personaggio che gestirà la vita politica in Siria spetta ai siriani e il destino del Paese deve essere deciso dal popolo siriano". Il capo della diplomazia russa ha poi aggiunto: "la questione introdotta da discutere nei prossimi giorni, si spera in un breve periodo di tempo, impone di far luce sulla costituzione dell'opposizione, chi è "moderato" e deve diventare partner nel corso dei negoziati." Secondo i risultati dei colloqui di Vienna, i partecipanti avevano convenuto di mantenere la Siria come Stato integro e sovrano, di distruggere lo "Stato Islamico" ed altri gruppi terroristici e di offrire sostegno ai rifugiati siriani nei Paesi che li accolgono. Il destino della Siria allo stesso tempo deve essere stabilito dagli stessi siriani: il governo e l'opposizione creeranno un governo d'unità nazionale e scriveranno una nuova Costituzione, dopodichè si svolgeranno le elezioni.
http://it.sputniknews.com/politica/20151104/1478695/Siria-ISIS-Lavrov-DeMistura.html#ixzz3qWZ6EdvA
====================
Militari USA trasferiscono addestramento opposizione moderata da Turchia in Siria! ] GLI USA SONO I PIù GRANDI CRIMINALI NAZISTI INTERNAZIONALI DELLA STORIA DEL GENERE UMANO! QUANTI SIRIANI SONO PRESENTI NELLE LORO FILA DI TERRORISTI ISLAMICI SHARIA INTERNAZIONALE JIHAD IL NAZISMO ALLAH AKBAR MORTE A TUTTI GLI INFEDELI? ] ONU NON LI HA AUTORIZZATI AD ENTRARE IN SIRIA: DEVONO ESSERE BOMBARDATI! [ Gli istruttori militari statunitensi, secondo un canale televisivo libanese, stanno conducendo l'addestramento nella città di Salma, situata in Siria nella provincia settentrionale costiera di Latakia: http://it.sputniknews.com/politica/20151104/1478695/Siria-ISIS-Lavrov-DeMistura.html#ixzz3qWafhAIf
===================
GLI ANTICRISTI MASSONI NON HANNO CAPITO CHE NON ESISTE NESSUNO SENZA RADICI EBRAICO CRISTIANE SALDE! ] [ La Boldrini vuole che l'Italia scompaia e venga fagocitata dagli Stati Uniti d'Europa. Buongiorno amici. La Presidentessa della Camera Laura Boldrini insiste sul fatto che l'Italia deve scomparire e farsi fagocitare dagli Stati Uniti d'Europa, che altro non sarà che un protettorato tedesco al cui interno ci ridurremo ad essere una colonia economica. Lo scorso 14 settembre a Roma la Boldrini ha promosso una Dichiarazione congiunta firmata da lei, dal presidente del Bundestag tedesco Norbert Lammert, dal presidente dell'Assemblée nationale francese Claude Bartolone e dal presidente della Chambre des Députés lussemburghese Mars Di Bartolomeo. I quattro presidenti di Parlamento sono stati ricevuti al Quirinale dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Nella Dichiarazione si raccomanda un forte impegno a dare nuovo slancio all'integrazione politica europea, che potrebbe condurre a un’unione federale di Stati. La Boldrini disse: "Oggi siamo qui perché siamo convinti che una maggiore integrazione politica europea sia la strada giusta per dare un futuro migliore ai nostri figli e per rispondere a quanti utilizzano l'Europa come capro espiatorio per alimentare populismo e xenofobia». Per la Boldrini la Dichiarazione è un primo passo verso gli Stati Uniti d’Europa: "È un primo passo per riprendere un percorso intrapreso alcuni decenni fa dai Padri fondatori, in un momento infinitamente più drammatico di questo. Sarà facile costruire un'Unione federale? No. Ci vorrà tempo? Sì. Dovremo fare qualche rinuncia? Sì. Ma credo che, soprattutto, dobbiamo chiederci: quanto ci costerà e cosa perderemo se non lo faremo? Se vogliamo affrontare le sfide della globalizzazione, trasformare questa crisi epocale in una opportunità, sconfiggere lo scetticismo e infondere un rinnovato entusiasmo, specialmente nelle giovani generazioni, non c'è alternativa ad una maggiore integrazione politica europea. Come è risuonato forte quattro giorni fa qui nell'Aula di Montecitorio, noi dobbiamo riprendere il percorso verso gli Stati Uniti d'Europa». Lo scorso 3 settembre sul suo blog pubblicato da Huffington Post ha scritto: “I have a dream", I still have a dream. E lo dico da qui, dalla terra in cui 52 anni fa Martin Luther King pronunciò quelle parole che scossero ed emozionarono il mondo. Questo sogno ha un nome, ed è Stati Uniti d'Europa. Le crisi che stanno affliggendo l'Europa ci costringono a vedere il progetto federale come la soluzione, anzi l'unica soluzione possibile. La questione dell'immigrazione, con i suoi quotidiani bollettini di morte, parla dell'impotenza alla quale ci condanna l'incapacità di ragionare come un'unica entità. Gli sconvolgimenti in atto e l'esistenza di regimi autoritari non lontano dalle frontiere dell'Unione - dalla Siria all'Iraq alla Libia, dalla Somalia all'Eritrea - producono migrazioni forzate che nessuno Stato europeo può fronteggiare da solo. Se si continua a procedere in ordine sparso, a guadagnarne sono i fomentatori di rabbia, odio, xenofobia, i professionisti della paura, che in ciascuna nazione soffiano sul fuoco dei problemi per incassarne vantaggi elettorali”. Lo scorso 12 agosto sul suo Facebook la Boldrini ha scritto: "Stati Uniti d'Europa. Non dobbiamo avere paura di queste parole. Accelerare sul percorso federale, è questa la strada da prendere se il nostro continente vuole ripartire e ricominciare a crescere, anziché condannarsi all'irrilevanza". Cari amici, nulla accade per caso. La Boldrini è funzionale ad una strategia che ci sta spogliando della nostra sovranità nazionale e della certezza di chi siamo sul piano delle radici, dell'identità, dei valori e delle regole che sostanziano la nostra civiltà laica e liberale. Dobbiamo contrastare questa strategia. Andiamo avanti. Insieme ce la faremo! di Magdi Cristiano Allam 04/11/2015
=========================
Magdi Cristiano Allam. Cari amici ci vediamo oggi a Villalba di Guidonia, in provincia di Roma, alle ore 17,30 presso l'Hemingway Cafè, in via Tiburtina 149, per la presentazione del mio nuovo libro "Islam. Siamo in guerra". Avremo la possibilità di confrontarci sui temi cruciali del terrorismo e dell'islamizzazione dell'Europa, dell'auto-invasione di clandestini e della perdita della nostra civiltà. Chi vorrà potrà acquistare una copia del mio nuovo libro con dedica personalizzata. Siete tutti invitati. Vi aspetto.
===================
Ci teniamo i terroristi islamici e abbandoniamo i marò. (Il Giornale, 1/11/2015) - Tra i tanti tristi primati dell'Italia, siamo l'unico Stato al mondo che ha legittimato la clandestinità, che investe le proprie risorse per farsi auto-invadere dai clandestini, che privilegia gli immigrati rispetto agli italiani nell'attribuzione delle risorse e dei servizi sociali per i più bisognosi, se ne è aggiunto un altro: siamo l'unico Stato al mondo che sta per concedere l'asilo politico a un sospetto terrorista islamico pur di non estradarlo in un Paese dove vige la pena di morte, mentre non abbiamo avuto remore a consegnare dei connazionali, dei fedelissimi servitori dello Stato, i nostri due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, a un Paese dove vige la pena di morte. I terroristi del mondo intero sanno che possono sbarcare e scorrazzare liberamente in Italia, presentandosi senza documenti, rifacendosi un identikit declinando le generalità che pare loro, pretendendo vitto, alloggio, abbigliamento, sigarette, ricarica del cellulare e assistenza medica gratuitamente, per sfuggire alle loro autorità, contattare o arruolare adepti alla guerra santa islamica, procurarsi armi, riciclare denaro sporco, essere pronti a perpetrare degli attentati nel nostro paese o all'estero.  Il caso del ventiduenne marocchino Abdelmajid Touil, clandestino, riparato dai famigliari residenti a Gaggiano, in provincia di Milano, è sconvolgente. La Tunisia ne ha chiesto l'estradizione per il suo coinvolgimento nella strage del Museo Al Bardo di Tunisi dello scorso 18 marzo, in cui furono uccisi 21 turisti tra cui 4 italiani. Gli inquirenti italiani concordano sul fatto che Touil è stato 3 giorni a Tunisi e 2 settimane in Libia, probabilmente nel territorio controllato dai terroristi dello “Stato islamico” dell'Isis, prima di sbarcare da clandestino a Porto Empedocle il 17 febbraio scorso. Ugualmente gli inquirenti italiani concordano, sulla base delle registrazioni di una scheda telefonica acquistata e attivata a Tunisi lo scorso 3 febbraio, che Touil era in contatto con i due terroristi islamici dell'Isis autori della strage del Museo Al Bardo. Tuttavia gli inquirenti italiani sostengono che Touil li avrebbe contattati nella loro veste di “scafisti”, non di terroristi. E, considerando che Touil, da quando sbarcò da clandestino a Porto Empedocle non si sarebbe mai mosso dall'Italia, è stato scagionato da qualsiasi ruolo nella strage del Museo Al Bardo. Le autorità giudiziarie italiane non si sono limitate a negare l'estradizione in Tunisia, ma si sono schierate al fianco degli avvocati di Touil per impedire che possa essere comunque espulso in quanto clandestino. Poi si è andati oltre, al di là di qualsiasi ragionevole ipotesi, considerando che abbiamo a fare con un soggetto che come minimo ha violato la nostra legge oltre ad essere accusato di terrorismo da uno Stato amico, chiedendo che gli si riconosca l'asilo politico. Il Procuratore capo di Torino, Armando Spataro, ha spiegato che «in adesione ai principi enunciati dalla Corte europea dei diritti dell’uomo», non possiamo neppure espellere Touil in quanto clandestino, perché una volta in Marocco potrebbe essere estradato in Tunisia dove è in vigore la pena di morte. Ed ecco perché, pur di sottrarci all'insistenza con cui la Tunisia lo richiede, gli avvocati di Touil hanno annunciato che richiederanno il riconoscimento dello status di rifugiato politico. Benissimo! L'Italia si confermerà la Mecca del terrorismo islamico. Sin d'ora abbiamo dimostrato di non essere uno Stato affidabile nella lotta al terrorismo islamico globalizzato. Perché mai nel 2015 l'Italia ha espulso una cinquantina di predicatori d'odio, con la motivazione di essere collusi con il terrorismo islamico, in Paesi dove vige la pena di morte, mentre nel caso di Touil si dovrebbe fare un'eccezione? Ma soprattutto, perché mai abbiamo tradito due onesti militari italiani, in servizio per difendere lo Stato, consegnandoli per meschini interessi materiali ad uno Stato dove vige la pena di morte, mentre ora scopriamo che un sospetto terrorista islamico deve essere tutelato costi quel che costi? Vergogna!
Facebook.com/MagdiCristianoAllam di Magdi Cristiano Allam 01/11/2015
======================
è vero PUTIN rischia di farci cadere dalla PADELLA nella BRACE! Quindi il vero crimine è tutto: nascosto: nel nazismo sharia di tutta la LEGA ARABA! è indispensabile mettere da parte dissapori e contese e determinarci tutti insieme: nello sterminare e cancellare la LEGA ARABA, azzerarla completamente dalla faccia di questo pianeta: per sempre definitivamente! ] [ Così come Obama ha favorito l'Isis, Putin favorisce l'estremismo islamico sciita, Sempre più spesso capita di sentire o leggere commenti che descrivono l'Isis come una "mostruosa creatura" degli Usa. Credo sia un errore tipico della nuova sinistra terzomondista, ma commesso anche dall'estrema destra e da illustri membri delle gerarchie ecclesiastiche, quello di attribuire le responsabilità del terrorismo islamico anzitutto all'Occidente e agli Usa, o comunque a fattori esterni all'islam. Obama ha finanziato e addestrato in chiave anti-Assad i jihadisti che avrebbero poi contribuito a fondare l'Isis o a rinfoltirne le fila, ma l'Isis non è una creatura degli Usa. I jihadisti esistevano già ed erano stati generati dal Corano, e dalla propaganda anti-occidentale dei dittatori arabi e islamici, Obama li ha "solo" aiutati a portare avanti il progetto pre-esistente di "omologazione globale islamica", cioè il Califfato, probabilmente illudendosi di poterli usare come mercenari per perseguire il progetto di omologazione globale della nuova sinistra e dei suoi alleati della finanza speculativa mondiale, cioè il NWO (New World Order). Pensare che il terrorismo islamico sia una "nostra" creazione, o nella misura in cui i jihadisti sarebbero semplici mercenari al "nostro" soldo, oppure, secondo la teoria del Jihad come reazione al colonialismo e imperialismo occidentali di matrice cristiana e giudaica, come risultato di una reazione prevedibile alle nostre provocazioni, ci consente di illuderci di aver trovato l'interruttore per controllare e spegnere all'occorrenza la violenza islamica. Questa è, però, proprio la stessa pericolosa illusione di Obama, e, come vedremo, forse anche di Putin. Su questa illusione di controllo si è fondata la decisione di aprire le porte dell’Europa all'immigrazione islamica, approvata entusiasticamente dalla sinistra radical-chic allo scopo di diluire la cultura tradizionale cristiana dell'Occidente e creare un bacino di voti. Come evidenziato, però, dalla mancata integrazione degli islamici nelle società occidentali e il loro evidente sforzo di islamizzarle, non sono in realtà Obama, Soros e l'alleanza della nuova sinistra e della finanza speculativa mondiale a controllare i musulmani, ma i musulmani a sfruttare la sinistra radical-chic terzomondista anticristiana e antisionista (antisemita) come cavallo di Troia. In altre parole, chi accusa gli Usa di aver creato il terrorismo islamico è vittima del medesimo errore commesso dagli Usa, cioè quello, probabilmente scaturito dall’etnocentrismo e da una venatura di razzismo, di sottovalutare l’islam e i suoi fedeli. Costoro, a differenza di noi occidentali, sarebbero dei "buoni selvaggi", incapaci di intendere e volere pienamente e quindi di nutrire sogni e ambizioni egemonici di portata globale paragonabili ai nostri, in grado soltanto di reagire agli stimoli da noi forniti sotto forma di armi e denaro o provocazioni. Oggi, soprattutto chi è pregiudizialmente ostile agli Usa, da una parte demonizza gli americani , criticandone la presunta propensione a creare terroristi "scendendo a patti con un diavolo per combatterne uno più brutto", come accaduto in passato in Afganistan, dove Reagan sostenne i mujaheddin di Osama Bin Laden contro i russi, e di recente in Siria, dove Obama ha appoggiato Al-Nusra contro Assad favorendo la nascita dell’Isis, dall’altra esalta la lungimiranza di Putin e l’utilità dell’intervento russo in Medio Oriente. Eppure, l'intervento russo in Siria sembra proprio un’ottima idea adesso, ma non significa che ci apparirà tale automaticamente anche domani, così come appoggiare Osama Bin Laden contro i russi in Afghanistan era parsa un'idea intelligente a priori, ma un giorno, l'11 settembre del 2001, gli Usa se ne sarebbero pentiti amaramente. L'errore, comunque giudicato tale col senno di poi, commesso dagli Usa, di "allearsi con un diavolo per combatterne uno più brutto", non è, infatti, prerogativa esclusiva degli americani. Sebbene Putin, con i suoi bombardamenti a tappeto su diversi gruppi jihadisti, stia dando l'impressione di non voler distinguere all'interno dell'islamismo, questo non significa che la pericolosa strategia "Divide et impera", o le sue variazioni sul tema, non siano mai state impiegate, o siano state completamente abbandonate anche da Putin. I suoi alleati sciiti, Iran ed Hezbollah, sono, infatti, estremisti islamici come i loro corrispettivi sunniti, con cui condividono l'odio verso coloro che chiamano "miscredenti", e, in effetti, l'operazione militare russa contro l'Isis e altri gruppi jihadisti sunniti, oggi viene portata avanti avvalendosi anche della collaborazione dell'Iran e di milizie islamiche radicali sciite iraniane ed Hezbollah. Domani, una volta fugato il pericolo rappresentato dall'Isis con l'aiuto degli estremisti islamici sciiti, in cambio di concessioni e benefici economici e armamenti, potrebbe essere necessario affrontare una minaccia magari più grave, stavolta posta da islamici radicali sciiti, usciti rafforzati dall'indebolimento dei propri nemici sunniti e dalla ricompensa ricevuta in cambio del proprio aiuto, forse persino dotati di armi atomiche grazie alla miopia di Obama e alla decisione di allearsi con loro di Putin. Se questo dovesse accadere, come è possibile e forse anche probabile alla luce di quanto accaduto in passato, col senno di poi si potrà lanciare contro i russi la stessa accusa oggi riservata agli Usa, cioè che abbiano creato il terrorismo islamico, generando stavolta un "Frankenstein islamico sciita". Ulteriori spiacevoli sorprese potrebbero scaturire dai reali obiettivi dell’intervento russo e dal fatto che gli interessi nazionali russi potrebbero solo parzialmente coincidere con quelli dell'Europa. Putin potrebbe, in realtà, non essere interessato o non in grado di porre fine al conflitto in Siria, che ha destabilizzato un'area forse definibile come il "nostro cortile", generando un flusso enorme di immigrati problematico da gestire. La Russia di Putin, che sta riempiendo il vuoto di potere lasciato dagli Usa in Medio Oriente, potrebbe limitarsi a proteggere la propria base navale a Tartus, utile a garantire la presenza russa nel Mediterraneo, e ridimensionare le ambizioni e la minaccia posta dall'Isis e altri ribelli, in particolare la coalizione Jaysh al-Fatah e Al-Nusra, che minacciano più da vicino l'area geografica strategicamente più importante, in prossimità della costa, dove sorgono Latakia e la base navale russa. I russi potrebbero, infatti, voler lasciare attivo il conflitto per controbilanciare la destabilizzazione creata dalla Nato nel "cortile russo" in Ucraina. Senza nulla togliere all'utilità a breve termine dell'intervento russo e alla nostra "incondizionata" approvazione per questa iniziativa, poiché la Russia di Putin non sta attaccando l'Isis e altri jihadisti solo ed esclusivamente per salvare i cristiani, fare un favore all'umanità e all'Europa, ma anche ed anzitutto nel perseguimento di importanti interessi nazionali, sarebbe stato meglio se l'Europa fosse stata, una volta tanto, in grado di perseguire i propri interessi e agire al posto di Putin.
Parrebbe, invece, che la deriva post-bellica verso l'estremo del globalismo dalla posizione originale di attenzione prioritaria al proprio paese, alla proprie radici e identità, per ridurre l'enfasi su se stessi, ritenuta responsabile del nazionalismo che aveva portato ai conflitti mondiali, abbia compromesso la capacità europea di identificare e salvaguardare i propri reali interessi. In ogni caso, ormai è troppo tardi per togliere a Putin l'iniziativa.
Di fronte a questi dubbi sulla possibile evoluzione a lungo termine dello scenario geopolitico, forse c’è comunque una ragione ulteriore per essere ottimisti in merito all’intervento militare russo. Questa ragione è la constatazione che esso possa rappresentare la logica conseguenza del perseguimento dei propri interessi nazionali e la manifestazione del ruolo di simbolo di quell’attaccamento alla propria identità nazionale, alle proprie radici e tradizioni cristiane, giocato oggi dalla Russia, che i globalisti della nuova sinistra di Obama e della finanza speculativa mondiale di Soros vedono come fumo negli occhi. Al di là dei rischi di alimentare la crescita della minaccia islamica sciita, o delle possibili ricadute negative per gli interessi europei, una vittoria per i propugnatori del processo di riscoperta della propria identità e delle proprie radici cristiane può rappresentare, comunque, una sconfitta per i promotori del processo di distruzione delle identità nazionali e sostenitori della dittatura dell’omologazione e del pensiero unico. L’attaccamento russo alla propria identità è, infatti, ciò che l’Europa dovrebbe recuperare al più presto per riuscire in futuro a riconoscere e proteggere i propri reali interessi e a difendersi efficacemente dai progetti egemonici di omologazione globale sia dei globalisti occidentali, sia di quelli islamici. di Andrea Tedesco 31/10/2015
========================
Contro il terrorismo islamico dobbiamo combattere con l'arma della verità. Ma a noi chi ce l’ha mai detto che si può vivere senza combattere? Come ci è venuta in mente un’idea così bizzarra? Ogni epoca ha la sua battaglia, come scoprono Sam e Frodo, personaggi de “Il Signore degli anelli”. Sam e Frodo odiano la guerra, odiano la violenza, vorrebbero restarsene a casa loro a bere tè e zappettare rose, ma quando l’oscuro signore attacca il mondo loro vanno a combattere per coloro che amano. Se non vi siete letti “Il Signore degli anelli”, leggetevelo. Se proprio non volete leggerlo, almeno leggete “Il Mito e la Grazia”, di Paolo Gulisano, e se nemmeno quello vi piace guardate il film, perché “Il Signore degli anelli” fa parte del nostro immaginario collettivo, è il poema epico della nostra epoca, contiene la nostra realtà, non possiamo ignorarlo. La nostra realtà è Saruman. Con questo nome Tolkien indica un personaggio geniale: l’intellettuale oggettivamente preparato che però ha lo smisurato orgoglio del dialogo, l’idea delirante che si possa guardare negli occhi il male e non esserne penetrati. Saruman ha difeso Hitler a spada tratta, era “scientificamente dimostrata” la superiorità della razza ariana, che non solo non era superiore, non esisteva nemmeno. Saruman ha scodinzolato davanti a decine di milioni di morti spacciati per la necessaria strada verso la risoluzione dell’ingiustizia sociale, che è comunque meno grave dell’essere ammazzati. Uno di questi milioni di morti me lo sono andata a vedere personalmente in Etiopia, e questa non è politica, porca miseria, è la mia storia, e nella mia storia ci sono anche un milione di contadini etiopi sterminati con la fame come in Ucraina negli anni ’30. Nella mia storia personale c’è anche il fatto che ho vissuto a Trieste, dove mio padre piantò una grana per le foibe, perché fosse riconosciuto ai morti impiegati statali lo stato di vittime di guerra (cambia la pensione alle vedove e agli orfani) e subì due attentati, uno dei quali contro tutta la sua famiglia e l’abbiamo scampata per un pelo, quindi se qualcuno vuol ricordarmi la moralità dei moralmente superiori, per cortesia salti un giro.  E ora Saruman si è inventato il dialogo con il terrorismo e l’orchitudine moderata. Quindi combattete tutti. La guerra non si fa solo con le armi che interessano il corpo, anzi quella è la guerra cui si arriva quando l’altra è stata già persa. L’altra è la guerra del pensiero, quella dell’anima. Non si tollera il male. La tolleranza è un mito nauseante. Tollerare il male vuol dire esserne complici. Non si dialoga con gli orchi. Chi dialoga con gli orchi sta costruendo ponti perché penetrino l’interno. C’è una sola arma: ed è la verità. Il dialogo con il terrorismo lo ha giustificato, lo ha beatificato, gli ha dato un palcoscenico e fiumi di denaro. A Beslan i bambini lo hanno pagato in maniera terrificante, centinaia di bambini. Ed è stato solo un inizio, un assaggio delle migliaia di bambini che lo stanno pagando in Iraq e in Siria. Il dialogo? No, non è fattibile. Il dialogo con gli orchi è un crimine che legittima i loro capi e la loro ideologia. Il dialogo con la Germania hitleriana ci ha regalato 50 milioni di morti, il dialogo con dei mostri atroci come Stalin e Mao ha permesso ad un'ideologia che ha fatto decine di milioni di morti di conquistare tutto il mondo culturale e contagiare una nazione dopo l’altra, dove gli stessi cittadini sono diventati il nemico da sterminare. Quel l'ideologia non è arrivata fino da noi perché uomini armati difendevano le nostre frontiere. Saruman è stato il paladino del disarmo mono laterale. Disarma le tue frontiere e nascerà un mondo di pace. Il terrorismo poi è stato capito e ascoltato, e il risultato è che è aumentato a dismisura. O si combatte con le armi o si combatte con la parola. Non combattere non è da buoni, ma da vili. Le ragazze cristiane rapite in Nigeria sono state ridotte in schiavitù sessuale come le donne e bambine cristiane e yazide, donne e bambine, sono stuprate decine di volte al giorno. Noi tutte le sere andiamo a dormire nelle nostre case sicure, con le orecchie tappate per non sentire le loro urla. Non andiamo a prenderle? Se fossimo noi o nostra figlia o nostra nipote rinchiusa in un inferno in terra, dopo aver visto il fratello o il padre decapitato o crocefisso saremmo sempre tolleranti? Ci consolerebbe molto sapere che un accidenti di nessuno arriverà a liberarci perché in un'eventuale azione bellica morirebbero degli innocenti? E soprattutto quanto ci consolerebbe sapere che in Occidente di noi non si parla? Quindi le ragazze nigeriane, le studentesse cristiane rapite in Nigeria e le donne di Mosul non le andiamo a prendere, ma questa deve diventare la nostra battaglia. Sempre. Ovunque.  Portiamo sempre un nastro giallo con il crocefisso a ricordarle per quello che sono prigioniere di guerra, una guerra folle che ammazza 130.000 cristiani all’anno, uno ogni 5 minuti, nel tempo in cui avete letto questo pezzo ne è stato ucciso uno. Scriviamo di loro e appendiamo il pezzo nelle bacheche dei nostri uffici. Parliamo di loro se siamo insegnanti. Protestiamo contro chiunque parli di islam moderato. L’islam moderato non ha fatto una sola manifestazione a favore della loro liberazione e l’islam moderato se ne può andare all’inferno, tornarsene nella bella isola dove vive insieme al comunismo dal volto umano e ad Elvis che in realtà non è mai morto. E soprattutto se siamo credenti dedichiamo la messa a queste donne. Con una  piccola somma, quello che si può dare, si può dedicare una messa. In genere lo si fa per i propri morti, ma la messa può essere dedicata anche ai vivi che siano nel dolore. Dedichiamo le messe, migliaia di messe, che queste donne siano continuamente ricordate, che si preghi per loro. Si combatte con la parola, per Dio, e la parola non è dialogare con gli orchi, è dire la verità sul martirio delle loro vittime. di Silvana De Mari 29/10/2015

=============
Marina Tantushyan, 24 novembre, 16:34, In Italia si terrà il referendum sull'uscita dalla eurozona
Beppe Grillo, leader e ideologo del Movimento 5 Stelle, all'opposizione di governo, ha presentato all'Europarlamento un nuovo programma volto a svolgere il referendum sull'uscita dell'Italia dall'eurozona. "Siamo stanchi dei sacrifici, vogliamo riprenderci la sovranità della nostra moneta, salvare le nostre aziende; è caduto il Muro, non quello delle carte di credito", ha dichiarato Beppe Grillo rilevando che la rinuncia all'euro permetterebbe al paese di mettersi finalmente in piedi e di uscire dalla prolungata crisi.
L'ex comico, il cui movimento ha raccolto alle ultime elezioni all'Europarlamento il 21% dei voti per molti versi grazie alle promesse di far ritornare alla valuta nazionale, assicura che il M5S ha tutte le chance di conseguire l'obiettivo prefisso e di far passare il proprio progetto attraverso il parlamento italiano entro il dicembre 2015.
Carlo Sibilia, membro del Movimento 5 Stelle, ha raccontanto in un'intervista a "La Voce della Russia" perché l'Italia deve uscire dalla zona dell'euro:
- Abbiamo visto che negli anni in cui restiamo nella moneta unica il nostro debito pubblico è diventato insostenibile. Poi da aggiungere che purtoppo ci rendiamo conto che le aree valutarie non sono ottimali nel senso che abbiamo differenti caratteristiche rispetto a molti paesi europei, anche a livello fiscale. Quindi, è difficile riuscire ad avere un'unità monetaria. Questo sta, putroppo, ricadendo sui cittadini italiani, sulle piccole e medie imprese, che non potendo svalutare la moneta, perché appunto in gestione centralizzata, devono svalutare necessariamente il costo di lavoro. Quindi significa avere meno diritti dei lavoratori, meno imprese e meno produzione in Italia.
- Ma crede che il ritorno alla lira dovrebbe risolvere i numerosi problemi del paese? Quali vantaggi concreti ci sarebbero per l'economia italiana?
- Non è semplciemente il ritorno alla lira quello su cui contiamo, contiamo sulla sovranità monetaria del nostro paese In base all'articolo 117 della Costituzione italiana, la lettera E, si legge chiaramente che l'unico responsabile della legislazione sulla moneta è proprio il paese singolo, intendo l'Italia, non può rifarsi all'Unione Europea, ad esempio. E quindi nel rispetto di questi termini noi vorremmo ottenere la sovranità monertaria che ci permetta di avere il controllo sulla stampa della moneta a livello statale. In Italia non c'è oggi la banca pubblica perché nella Banca d'Italia hanno una percentuale enti che non sono di diritto pubblico. E quindi ritornare alla lira non è soltanto una soluzione ma bisognerebbe aggiungerci, ed è quello che faremo, il quesito referendario sul sistema differente che effettivamente dia la proprietà totale della moneta ai cittadini, cioè una banca pubblica che possa emettere moneta.
- Quanto costerebbe all'Italia l'uscita dall'euro? Sono stati fatti relativi calcoli?
- Noi abbiamo fatto delle proiezioni, abbiamo fatto alcune previsioni, anche nel blogg di Grillo. Uscire dall'euro chiamente non sarà una passeggiata nel bosco al fresco del mattino. Però figuramente ciò ci poterà a fare una serie di sacrifici che già senza questo stiamo facendo. In quel caso li faremo per la nostra dignità nazionale e, quindi, per il popolo italiano. In questo caso li stiamo facendo semplicemente, diciamo un po' a vuoto, quindi pensiamo che comunque dev'essere, ripeto, non semplice, di questo siamo tutti quanti consapevoli, però sicuramente sarà un sacrificio più accettabile perché sarà volto alla sovranità nazionale.
- Il leader del vostro movimento Beppe Grillo ha annunciato che il referendum si terrà entro il dicembre 2015. Pensa che è una cosa fattibile visto che dovete in sei mesi raccogliere 50 mila firme e far approvare la legge costituzionale che indice il referendum?
- Il percorso, ripeto, non sarà semplice, ma i tempi saranno quelli che effettivamente lei ha detto perché riportati da Beppe Grillo. La verità è che vogliamo porre la questione come una questione diciamo a 360 gradi. Non è una questione del solo Movimento 5S ma diventa una questione nazionale perchè abbiamo attivato la racconta di firme per la nostra proposta di legge popolare. È il popolo, non il Movimento 5S a raccogliere le firme. Porterà un milione di firme al parlamento per indire un referendum. Nel momento in cui il parlamento riceve un milione di firme è comunque obbligato a discutere ed è difficile far sbollire la volontà di un milione di italiani. Per questo siamo sicuri che nel momento in cui imposteremo la nostra legge popolare, la stessa possa attivare un referendum. Secondo noi, con l'informazione che si riesce a far circolare, sicuramente vincerà l'uscita dall'euro.
- Voi come il Movimento contate sul sostegno in parlamento della Lega Nord che come come voi vuole vedere l'Italia senza l'euro?
- Per quanto ci riguarda facciamo il nostro percorso. Ma, come le ho appena spiegato, la nostra proposta di legge è un'iniziativa popolare. Ammettiamo quindi che qualsiasi votante, anche dell'elettorato della Lega Nord, che si è riempita la bocca ma non ha fatto mai nessuna azione reale per l'uscita dall'euro, possa firmare la nostra proposta di legge.
- Il 25 maggio scorso milioni di cittadini dell'Unione Europea hanno votato per partiti e movimenti politici che avevano nel loro programma un referendum sull'uscita dall'euro. Questo fatto significherebbe che anche altri paesi europei devono seguire l'esempio dell'Italia e che quindi è arrivato il tempo per archiviare l'euro?
- Non si tratta dell'uscita dall'Europa, come cerca di presentarlo il terrorismo psicologico dicendo che quando si esce dall'euro, si esce dall'Europa. Non è così, questo lo sappiamo benissimo. Però, secondo me tutti i popoli dovrebbero fare una valutazione giusta prima di entrare nella eurozona. Anche noi in Italia siamo stati presi in giro sia dai media sia da questi grandi saloni e da questi grandi professori e pseudoeconomisti che non avevano previsto questa situazione di crisi. Quindi invito tutte le popolazioni che si stanno fingendo l'ingresso, come ad esempio ultimamente la Croazia, a fare una giusta valutazione per capire se effettivamente entrare nella eurozona è un vantaggio.
Nel mondo, Italia, Euro, UE, Referendum, Intervista, Economia
 #andrea andrea 24 novembre, 19:06
 ha ragione.l'euro non ha portato nessun vantaggio diretto singolarmente a nessuno;se non solo a coloro che sono ricchi e potenti,che avendo le mani ovunque possono influenzare banche,istituti e governi loro amici.poi aggiungo CHE JUNCKER E' LA PERSONA MENO ADATTA A GUIDARE LA COMMISSIONE EUROPEA.
 #andrea andrea 24 novembre, 19:09
 NESSUNO CI HA CHIESTO UN PARERE NE PER L'EURO E NEPPURE PER L'ENTRATA NELLA U.E..NESSUN REFERENDUM E NESSUNA CONSULTAZIONE.ZERO DEMOCRAZIA!!!!!!ANZI HABBIAMO PERSO SOVRANITA'E INDIPENDENZA,SENZA NESSUN VANTAGGIO.
 #orazio orazio 25 novembre, 16:09
 Primo dovera nel passato? Secondo lo sa che occorre modificare la nostra splendida costituzione, che più incostituzionale di questa non c'è, visto che se non erro l'art. 75 affossa completamente ogni democrazia? Terzo che ne dice Casaleggio, noto massone e filo banchiere?
 #Jaka Ukmar Jaka Ukmar 25 novembre, 16:10
 Se avessimo anche noi Beppe Grillo.
 #Jaka Ukmar Jaka Ukmar 25 novembre, 23:15
 Brisi ti moj kurac.
 http://italian.ruvr.ru/2014_11_24/In-Italia-si-terra-il-referendum-sull-uscita-dalla-eurozona-9587/
    ========================
PERCHé FATE QUESTI LOCALI, SEMI PORNOGRAFICI, SE, POI, VI VERGOGNATE DI POTERCI ANDARE? OK! è ARRIVATO IL MOMENTO DI CHIUDERLI TUTTI!   
Secondo quando riporta il tabloid russo Super.ru, dopo la partita pareggiata 1-1 contro il CSKA Mosca, alcuni giocatori della Roma si sarebbero concessi una notte di svago, terminata con una visita ad uno stripclub della Capitale Russa.
Alle 2 di notte circa, alcuni giocatori giallorossi hanno preso un taxi per fare una passeggiata sulla Piazza Rossa, in seguito, come riporta il tabloid, alcuni di loro, tra cui Daniele de Rossi e Marco Borriello si sono recati allo strip club "Egoist Gold". All'uscita di quest'ultimo verso le 4 del mattino, ci sarebbe stato un battibecco con alcuni giornalisti che li stavano aspettando ed i giocatori avrebbero chiesto di non pubblicare nessuna foto, chiedendo ai rappresentanti della stampa di pensare alle loro famiglie.
A Mosca la Roma ha pareggiato 1-1 contro il CSKA, nell'incontro giocato a porte chiuse all'Arena Khimki (leggi il reportage).
http://italian.ruvr.ru/news/2014_11_27/Piazza-Rossa-e-stripclub-per-i-giocatori-della-Roma-dopo-la-partita-col-CSKA-6216/
=======
http://cdn.ruvr.ru/2014/11/25/1496195175/9yufj-674.jpg Tatiana Tabunova
25 novembre, 19:50,     Cercasi nuovo Snowden per scoprire la verità sul disastro del Boeing malese. La ricompensa a chi aiuta a stabilire la verità sul disastro del Boeing precipitato in Ucraina è stata aumentata. Gli investigatori privati dell'agenzia tedesca Wifka stanno cercando informatori che sanno chi è il colpevole della tragedia e chi sta ostacolando lo svolgimento imparziale dell'inchiesta.
l cliente dell'agenzia tedesca, che resta anonimo, è davvero generoso: è disposto a pagare ben 30 milioni di dollari per l'informazione sugli organizzatori del crimine che ha portato alla distruzione del Boeing malese. L'agenzia tedesca ha iniziato l'indagine in settembre. L'investigatore privato Josef Resch, intervistato dal portale web tedesco Capital, ha informato che da allora i detective hanno analizzato migliaia di comunicazioni elettroniche, decine di lettere e centinaia di telefonate. La stragrande maggioranza delle informazioni erano false, ma alcune segnalazioni sono degne di attenzione. Con queste gli investigatori continuano a lavorare.
L'inchiesta si svolge in un clima di segretezza assoluta, l'unico ad esserne informato è il cliente dell'agenzia. Intanto il cliente, di cui non si sa nulla, annuncia un'altra ricompensa: 17 milioni di dollari a chi aiuta a risalire alle persone che cercano di intervenire nell'indagine sulla sciagura del volo MH-17. Per dimostrare che i fatti vengono travisati e che il tutto viene pilotato da qualcuno, gli investigatori stanno cercando un nuovo "Edward Snowden".
Pare davvero che non esistano altri modi per sapere la verità. Recentemente Elsevier, una delle maggiori testate olandesi, ha interpellato il governo per sapere se esista davvero un accordo di Ucraina, Olanda, Belgio e Australia per tenere segreta qualsiasi informazione relativa all'indagine che uno dei quattro ritiene inopportuno rivelare. Il governo si è rifiutato di rispondere spiegando che ciò potrebbe incidere negativamente sulle relazioni internazionali.
Di conseguenza abbiamo una situazione in cui gli olandesi, che svolgono (o non svolgono) l'inchiesta, sono controllati da ucraini, belgi e australiani. Persino alla Malesia non è stato dato il permesso di indagare. Dice Serghey Melnichenko, membro del Fondo mondiale per la sicurezza dei voli:
La parte malese non può partecipare all'inchiesta, non può accedere ai resti dell'aereo. È incredibile, perché in conformità alla legge, e anche in conformità alle regole dell'Organizzazione internazionale dell'aviazione civile (ICAO), i rappresentanti del paese dove è registrata la compagnia alla quale appartiene l'aereo, sono tenuti a partecipare all'indagine. Tuttavia questa volta l'indagine sin dall'inizio è stata politicizzata sin troppo.
Ai malesi questa situazione non piace. Nelle prime ore dopo il disastro le autorità della Malesia hanno raggiunto con i miliziani un accordo per la consegna delle scatole nere dell'aereo precipitato. I malesi, a loro volta, hanno consegnato i registratori di volo al gruppo internazionale che sta svolgendo l'indagine, guidato dall'Olanda. Con questo la partecipazione della Malesia è terminata. Nonostante la promessa del premier olandese Mark Rutte, che in novembre ha visitato Malesia, agli esperti malesi è stato negato il permesso di partecipare all'operazione di recupero dei frammenti dell'aereo. Le autorità di Kuala Lumpur credono che ciò sia dovuto al fatto che il paese avesse chiesto di non fare conclusioni affrettate e di aspettare i risultati ufficiali dell'inchiesta. Evidentemente si temeva che i malesi potessero diventare dei testimoni scomodi, mentre la commissione sta cercando di nascondere all'opinione pubblica alcuni fatti. Di conseguenza si è deciso di estrometterli dall'indagine.
Ricordiamo che il Boeing-777 della Malaysia airlines, in volo da Amsterdam per Kuala Lumpur, è precipitato il 17 luglio scorso nell'Est dell'Ucraina. La sciagura ha provocato la morte di 298 persone.
 http://italian.ruvr.ru/2014_11_25/Cercasi-un-nuovo-Snowden-5447/
    ==============
Mino Arsenio · Top Commentator · Analista Programmatore Cobol2/CICS/DL1/DB2 presso CSP Consulenza Sistemi e Procedure
Ne ho sentito un altro verso il 2000... Diceva:" Con l'euro la benzina costerà 50 centesimi"... "Con l'euro si lavorerà un giorno in meno guadagnando come se si lavorasse un giorno in più"... Infatti, si vedono i risultati...

 Scarcia Michele · Top Commentator
 stiamo parlando del mitico è inimitabile Romano Prodi??? ahahhah

 Mario Caregnato · Top Commentator · Castenaso
 PER CASO NON SAREBBE INDAGATO ANCHE QUESTO SIGNORE DETTO JUNKER ? O SBAGLIO ? SIAMO APPOSTO NELL' UE: ABBIAMO INDAGATI ANCHE QUI !!!!! ? POVERI NOI
 Alessandro Magno · Politecnico di Milano
 In effetti si lavora meno... cioè per niente:-D

Scarcia Michele · Top Commentator
ma lo volete capire o no?? l'europa è un fallimento continuo,una grande banca fatta da strozzini.

 Claudio Generosi · Recanati
 E' come se avesse letto i miei pensieri. completamente in sintonia con lei.

Fabio Dell'Acqua · Top Commentator
Quindi caro Junker,come definitivamente avrà avuto modo di capire ma,ci sono volute le distruzioni economiche di alcuni paesi,sono le banche che non somministrano denaro ne,alle imprese piccole ne ai privati,sottoforma di mutui o prestiti e quanto altro.

La burocrazia è costruita appostiamente per il sistema bancario che,così gode di protezione nei confronti di chi ha bisogno denaro e di fatto non lo presta. Cioè le banche vanno contro il loro oggetto sociale e contro le persone.

Il sistema bancario ombra,caro Junker che,forse lei fa' finta di non capire che ci sia e dove sia ha,nelle mani ben 3 volte il valore del PIL mondiale in contanti,nascosto da qualche parte ma,non sotto le coperte o i pavimenti,nascosto in qualche banca dove pochi hanno accesso. Come mai la commisione UE non fa' intervenire i servizi segreti di tutti i paesi e non si scopre chi nasconde questo denaro ?
Fate intervenire i servizi segreti solo per rompere le palle ai petrolieri russi e per dar fastidio alla Russia.
Sarebbe belle che un giorno quello che è stato per il " data gate " succeda anche per il " denaro gate " o per gli anglosassoni " money gate ".....

Comunque caro Junker,Lei non sta facendo dei favori a nessuno e neppure al mondo,fa quello che sta facendo sotto pressione solo di alcune nazioni che ne hanno piene le palle delle vostre frotolle sull'Euro.

Simone Galantucci · Trader presso Me stesso
Siamo messi male..affidiamo la ripresa economica di un Paese alla benevolenza degli interessi privati che gestiscono il fondo suddetto che utilizza una leva finanziaria mostruosa e che per far si che si intraprendano questi investimenti c'è una clausola, indicata dal Sole 24ore, che nel caso l'investimento dovesse andare male lo Stato si impegnerebbe a sanare la perdita...Cosa ci si può aspettare da un presidente indagato per vicende fiscali legare alle tasse non fatte pagare alla multinazionali per miliardi e miliardi quando era presidente del Lussemburgo. Un finto piano di investimenti che non immette nuova moneta nel sistema economico reale. La falsa informazione dilaga.

Giuseppe Pallotta · Taranto
Ma cosa hanno fatto fino ad oggi i dirigenti di banca? La loro misera competenza è servita a consigliare consulenti amici oppure usurai?
Hanno lavorato e lavorano ancora senza coscienza e competenza, chiudendo gli occhi difronte ad usura ed anatocismo.
Con un nuovo inizio non bisogna ELIMINARE solo gli ostacoli burocratici ma anche e soprattutto chi ha istallato e creato gli OSTACOLI.
Rispondi ·

Antonio Palazzo · Top Commentator · Lavora presso Libero professionista
Se quando parla padoan mi toccavo le palline... adesso con lo junker rischiero' che mi vengano le verruche a furia di toccarmele per scaramanzia.... nooo, mi tocca il bide' con il bicaborbonato, per disinfettarmele

Pietro Ricotti · Top Commentator · Giussano
ecco, voltiamo pagina. cominciate ad andarvene voi due

Angelo Salinitro · Top Commentator · Lavora presso Me stesso
ORAMAI E TARDI.

Marco Del Prato · Impiegato tecnico presso Italrec srl
Cosa direste di un padre di famiglia che dicesse ai suoi famigliari che da anni fanno sacrifici vivendo al limite della poverta' " quest'anno portero' a casa 30mila euro e vivremo meglio " e che invece di euro ne ha solo 2.100 che spera di farne 30mila giocando alle macchinette ? E' quello che sta facendo Junker con i popoli europei....UN BASTARDO FIGLIO DI PUTTANA ! E mi scuso con le povere prostitute per l'irriverente accostamento.
Angelo Salinitro · Top Commentator · Lavora presso Me stesso
caro juncker a parte che ormai e' tardi...ma ti vorrei dire che 315 miliardi diviso 27 nazioni sono 12 miliardi a nazione...per l'talia questi soldi non bastano nemmeno ai politici che se li devono rubare..quindi togli la quota da rubare non rimane niente....ecco perche siete acefali e senza cervello.
http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2014/11/26/junker-presenta-piano-ue-volta-pagina_d986f1c5-a4c8-4e63-9f98-a7bc661b066a.html
================
L'USURAIO ROTHSCHILD, Juncker presenta piano Ue per crescita DEGLI SCHIAVI SENZA SOVRANITà MONETARIA!
Fondo Ue 21 mld per muovere 315 mld investimenti stati e privati [[ ANCHE PERCHé, AL PADRONE BUSH 322 KERRY: NON è UTILE FARE MORIRE DI FAME I SUOI SCHIAVI, ALMENO PER ORA!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/11/27/juncker-presenta-piano-ue-per-crescita_780f6eae-4ceb-4ea5-b9c9-7e0e4235e299.html
Quattro musei crimeani hanno intentato una causa al tribunale di Amsterdam chiedendo il ritorno della raccolta dell'oro degli Sciti dai Paesi Bassi alla Crimea. Questo è stato riportato da RIA Novosti.
Nel mese di settembre, il Museo Archeologico Allard Pierson di Amsterdam ha riconsegnato una parte dell'oro scita all'Ucraina, in particolare a Kiev sono stati consegnati 19 pezzi della collezione del Museo dei Tesori storici... Altro...
Lorenzo Scarola
OPEN letter a 187AudioHostem, ex Direttore Generale dii youtube ] dove è finita tua moglie, che, su https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion lei ha dichiarato: a me, di amarti? adesso che, io ti ho fatto licenziare, e che, tu per colpa mia sei caduto in disgrazia, poi, Bush 322 Kerry, i tuoi sommi sacedoti di satana dai super poteri del cazz0, hanno preso tua moglie, e la hanno data ad un altro?.. sorry, ma, era, sempre tua moglie puerpera, che, ha fatto i video pornografici: delle puerpere?, e che poi, ha faatto i video, per partorire in casa, per poter portare: tutti i vostri figli sull'altare di satana? cosa di quei bambini succhiano gli alieni? VOI FATEVI AVANTI, IO VI STO ASPETTANDO! COSTITUZIONE NON PREVEDE CESSIONE DI SOVRANITà MONETARIA, E ASSOCIAZIONI SEGRETE MASSONICHE! VOI STATE TUTTI PER MORIRE! Baltazar Christi ORAÇÃO DE SÃO BENTO A NOS. IRMÃOS E IRMÃS....... A CRUZ SAGRADA SEJA A MINHA LUZ NÃO SEJA O DRAGAÕ MEU GUIA RETIRA TE SATANAS.. E MAU O QUE TU ME OFERECES BEBA TU MESMO DO TEU VENENO.... ROGAI POR NOS BEM AVENTURADO SÃO BENTO PARA QUE SEJAMOS DIGNOS DAS PROMESSAS DE CRISTO... FILHO AMADO DO DIVINO PAI ETERNO..... AMEM.... C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! QUESTO è IL MONDO, che. i più grandi architetti sociali massoni usurai: Fmi-Nwo della storia di satana: i rothschild bildenberg hanno disegnato nel Nwo! MA, BUSH 322 KERRY, OBAMA GENDER. LORO FANNO LE STESSE COSE NELLA LORO CONFRATERNITA SEGRETA MASSONICA 322, "TESCHIO CON LE OSSA", perché i loro sudditi non devono fare le stesse cose? ]
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_11_27/Il-Ministro-degli-Esteri-tedesco-ha-invitato-a-non-interrompere-il-dialogo-con-la-Russia-7603/
Lorenzo Scarola
ISIS SI COMPORTANO COME I TALEBANI, TUTTE COSE GIà VISTE NELLA LEGA ARABA, IN QUESTI 1400, CHE, SONO STATI FATTI E APPROVATI DAL MALEDETTO E FALSO PROFETA ESOTERICO MAOMETTO! ] L'ISIS vende metà dell'eroina in Europa. Metà dell'eroina che arriva in Europa viene fornita dallo Stato islamico. Lo ha dichiarato il Direttore del Servizio Federale per il controllo della droga Viktor Ivanov.
Un risultato significativo ottenuto nei 30 anni di operazioni militari delle forze NATO in Afghanistan, secondo lui, è stato l'emergere di un ramificato conglomerato di gruppi armati anti-governativi con oltre mezzo milione di combattenti. Questi, secondo il Direttore del Servizio federale di controllo della droga, sono doppiamente più numerosi degli eserciti regolari di Paesi come la Gran Bretagna, la Francia, la Siria e l'Iraq.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_11_27/L-ISIS-vende-meta-delleroina-in-Europa-0497/

Le proteste a Ferguson parlano di "difetti sistemici" della democrazia MASSONICA E SATANICA: IL REGNO DI SATANA, DI SPIETATI FARISEI ASSASSINI USURAI CHE ANNINETERANNO ISRAELE, CHE SE ISRAELE è UNA PUTTANA, TUTTAVIA, RAPPRESENTA IL REGNO DI DIO IN OGNI MODO, negli Stati Uniti. Lo ha detto il portavoce del Ministero degli Esteri Alexander Lukashevich. Egli ha osservato che gli afro-americani sono regolarmente sottoposti a violenza da parte delle forze dell'ordine statunitensi.
Allo stesso tempo, nonostante la preoccupazione apparente per i diritti alla libertà di espressione di dissenso in altri Paesi, le proteste in patria vengono trattate dalle autorità statunitensi principalmente come "atti illeciti" e "assemblee illegali", ha sottolineato Lukashevich, che ha anche detto che Mosca continuerà a monitorare gli sviluppi degli eventi a Ferguson.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_11_27/Le-proteste-a-Ferguson-mostrano-i-difetti-della-democrazia-negli-Stati-Uniti-9747/
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/11/27/juncker-presenta-piano-ue-per-crescita_780f6eae-4ceb-4ea5-b9c9-7e0e4235e299.html
========================
OPEN letter a 187AudioHostem, ex Direttore Generale dii youtube ] dove è finita tua moglie, che, su https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion lei ha dichiarato: a me, di amarti? adesso che, io ti ho fatto licenziare, e che, tu per colpa mia, TU sei caduto in disgrazia, poi, Bush 322 Kerry, i tuoi sommi saceRdoti di satana dai super poteri del cazz0, hanno preso tua moglie, e la hanno data ad un altro? .. sorry, ma, era, sempre, tua moglie puerpera, che, ha fatto i video pornografici: delle puerpere XXX?, e che poi, ha fatto i video, per partorire in casa, per poter portare: tutti i vostri figli sull'altare di satana? cosa di quei bambini succhiano gli alieni? VOI FATEVI AVANTI, IO VI STO ASPETTANDO! COSTITUZIONE NON PREVEDE CESSIONE DI SOVRANITà MONETARIA, E ASSOCIAZIONI SEGRETE MASSONICHE! VOI STATE TUTTI PER MORIRE! Baltazar Christi ORAÇÃO DE SÃO BENTO A NOS. IRMÃOS E IRMÃS....... A CRUZ SAGRADA SEJA A MINHA LUZ NÃO SEJA O DRAGAÕ MEU GUIA RETIRA TE SATANAS.. E MAU O QUE TU ME OFERECES BEBA TU MESMO DO TEU VENENO.... ROGAI POR NOS BEM AVENTURADO SÃO BENTO PARA QUE SEJAMOS DIGNOS DAS PROMESSAS DE CRISTO... FILHO AMADO DO DIVINO PAI ETERNO..... AMEM.... C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! QUESTO è IL MONDO, che. i più grandi architetti sociali massoni usurai: Fmi-Nwo della storia di satana: i rothschild bildenberg hanno disegnato nel Nwo! MA, BUSH 322 KERRY, OBAMA GENDER. LORO FANNO LE STESSE COSE NELLA LORO CONFRATERNITA SEGRETA MASSONICA 322, "TESCHIO CON LE OSSA", perché i loro sudditi non devono fare le stesse cose? ] http://italian.ruvr.ru/news/2014_11_27/Il-Ministro-degli-Esteri-tedesco-ha-invitato-a-non-interrompere-il-dialogo-con-la-Russia-7603/

Lorenzo Scarola
27 NOV. Miliziani del Fronte al Nusra, la branca siriana di Al Qaida (FINANZIATI, ARMATI ED ADDESTRATI DA USA, E, ERDOGAN LE DONNE SONO INFERIORI, PERCHé LE CAMMELLE VANNO BENE LO STESSO!) in prima fila nel conflitto contro, le forze governative di Assad, hanno 'giustiziato' un giovane a est di Damasco con l'accusa di avere "insultato il profeta Maometto". MA, MA PENA DI MORTE PER BLASFEMIA C'è IN TUTTA LA LEGA ARABA UGUALMENTE, QUINDI LA DIFFERENZA, è SOLTANTO NEL METODO, NELLA STRATEGIA TRA LEGA ARABA, E SUA SHARIAH GALASSIA JIHADISTA! Ne dà notizia l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus). Spesso è lo Stato islamico (Isis) a compiere esecuzioni sommarie per presunte violazioni di carattere religioso. "Ma ora anche altri gruppi vanno nella stessa direzione", nota l'Ondus.

La Polonia ha promesso una decisione sulle sorti del giornalista russo. La decisione di revocare il diritto di soggiorno in Polonia del corrispondente di MIA "Rossia Segodnya" sarà presa nel corso delle prossime settimane. Questo è quanto riporta RIA Novosti.
Le autorità polacche il 24 ottobre hanno ritirato l'accredito del corrispondente senza alcuna spiegazione. Più tardi si è saputo dell'intenzione delle autorità polacche di revocare anche l'autorizzazione a risiedere nel Paese. L'azione di Varsavia è stata definita "provocatoria" dal Ministero degli Esteri russo che si è riservato il diritto di una reazione di risposta. http://italian.ruvr.ru/news/2014_11_27/La-Polonia-ha-promesso-una-decisione-sulle-sorti-del-giornalista-russo-7916/
Lorenzo Scarola
PAPA FRANCESCO -- CAINO DOVE è IL MIO ACCOLITATO ABELE?
Ramondetta Vincenzo TU, DOPO AVERMI MANDATO UN VIRUS AL COMPUTER, SEMPRE TU MI HAI DENUNCIATO IN CURIA?
https://www.facebook.com/ramondetta.vincenzo?fref=tl_fr_box&pnref=lhc.friends
Lorenzo Scarola
PAPA FRANCESCO -- CAINO DOVE è IL MIO ACCOLITATO ABELE?
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/11/27/siria-e-blasfemo-al-nusra-lo-fucila_e475f15b-82af-4d8d-9c35-fbcb7c2a6a4f.html
=======================
DA DOVE ESCONO QUEI SOLDI ALLA UNIVERSITà? QUESTO è IL PREZZO DI QUELLO, CHE, IL SISTEMA VUOLE, E PUò PAGARE: PER DIRE DI: PERPETUARE SE STESO? Usa: H. Clinton,300.000 dlr per discorso
All'Università della California. 27 novembre 2014 NEW YORK, 27 NOV - Hillary Clinton ha incassato 300.000 dollari per il suo discorso all'Università della California tenuto lo scorso marzo. Lo riporta il Washington Post citando uno scambio di email fra l'università e lo staff dell'ex segretario di Stato. Nelle missive l'università chiede uno sconto, o meglio se c'è una tariffa speciale per le scuole. E le viene risposto che 300.000 dollari è la tariffa scontata per le università.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2014/11/27/usa-h.-clinton300.000-dlr-per-discorso_4c6450e3-ef5a-4974-9c99-8f6ebb3deace.html

=========
Lahore, Cristiana incinta costretta a sfilare nuda, 26 novembre 2014, Una donna cristiana di 28 anni, incinta, è stata costretta dal proprio datore di lavoro a camminare nuda in pubblico, perché non avrebbe adempiuto al proprio dovere in modo corretto e secondo le aspettative. Lo riferisce l'agenzia Fides.
La vittima - che ha perduto il bambino nella violenza - è una residente della colonia cristiana di Rana Town, nel distretto di Sheikhupura, nella provincia del Punjab (la più popolosa del Pakistan). Essa lavorava come domestica e, secondo quanto riferisce, è stata costretta a camminare priva di vestiti per almeno 30 minuti perché non avrebbe soddisfatto le richieste del proprio datore di lavoro.
La vicenda è emersa martedì, in concomitanza con la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Uno dei figli dell'uomo, in compagnia di quattro amici, ha trascinato la 28enne, incinta, all'esterno dell'abitazione e le ha strappato via gli abiti; il gruppo l'ha quindi abbandonata, nuda, all'angolo di una strada, dove una donna anziana le ha dato alcuni vestiti per coprirsi. I parenti l'hanno quindi accompagnata in ospedale, per accertamenti sul suo stato di salute e del nascituro; i medici hanno riscontrato il principio di aborto e non è stato possibile salvare il bambino.
"Ero incinta di due mesi - afferma la donna, già madre di quattro figli - e ho perso il bambino nell'incidente. La polizia si guarda bene dall'arrestare i colpevoli. Se non ottengo giustizia, mi ammazzo". Il marito spiega che gli inquirenti avrebbero aperto un fascicolo di inchiesta contro Mobin Gondal e i suoi quattro complici, ma non ha applicato la legge contro gli atti di terrorismo come richiesto dalla vittima.
Martedì a Faisalabad si è tenuta una manifestazione per celebrare la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, organizzata da Association of Women for Awareness and Motivation (Awam) e dal Pakistan Gender Coalition (Pgc). I partecipanti hanno lanciato un appello al governo, perché approvi una legge contro le violenze domestiche, le conversioni forzate e i crimini perpetrati da - e con l'avallo - della macchina dello Stato. L'avvocato cristiano Hashmat Barkat sottolinea che "le donne delle minoranze religiose sono obiettivi semplici da colpire".    http://www.avvenire.it/Mondo/Pagine/pakistan-cristiana-incinta-costretta-a-sfilare-nuda.aspx
======================
 Iraq, Isis, taglia sulle «spie cristiane» Luca Geronico, 25 novembre 2014, Il convento delle suore caldee del Sacro Cuore prima dell'attentato, È l'istigazione all'odio religioso, la "giustificazione" politica della pulizia etnica, un invito alla persecuzione su ricompensa. Per chi aiuterà ad arrestare «i cristiani che operano come spie per conto di governi stranieri», lo Stato islamico ha annunciato che darà per ricompensa la somma di 5mila dollari.
«I crociati», hanno fatto sapere gli jihadisti del Califfato in un comunicato, «usano spie e agenti che indicano attraverso microchip le posizioni dei mujaheddin da colpire con i raid aerei della coalizione». Dopo gli editti che hanno invitato alla conversione forzata o al pagamento della "jizya" (la tassa di protezione) come unica alternativa alla fuga; dopo la "n" di "nazareno" fatta dipingere sui muri di case da saccheggiare ed espropiare, ieri l'invito alla delazione e alla caccia casa per casa dell'infedele da scovare e incarcerare in base alla più vago, strumentale e mutevole delle motivazioni: il sospetto e l'odio per il diverso. Nemmeno la sottomissione, nemmeno la rinuncia alla dignità e alla libertà, nemmeno il riconoscersi "gente del libro" a cui è riconosciuta la "dhimma", la protezione dell'islam, può far sopravvivere. Un messaggio, secondo fonti irachene, diffuso nella provincia siriana di Aleppo, la terza città "cristiana" del Medio Oriente, città simbolo della millenaria convivenza tra crisitani e musulmani che ora, nell'indifferenza generalizzata, si vuole distruggere.
Un odio fanatico quello del nuovo Califfato, che sembra non conoscere limiti nell'applicazione del terrore: due giovani di 18 e 20 anni, sono stati lapidati ieri, sempre in Siria, perché accusati di avere avuto rapporti omosessuali. Ignoti i nomi delle due vittime. Ne dà notizia l'Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus). Si tratta delle prime esecuzioni motivate dall'Is con questa accusa. Il ventenne è stato messo a morte a Mayadin, nella provincia orientale di Deyr az Zor, dopo che i miliziani jihadisti avevano affermato di avere trovato sul suo cellulare immagini che lo mostravano intento ad «atti osceni con degli uomini». Il diciottenne, invece, è stato lapidato nella stessa città di Deyr az Zor, capoluogo della provincia, con le medesime accuse. Dopo diverse lapidazioni di donne accusate di adulterio, specialmente nella provincia di Raqqa controllata dall'Is, anche due uomini sono stati messi a morte con lo stesso supplizio, sempre per adulterio.
A Mosul la violenza non risparmia nemmeno gli edifici simbolici e i malati. Lunedì, rivela il sito ankawa.com, dopo che una prima carica aveva fallito, una seconda ha devastato il convento delle suore caldee del Sacro Cuore, in precedenza usato come base logistica dallo Stato islamico. Infine lo Stato islamico avrebbe deciso di interrompere i ricoveri negli ospedali di Mosul per lasciare i posti liberi ai miliziani da ricoverare. Secondo fonti della sicurezza di Ninive l'Is avrebbe ricevuto «duri colpi» nei raid aerei della Coalizione e così i jihadisti avrebbero deciso di «privare i cittadini del diritto di ricevere cure negli ospedali della città».
=========================
IO CREDO, CHE, CHI HA PREPARATO QUESTO ARTICOLO MIRABILE DEL PAPA, HA COMMESSO DELLE INGENUITà GRAVI, IN TEMPI DI ERESIA DI MODERNISMO, NEL SISTEMA MASSONICO CONSOCIATIVISMO: DI POTERI, CONTROLLO UNIVERSALE NWO: DELLE FALSE DEMOCRAZIE, SENZA SOVRANITà MONETARIA, GLI SCHIAVI DELLA USUROCRAZIA DEL XXI SECOLO!
 Piazza San Pietro: «Tutti noi ci ritroveremo in Paradiso, tutti» Corriere della Sera,p.25, 27novembre2014 [[ VERAMENTE? CIOè, GIUDIZIO PERMETTENDO, QUINDI, C'è UN DIO BONACCIONE CHE DICE A CARNEFACI E VITTIME: "CHI HA AVUTO, HA AVUTO, DI DA DATO HA DATO, SCORDIAMOCI IL PASSATO, SIAMO DI NAPOLI PAESANI! " ]] 26 novembre 2014, "La meta a cui tende la Chiesa, la Gerusalemme nuova ... il paradiso,[[ per Avvenire, "Paradiso", si può scrivere, con la minuscola "paradiso"]] più che, di luogo, si tratta di uno stato dell'anima, [[ QUINDI CORRIERE DELLA SERA, p.25 SINTETIZZA: "PARADISO: NON LUOGO, STATO DELL'ANIMA" [[ così, adesso qualcuno potrebbe pensare che, noi ci troviamo di fronte ad un mito relgioso più che, trovarci davanti ad un luogo reale! ]] in cui le nostre attese, più profonde saranno compiute". Lo ha detto il Papa nella udienza generale. Allora, ha aggiunto, "il nostro essere figli di Dio giungerà alla piena maturazione, saremo vestiti della gioia e dell'amore di Dio, senza limite, saremo faccia a faccia con lui - ha aggiunto - è bello pensarci così, lassù, nel cielo, tutti noi faccia a faccia con Dio, è bello e dà forza all'anima". Papa Francesco ha dedicato la catechesi di oggi alle "domande antiche", le "domande spontanee" che l'uomo di ogni tempo si pone, e lo ha fatto prendendo le mosse dalla realtà della Chiesa, e da come "nel presentare la Chiesa agli uomini del nostro tempo - ha ricordato - il Concilio ecumenico Vaticano II aveva presente una verità fondamentale che non bisogna dimenticare: la Chiesa non è realtà statica, ferma, fine a se stessa, ma è continuamente in cammino verso la meta ultima che è il regno dei cieli".
Guarda il video della catechesi di Papa Francesco. "Quando ci rivolgiamo verso a questo orizzonte - ha osservato papa Francesco - ci accorgiamo che la nostra immaginazione ci impedisce" di comprendere "lo splendore del mistero, e sorgono spontanee domande come 'quando avverrà questo passaggio finale? Cosa sarà allora della umanità e del creato che ci circonda? Ma queste domande - ha rimarcato a braccio - non sono nuove, le avevano già fatte i discepoli a Gesù", "sono domande umane, domande antiche, che ci poniamo anche noi".
Grazie alla fede, ha spiegato il Pontefice "noi sappiamo il modo in cui sarà trasformata l'umanità, sappiamo dalla rivelazione che Dio prepara una terra nuova in cui abita la giustizia" e che "sazierà tutti i desideri di pace del cuore dell'uomo: ecco la meta a cui tende la Chiesa, la Gerusalemme nuova... il paradiso, più che di un luogo - ha commentato papa Bergoglio - si tratta di uno stato dell'anima in cui le nostre attese più profonde saranno compiute e il nostro essere figli di dio giungerà alla piena maturazione, saremo vestiti della gioia e dell'amore di Dio, senza limite, saremo faccia a faccia con lui, è bello pensare così, nel cielo, tutti noi ci troveremo lassù faccia a faccia con Dio, è bello, dà forza all'anima".
[[ QUESTO è UN INSEGNAMENTO STRAORDINARIO, SULLA REALTà DEL PURGATORIO ]] "In questa prospettiva - ha ancora osservato il Papa - è bello percepire come ci sia una comunità tra la chiesa che in terra e quella in cielo", "i santi dal cielo, ci sostengono, intercedono per noi, e anche noi siamo sempre invitati a offrire opere buone e la stessa eucaristia per sostenere le anime nella attesa della piena beatitudine". "La distinzione - ha osservato - non è tra chi è morto e chi non lo è ancora, ma tra chi è in Cristo e chi non lo è, questo è l'elemento decisivo".
E la Sacra scrittura, ha proseguito papa Francesco, spiega anche come sarà la vita eterna. L'apostolo Paolo, ha ricordato il Pontefice, "afferma che tutta la creazione sarà liberata dalla schiavitù della morte", che ci sarà un "cielo nuovo e terra nuova, nel senso che tutto l'universo sarà liberato dal male e dalla stessa morte". Questo, ha affermato, "è il compimento di una trasformazione che in realtà è già in atto a partire dalla morte e resurrezione di Cristo, [[ questo INSEGNAMENTO DEL PAPA, è UN INSEGNAMENTO TROPPO POTENTE, PERCHé DIMOSTRA LA ASSOLUTA POTENZA DELLA GRAZIA CONTRO LA NATURA DECADUTA E CONTRO LA MORTE! ]] è dunque una nuova creazione, non un annientamento, ma il portare ogni essere alla sua pienezza, questo - ha sottolineato il Papa - è il disegno che Dio da sempre vuole realizzare e sta realizzando. Quando pensiamo a queste realtà capiamo quanto la chiesa sia davvero un dono che porta iscritto la vocazione a Cristo". Ha quindi concluso invitando a pregare la Madonna per, ha detto, "aiutarci ad essere segno gioioso di fiducia e di speranza in mezzo ai nostri fratelli".
Dopo la catechesi, papa Francesco ha parlato del suo viaggio in Turchia, che lo impegnerà da veenrdì a domenica prossima. "Invito tutti a pregare - ha detto rivolto alla folla dei fedeli - perché questa visita di Pietro al fratello Andrea porti frutti di pace, sincero dialogo tra le religioni e concordia nella nazione turca".
Infine, ha incoraggiatoi cristiani del Medio Oriente presenti all'udienza con l'esortazione "Siate forti!". "La violenza, la sofferenza e la gravità del peccato - raccomanda Jorge Mario Bergoglio - ci devono indurre a riporre il tutto nella giustizia di Dio, che giudicherà ciascuno secondo le proprie opere". "Siate forti e aggrappatevi alla Chiesa e alla vostra fede, così da purificare il mondo con la vostra fiducia. Trasformate con la vostra speranza e curate con il vostro perdono, con l'amore e la pazienza della vostra testimonianza. Il Signore vi protegga e vi sostenga!".
Prima di cominciare la catechesi papa Francesco, guardando il cielo grigio e gli ombrelli aperti in piazza, aveva commentato: "Un po' bruttina la giornata, ma voi siete coraggiosi, eh? Complimenti, speriamo di pregare insieme oggi".
http://www.avvenire.it/Chiesa/Pagine/udienza-papa-paradiso-stato-anima.aspx
=======================
BISOGNA RIPRISTINARE LA PENA DI MORTE! MA, 31enne VALENTINA PICCINONNO, HA RICEVUTO come pena: di corrispondere un risarcimento di 10.000 euro, UN ANNO E OTTO MESI, Rapita bimba di sei anni. I carabinieri la trovano di notte, due arresti. Paura, la scorsa notte, a Monteroni, per le sorti di una piccola di appena sei anni, di nazionalità bulgara. La bambina era infatti sparita dal parco giochi dell'area mercatale, intorno alle 19, mentre si trovava in compagnia della sorella di 9 anni. In due, a quanto pare, si sarebbero avvicinati alle due bimbe, tentando di irretire prima la più grande, offrendole gelati e patatine e, al rifiuto di quest'ultima, concentrandosi sulla più piccola. Nel giro di pochi minuti l'hanno convinta a salire con loro su uno scooter e andare via. Si è temuto il peggio, almeno fino a quando i carabinieri della locale stazione e del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Lecce, allertati dai familiari, non si sono messi sulle tracce della bimba.
Determinante è stata la testimonianza della sorella più grande, che ha dato una descrizione sommaria dell'uomo, che si sarebbe presentato come "Gianni". Dopo l'ascolto dei familiari, i militari hanno in breve rintracciato l'uomo. Si tratta di Giovanni Giancane, 45enne di Monteroni. E' stato lui (trovato in un bar), dopo molte resistenze, a indirizzare gli investigatori verso la donna, Valentina Piccinonno, 31enne di Lecce. I due sono stati arrestati, Monteroni, ragazza rapita: due arresti
La donna e la bambina sono state ritrovate in piena notte in un appartamento del capoluogo, in via Marcianò: dopo aver avuto la certezza che la piccola si trovasse all'interno, i carabinieri hanno fatto irruzione e l'hanno salvata.
Non è ancora chiaro il movente del rapimento. La priorità dei carabinieri, nelle ore successive al fatto, è stata quella di ritrovare la bimba: in queste ore si sta cercando di capire perché i due - che non sono una coppia e nemmeno si frequentano - l'abbiano rapita. Non si esclude alcuna pista: tra queste, quella più inquietante, di un presunto traffico di bambini nell'ambito di un giro di pedopornografia.
Non è il gesto di balordi: la coppia arrestata oggi con l'accusa di aver rapito una bambina di 6 anni a Monteroni di Lecce era determinata a portare via un minore anche se il movente non è ancora chiaro. Lo hanno reso noto poco fa gli investigatori in una conferenza stampa. «Erano andati lì - ha detto il comandante del reparto operativo dei Cc di Lecce, il tenente colonnello Saverio Lombardi - per rapire una bambina: ci hanno provato prima con la sorellina più grande e alla sua resistenza hanno rivolto le attenzioni verso la più piccola».
«Si è trattato di un incubo che per fortuna ha avuto un lieto fine - ha proseguito Lombardi - sul quale però resta oscuro ancora il movente. Un sequestro commissionato destinato ad attenzioni pedopornografiche? Commercio dei minori? Oppure la semplice volontà di una donna di estendere la propria famiglia? Sono tutte ipotesi che stiamo ancora vagliando». Sulla bambina - secondo quanto riferito dai carabinieri - non ci sarebbe stata, secondo gli accertamenti tutt'ora in corso, violenza fisica o psicologica. «Anche se - ha aggiunto il comandante dei Carabinieri di Lecce - bisogna fare piena luce sulle cinque ore in cui la bambina è stata nelle mani dei suoi sequestratori». È stata salutata con un lungo applauso ieri sera a tarda ora dalla comunità bulgara, che si era radunata in strada a Monteroni di Lecce, la liberazione della piccola Maria (nome di fantasia). I militari, dopo circa cinque ore dal rapimento, intorno all'una di notte, hanno individuato la coppia e hanno fatto irruzione nell'appartamento della donna, Valentina Piccinonno, di 31 anni, in via Marcianò, a Lecce, trovando la piccola addormentata in un letto. Accanto alla bambina, sdraiata, c'era anche la sua sequestratrice.
Non era in casa, invece, Giovanni Giancane, di 45 anni (e non di 38 come si era appreso in un primo momento) che era stato rintracciato poco prima dagli investigatori in un bar di Monteroni e che prima ha negato ogni cosa e poi ha indicato ai carabinieri l'appartamento della sua compagna. Tutte le fasi della liberazione della bimba sono state seguite in strada dai cittadini di nazionalità bulgara che risiedono nel comune salentino e in quelli limitrofi, grazie alle notizie che venivano date telefonicamente dai carabinieri in procinto di fare irruzione nell'appartamento della donna al comandante della stazione dei carabinieri di Monteroni, il luogotenente Giordano Protopapa.
Gli arrestati avevano tentato prima di avere un approccio con la sorella di Maria, di 9 anni, ma non essendo riusciti nell'intento avevano avvicinato la piccola di sei anni facendola salire sul loro scooter con il quale tutti e tre si erano poi allontanati. Le due bambine - a quanto si è saputo - erano a giocare nella piazza del paese, e poco distanti c'erano due fratelli più grandi, di 13 e 15 anni, che non si sono accorti subito di quanto accaduto.
==================
open letter to PAPA FRANCESCO: mai in tutta la mia vita, io ho espresso, un giudizio malevolo, contro, il mio parroco don Franco Cacucci!
ed anche se avevano delle differenti spiritualità, io lo ho stimato, come tutti.. ed in un consiglio pastorale, alla presenza dell'Arcivescovo Magrassi, io parlai così bene, del mio Parroco don FRANCO Cacucci, che, lui concluse il mio intervento dicendo: "in Paradiso NON SARà MOLTA LA DIFFERENZA! " .. e forse lui è diventato Vescovo grazie a me.. chissa!
con il mio Parroco: e docente di teologia, oggi Arcivescovo di Bari-Bitonto, io ho sostenuto un esame di teologia su
Coscienza e verità negli scritti del beato John Henry Newman [[ oggi, lo stesso docente di ieri, pone ostacoli alla mia coscienza, ed alla autonomia dei cristiani in politica, infatti, senza motivazioni reali (*), mi ha abolito il mio ministero di Accolitato di 32 anni, e successivamente sarò chiamato in Curia, per conoscere i capi di accusa o gli addebiti che mi verranno comunicati, speriamo non soltanto in forma verbale! ]]
22 Maggio 2012, P. Hermann Geissler FSO. Tra i testi più belli e attuali che John Henry Newman ci ha lasciati figurano senza dubbio i suoi scritti sulla coscienza. Non a caso il nuovo Beato viene talvolta chiamato Doctor conscientiae – Dottore della coscienza.
In occasione di un Simposio celebrato nel 1990 l'allora Cardinale Joseph Ratzinger, ora Papa Benedetto XVI, raccontò come aveva fatto conoscenza di Newman nel Seminario di Frisinga, attraverso, il prefetto degli studi Alfred Läpple. Disse tra l'altro: "La dottrina di Newman sulla coscienza divenne per noi, il fondamento di quel personalismo teologico, che, ci attrasse tutti col suo fascino. La nostra immagine dell'uomo, così come la nostra concezione della Chiesa, furono segnate da questo punto di partenza. Avevamo sperimentato la pretesa di un partito totalitario, che, si concepiva come la pienezza della storia e che, negava la coscienza del singolo. Hermann Goering aveva detto del suo capo: 'Io non ho nessuna coscienza. La mia coscienza è Adolf Hitler'. L'immensa rovina dell'uomo che, ne derivò, ci stava davanti agli occhi.
==== [senza motivazioni reali (*)] al mio Parroco è stato detto che, i ministeri ottenuti in Seminario decadono automaticamente (sic.) Quando nella sua natura l'Accolitato, quella di non decadere come ministero a differenza del ministero straordinario della Eucaristia, che necessita di essere rinnovato periodicamente, e stante la mia partecipazione a tutti gli appuntamenti più importanti della Diocesi, visite pastorali del Vescovo, processioni del Venerdì, Santo, ecc.. un Ministero di Accolito esercitato ininterrottamente, per 32 anni!
ANZI: AVENDO IO PARTECIPATO A TUTTI GLI INCONTRI FORMATIVI, SOTTO LA TUTELA DEL RESPONSABILE DEI MINISTERI: don Vito bitetto, che, in mdo formale, mi ha rilasciato il Tesserino di Accolito in data: 31-12-1999.
NON ACCETTO IL BULLISMO DI UNA CHIESA, CHE, AGISCE, IN VIOLAZIONE, ANCHE, DI UN COMPORTAMENTO FORMALMENTE CORRETTO, anche QUANDO, nessuno: vuole CONTESTAre, IL SUO INSINDACABILE GIUDIZIO SUL DISCERNIMENTO VOCAZIONALE!
COME è GIà SUCCESSO, QUANDO DOPO, IL GIURAMENTO SACRO E SOLENNE DELLA DECLARATIO, NELLE MANI DEL RETTORE DEL SEMINARIO: MONS. AGOSTINO SUPERBO, ed avendo effettuato le pubblicazioni, MI FU NEGATA LA ORDINAZIONE DIACONALE SENZA MOTIVAZIONI. se, non quelle della violazione, del foro interno, che, un incauto Don Ottorino cacciatore (in funzione di Padre Spirituale) osò violare il segreto confessionale, per rivelare mie considerazioni, circa, ipotesi, di motivazioni per cui il Signore aveva permesso la perdita prematura di un figlio, per indurre la conversione di un ateo duro di cuore. MOTIVAZIONI DI TALE GESTO insindacabile: "negazione ordinazione diaconale, espulsione dal seminario", CHE, LA CHIESA CATTOLICA NON HA RITENUTO DI ESPRIMERE, o formulare: DAL 1986, A TUTT'OGGI!
Soltanto, l'allora Arcivescovo Magrassi, si giustificò con mio padre, dicendo: "il suo parroco: don Franco Cacucci lo ha stabilito!"
======================================
Corte Israele sospende demolizione case ]] CHE SENSO HA TUTTO QUESTO? TUTTI I MUSULMANI DI PALESTINA STANNO PER PARTIRE! non è possibile, dissociare i palestinesi dalla politica, espansionistica, imperialistica della LEga ARABA shariah, che, produce centinaia di martiri cristiani innocenti, ogni giorno! questa storia di nazisti shariah della LEGA ARABa, senza: diritti umani, senza: reciprocità, senza: libertà di religione... è destinata a finire in tragedia! oggi: i satanisti massoni fingono di essere complici di tutto questo, ma, domani possono iniziare i fuochi di artificio! i signori della guerra Rothschild, Fmi spa, sono i padroni di tutti: e di tutto, quindi, il copione, che, deve essere recitato, sul palcoscenico: del mondo è stato già scritto! la Sangre de Jesus: reconcilia, redime, purifica, limpia, santifica, retaura.. amen, alleluia! Dios Es Amor Y Perdon, Romanos, 15:4 - Porque las cosas que antes fueron escritas, para nuestra enseñanza fueron escritas; para que por el padecer con paciencia, y por la consolación de las Escrituras, tengamos esperanza. Amen Gloria a Ti Señor Jesus. Ho adorable Sangre deJESUS limpia nuestra mente y corazón amén.
certo: nessuna Costituzione può prevedere la cessione: della sovranità monetaria e le associazioni segrete massoniche: "ma, noi siamo impregnati di tutto questo satanismo!"
C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux
Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni, ESORCISMO: (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto
Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
WELCOME in my holy JHWH holy! This is Faith that give the victory it has conquered the world; the Our Faith! 1 Giov 54 [MENE TECHEL PERES] PAX CSPB CSSMLNDSM DVRSNSMVSMQLIVB "Drink your poisons made by yourself". Rei Unius King Israel Mahdì . C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. + In nomine Patris et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!
è CON QUESTA TECNICA DEGLI ATTENTATI SHARIAH, CHE GLI ISLAMICI: LEGA ARABA SHARIAH, HANNO ROVESCITO IL GOVERNO DELL'IRAQ! 27 NOV - Nuova strage nel nord est della Nigeria. MA, IN QUESTO CASO IL GOVERNO DELLA NIGERIA: è GIà ISLAMICO.. QUINDI è SOLTANTO UN ATTO DI GENOCIDIO: CONTRO: I CRISTIANI, PIANIFICATO IN ARABIA SAUDITA!
 Una bomba è esplosa in una stazione di autobus nella città di Yola, uccidendo almeno 40 persone. Lo riferiscono testimoni e personale di sicurezza, come riporta Al Jazira. Tra le vittime, 5 soldati. Non c'è stata rivendicazione, ma l'area è stata ripetutamente bersaglio dei jihadisti di Boko Haram.
QUESTA è TUTTA ONU IPOCRISIA: è STATO IL GENOCIDIO SHARIAH, CHE HA REALIZZATO LA LEGA ARABA SHARIAH IN QUESTI 1400 ANNI SHARIAH! L'Isis in Iraq "sta compiendo atti di una disumanità inimmaginabile". Lo denuncia il vice commissario all'Onu per i diritti umani Flavia Pansieri, secondo quanto riportato dalla Bbc, sottolineando che i jihadisti hanno compiuto "crimini contro l'umanità" e atti di "pulizia etnica".
 Su questo il consiglio per i diritti umani dell'Onu, riunito a Ginevra, ha inoltre chiesto l'invio di una missione speciale in Iraq. QUESTA è TUTTA ONU IPOCRISIA: è STATO IL GENOCIDIO SHARIAH, CHE HA REALIZZATO LA LEGA ARABA SHARIAH IN QUESTI 1400 ANNI SHARIAH!
Iraq: Onu denuncia pulizia etnica Isis
Nazioni Unite accusano jihadisti di crimini contro l'umanità
 ONU 322 NWO ROTHSCHILD 666 BILDENBERG FMI, STA SOLLENDO QUESTI ISLAMICI SHARIAH, ASSASSINI SERIALI MANIACI RELIGIOSI, IN UN MODO VERGOGNOSO! LA GALASSIA JIHADISTA, E LA LEGA RABA SHARIAH, HANNO UNA SOLA SHARIAH NAZI IN COMUNE! QUINDI, PER QUESTI CRIMINALI INTERNAZIONALI DI ONU: LA VITA DI UN ISRAELIANO INNOCENTE, VALE MENO DELLA CASA DI UN TERRORISTA! Il governo d'Israele ponga fine alla demolizione punitiva di case di palestinesi accusati di atti di violenza: lo chiedono due relatori speciali delle Nazioni Unite in un comunicato pubblicato oggi a Ginevra, denunciando queste forme di castigo collettivo come contrarie al diritto internazionale. I due esperti citano tra l'altro la demolizione della casa a Gerusalemme Est di Abd al-Rahman al-Shaludi, accusato di aver investito in auto delle persone in un attentato recente. http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2014/11/25/onu-a-israele-basta-demolizioni-casi_ec9e1776-e3b0-40b4-b00c-f9372d8bc2d4.html
GINEVRA, 16 SET - Su invito della Missione permanente della Santa Sede presso le Nazioni Unite a Ginevra, otto vescovi e patriarchi delle Chiese del Medio Oriente hanno oggi denunciato i "crimini contro l'umanità" commessi dal cosiddetto Stato islamico in Iraq e Siria (Isis). Gli 8 leader religiosi hanno inoltre sottolineato la "responsabilità della comunità internazionale di proteggere le comunità e gli individui i cui diritti umani fondamentali sono violati".
LA GALASSIA JIHADISTA, E LA LEGA RABA SHARIAH, HANNO UNA SOLA SHARIAH NAZI IN COMUNE!
GINEVRA, 14 NOV - L'Isis ha perpetrato in Siria "crimini di guerra e crimini contro l'umanità" e i comandanti dell'Isis "sono individualmente e penalmente responsabili per questi reati". Lo afferma la Commissione di inchiesta dell'Onu sulla Siria in un rapporto reso noto a Ginevra. Gli indicibili abusi, le gravi violazioni e gli orrendi crimini commessi contro i siriani sono stati "deliberati e calcolati" ed i "comandanti dell'Isis hanno agito intenzionalmente, perpetrando crimini di guerra e contro l'umanità
========================================
Antonio Biroccio · Top Commentator
non sanno cosa inventarsi per cercare inutilmente di danneggiare la Russia che non cede ai ricatti dei massoni Illuminati, i vostri padroni.
    Cicastol Cica · Top Commentator
    Forse non sai che la Russia in questo modo è già stata messa in ginocchio una volta, lo Zar e i suoi amici del quartierino vivono bene lo stesso a vodka e caviale ma la gente si ritrova con il rublo che non vale più nulla e il mercato nero risorto, contenti loro.....
    Nefi Ivanov · Segui · Top Commentator
    Dopo gli attacchi mediatici, politici, finanziari e militari, ora per distruggere l'economia della Russia usano anche il prezzo del petrolio. Ma alla fine i paesi che si avvicinano sempre più pericolosamente al baratro sono quelli europei, in prima fila Francia e Italia. Anche per merito delle controsanzioni russe, che hanno messo in ginocchio centinaia di imprese del Nord. Sempre per fare gli interessi di Obanana, ovviamente. Intanto, per la gioia di Cicasotl,oggi l'esercito ukraino ha ammazzato un altro bambino con la madre.
http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2014/11/27/petrolio-wti-crolla-sotto-i-70-dollari_06fcab8c-057b-4b8e-9888-ecc59593e8d7.html
tutto il CRIMINALE NAZISMO: REGIME MASSONICO: NWO 322 ROTHSCHILD BILDENBERG, PER SOFFOCARE LA SOVRANITà DEI POPOLI!
27 novembre 2014, La Nuova Zelanda si è unita alle sanzioni antirusse.
Le banche della Nuova Zelanda si sono unite tacitamente alle sanzioni antirusse: seguendo i colleghi australiani hanno chiuso i conti di corrispondenza di alcune banche statali della Russia dalla lista delle sanzioni, tra cui Gazprombank e Vnesheconombank.
Si tratta di conti Nostro, la cui presenza permette ai clienti di banche statali di effettuare pagamenti diretti con i propri partner nelle valute di Australia e di Nuova Zelanda, evitando costi aggiuntivi per la conversione in una terza valuta. Di solito, questi conti vengono aperti nei Paesi in cui i clienti della banca devono effettuare i pagamenti e ricevere rimesse in valuta.
Le banche della Nuova Zelanda hanno rifiutato di commentare la situazione.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_11_27/La-Nuova-Zelanda-si-e-unita-alle-sanzioni-antirusse-0512/
La leadership della Repubblica Popolare di Donetsk, nonostante l'introduzione nel Parlamento ucraino del disegno di legge per l'abolizione dello status speciale del Donbass, spera in un dialogo pacifico con Kiev nel formato del gruppo di contatto a Minsk.
"Nonostante le mosse ostili di Kiev, abbiamo ancora intenzione di discutere le questioni al tavolo dei negoziati. Per noi il gruppo di Minsk resta come prima il il miglior formato", ha detto il vice presidente del Consiglio Supremo della Repubblica Denis Pushilin.
Il deputato del partito "Fronte Popolare" Aleksandr Turchinov ha presentato per l'esame al Parlamento ucraino, il disegno di legge che prevede l'abolizione della legge sullo status speciale di alcuni territori nelle regioni di Donetsk e di Lugansk ed è stato pubblicato giovedì sul sito parlamentare.
In particolare, è proposto "un disegno di legge per riconoscere la cessazione dell'effetto di legge dell'Ucraina "Sull'ordine speciale del governo locale in alcune zone delle regioni di Donetsk e Lugansk del 16 settembre 2014".
Il presidente del Consiglio Nazionale della Repubblica autoproclamata di Donetsk Andrey Purgin ha dichiarato che l'inserimento delle persone fisiche e giuridiche della Repubblica nella lista delle sanzioni dell'Unione europea influenzerà la vita della regione.
"Personalmente io mi trovo nella lista da aprile. Non ho percepito nessun cambiamento nella mia vita", ha detto Purgin. - "Kiev ha già introdotto il nostro assedio".
Il politico ha osservato che il Donbass sopravvivrà anche sotto l'assedio dell'Occidente.
QUANDO SANNO TUTTI, CHE è IL CONTRARIO
Il Ministero degli Affari Esteri dell'Ucraina ha accusato le milizie filorusse del bombardamento della pattuglia della missione di osservazione dell'OSCE nella regione di Donetsk mercoledì.
"Le informazioni disponibili riguardanti l'incidente permette di trarre conclusione che il bombardamento è stato condotto dal territorio controllato dai gruppi armati illegali che operano nella regione di Donetsk dell'Ucraina", si dice nel comunicato del Ministero degli Esteri dell'Ucraina.
Gli osservatori dell'OSCE si sono trovati sotto il fuoco vicino alla città di Dzerzhinsk nella regione di Donetsk. Nella relazione speciale sull'incidente l'OSCE ha pubblicato che il fuoco è stato condotto da un lanciagranate, inoltre, si comunica un cannoneggiamento d'artiglieria.
I rappresentanti permanenti degli Stati membri dell'Unione europea hanno deciso di inserire 13 persone fisiche e giuridiche, rappresentanti della milizia filorussa nell'est dell'Ucraina nella lista delle sanzioni, ha detto ai giornalisti un diplomatico europeo.
Secondo la fonte, la lista deve essere approvata dal Consiglio dell'UE alla procedura scritta. "Il documento deve essere pubblicato e deve entrare in vigore entro la fine del mese", ha detto il diplomatico. Chi faccia parte dell'elenco, non è ancora reso noto.
CERTO, IL MIO REGNO REAGIRà!